Angel food cake

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Angel food cake

Messaggioda cinzia cipri' » 5 mag 2009, 22:23

Sandra ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:ci va la panna in questo angel food cake? (firuli' firula')

Noooo!!!Serve per ricoprirlo di panna montata zuccherata,insomma per decorarlo :D


lo stesso: ho la panna da smaltire....
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Angel food

Messaggioda miao » 6 mag 2009, 5:47

:D Sandra ha un aspetto favoloso :shock: , peccato sia volato via :lol: :lol: spero ti rifarai presto e a dir la verita' vorrei provarlo a fare anch'io .Semmai piu' in la' dopo che abbiamo perso una decina di kili : Chessygrin : *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3593
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Angel food

Messaggioda Luciana_D » 6 mag 2009, 6:46

Spettacolare,Sandra :shock: Questi dolci sempici sono i piu' complicati.
Ti copio al piu' presto :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Angel food

Messaggioda alexs » 6 mag 2009, 20:56

è bellissimo Sandra, sei sicura che si possa fare in uno stampo antiaderente? perchè io ho letto che ci vuole lo stampo di alluminio e senza imburrare altrimenti quando lo si gira per farlo raffreddare si stacca e cade? però non lo sò l'ho solo letto io l'ho fatto in quello da ciambellone appunto in alluminio e viene bene.
sorridi al mondo e vedrai che anche lui ti sorriderà!

il mio nuovo blog dove si nutre il cuore e la panza....
Avatar utente
alexs
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 17 ago 2008, 19:08
Località: Ancona

Re: Angel food

Messaggioda Sandra » 7 mag 2009, 9:59

alexs ha scritto:è bellissimo Sandra, sei sicura che si possa fare in uno stampo antiaderente? perchè io ho letto che ci vuole lo stampo di alluminio e senza imburrare altrimenti quando lo si gira per farlo raffreddare si stacca e cade? però non lo sò l'ho solo letto io l'ho fatto in quello da ciambellone appunto in alluminio e viene bene.

L'ho letto e visto su un blog francese ,Eccolo,usa uno stampo da kouglhopf,antiadesivo a fondo fisso e raffredda il dolce girandolo a testa in giu' sulla griglia.

Approffitto per scrivervi i miei ingredinenti,visto le dimensioni del mio stampo,grandino, ho preferito usare le misure americane.

1 tazza di farina(3/4 di tazza di farina ed 1/4 di maizena)
1+ 1/4 di tazza di zucchero ,da utilizzare in due volte .3/4 alla volta
1+3/4 di tazza di albumi (circa 13/15 uova)
1 cucchiaio di acqua calda.(da aggiungere quando si battono gli albumi)
1/2 cucchiano da caffe di sale
1 cucchiaio da caffe di cremor tartaro
Per profumarlo ho usato la scorza grattugiata di un lime.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Angel food

Messaggioda alexs » 7 mag 2009, 15:46

caspita allora la prossima volta provo, quelli da budino sono più belli, farò da cavia e vi farò sapere
: Thumbup :
sorridi al mondo e vedrai che anche lui ti sorriderà!

il mio nuovo blog dove si nutre il cuore e la panza....
Avatar utente
alexs
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 17 ago 2008, 19:08
Località: Ancona

Re: Angel food

Messaggioda carol » 7 mag 2009, 21:48

Sandra à una favola, l'ho preparato anche io ma è venuto una "ciofeca" : Hurted : era basso e gommoso, il sapore buono ma
la vista e la consistenza orrendi qualcuno mi sa dire perchè? ho usato 12 albumi una bustina di cremor tartaro (8 grammi)
350 grammi di zucchero estratto di vaniglia 150 grammi di farina 1 pizzico di sale. Ho incorporato la farina sempre con le fruste elettriche ad alta velocità, forse dovevo farlo a mano? Aiutatemi a capire perchè grazie :oops: :mazza:
Nonostante tutto la vita è bella
Avatar utente
carol
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 21 feb 2009, 21:13
Località: Tarquinia (VT) ma sono nata a Visso (MC)

Re: Angel food

Messaggioda miao » 7 mag 2009, 21:55

carol ha scritto:Sandra à una favola, l'ho preparato anche io ma è venuto una "ciofeca" : Hurted : era basso e gommoso, il sapore buono ma
la vista e la consistenza orrendi qualcuno mi sa dire perchè? ho usato 12 albumi una bustina di cremor tartaro (8 grammi)
350 grammi di zucchero estratto di vaniglia 150 grammi di farina 1 pizzico di sale. Ho incorporato la farina sempre con le fruste elettriche ad alta velocità, forse dovevo farlo a mano? Aiutatemi a capire perchè grazie :oops: :mazza:


Mi sembra che nella ricetta si parli di aggiungere con delicatezza la farina all'uovo gia' montato proprio per evitare che si smonti :( mi dispiace del tuo risultato) cerca di riprovarci, perche' quanto prima lo faro' anch'io.ciao Annamaria. :saluto: :saluto:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3593
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Angel food

Messaggioda Sandra » 7 mag 2009, 22:08

Ho incorporato la farina sempre con le fruste elettriche ad alta


Ecco l'errore,te lo ha gia' detto Miao!! :D La farina mescolata ad i 3/4 di zucchero e setacciata 4 volte, va incorporata a due cucchiai alla volta.I due cucchiai vanno sparsi sulla superfice degli albumi montati a neve fermissima e con gesti lenti girando la ciotola si incorporano con l'aiuto di una Marisa (spatola in silicone)Guarda il video,anche se in inglese si vede bene!! :D
Hai fatto il mio stesso errore,quando ho provato la prima volta!! !! :D

Ti metto un'altro VIDEO
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Angel food

Messaggioda Clara » 9 mag 2009, 9:02

Mi avete fatto venire voglia di provarlo anch'io :D

Avrei qualche domandina:
se uso uno stampo in alluminio da budino, senza fondo amovibile, senza imburrarlo e infarinarlo, riesco a sformarlo bene?
Se invece uso uno stampo antiaderente da ciambella e con fondo amovibile può andare anche bene?
E con le quantita della ricetta di Dida, che misura di stampo ci vuole? :|?
Vorrei dimezzare le dosi, anche perchè i miei stampi non sono grandi.

Grazie grazie :D :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6375
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Angel food

Messaggioda Sandra » 9 mag 2009, 10:15

Clara ha scritto:Mi avete fatto venire voglia di provarlo anch'io :D

Avrei qualche domandina:
se uso uno stampo in alluminio da budino, senza fondo amovibile, senza imburrarlo e infarinarlo, riesco a sformarlo bene?
Se invece uso uno stampo antiaderente da ciambella e con fondo amovibile può andare anche bene?
E con le quantita della ricetta di Dida, che misura di stampo ci vuole? :|?
Vorrei dimezzare le dosi, anche perchè i miei stampi non sono grandi.

Grazie grazie :D :D


Il mio ,quasi un cilindro ,misura 24 di diametro e 9,5 di altezza.Le quantita' che io ho usato le ho riportate sopra.
Per quanto riguarda lo stampo,senza fondo amovibile mi sembrebbe difficile poterlo togliere dalla teglia.I bordi li staccheresti con il coltello ma il fondo?La soluzione potrebbe essere di imburrare solo il fondo.

Se invece uso uno stampo antiaderente da ciambella e con fondo amovibile può andare anche bene


Calcola un po' i volumi,ricordati che non devi riempirlo fino al bordo,il mio sara' cresciuto circa 3 cm.Per raffreddarlo leggi l'astuzia della francese e capovolgilo sopra una griglia appena esce dal foro.Se hai letto serve perche' non si abbassi rafreddando ,quindi é fondamentale.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Angel food

Messaggioda Sandra » 9 mag 2009, 10:18

Penso che quello di Dida sia effettivamente per uno stampo delle dimensioni del mio,ho dato un'occhiata ed una tazza di farina pesa 140 gr.
Comunque c'é Questo,la cucina non é solo chimica ma nche matematica e geometria :lol: :lol: :lol: *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Angel food

Messaggioda Clara » 9 mag 2009, 10:36

Grazie Sandra, *smk* *smk* Imburrare solo il fondo potrebbe essere un'idea :D
Vedrò cosa riesco a combinare :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6375
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Angel food

Messaggioda alexs » 9 mag 2009, 13:28

carol ha scritto:Sandra à una favola, l'ho preparato anche io ma è venuto una "ciofeca" : Hurted : era basso e gommoso, il sapore buono ma
la vista e la consistenza orrendi qualcuno mi sa dire perchè? ho usato 12 albumi una bustina di cremor tartaro (8 grammi)
350 grammi di zucchero estratto di vaniglia 150 grammi di farina 1 pizzico di sale. Ho incorporato la farina sempre con le fruste elettriche ad alta velocità, forse dovevo farlo a mano? Aiutatemi a capire perchè grazie :oops: :mazza:

anche la dose di cremor tartaro mi sembra eccessiva, io ne metto 1 cucchiaino colmo da tè le bustine che trovo io sono da 15 gr,l'ho già fatto 3 volte e nella bustina ce nè per sicuramente un'altra volta e forse più, comunque quando lo rifaccio la peso e ti saprò dire, comunque considera che la consistenza non è quella del pandispagna, se l'angel cake la premi fino al piatto si abbassa e quando lo rilasci ritorna alto come prima, il pandispagna si spatascia se fai una prova del genere, però non lo si può considerare gommoso.
PER TUTTE LE PROPRIETARIE DI KENWOOD ma soprattutto della satola flexi che è come quella k ma tutta morbidosa, si può miscelare al minimo la farina con quella, non smonta ho provato l'ultima volta. :cin cin:
sorridi al mondo e vedrai che anche lui ti sorriderà!

il mio nuovo blog dove si nutre il cuore e la panza....
Avatar utente
alexs
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 17 ago 2008, 19:08
Località: Ancona

Re: Angel food

Messaggioda carol » 9 mag 2009, 22:30

Grazie Alexs riproverò certamente *smk* :saluto:
Nonostante tutto la vita è bella
Avatar utente
carol
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 21 feb 2009, 21:13
Località: Tarquinia (VT) ma sono nata a Visso (MC)

Re: Angel food

Messaggioda D'Antonio Rossella » 9 mag 2009, 22:34

Complimenti!!!!!!!! Ha un bell'aspetto... di sicuro lo preparerò : Chef :
D'Antonio Rossella
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 9 mag 2009, 22:25

Re: Angel food

Messaggioda Luciana_D » 10 mag 2009, 6:06

D'Antonio Rossella ha scritto:Complimenti!!!!!!!! Ha un bell'aspetto... di sicuro lo preparerò : Chef :

Credevi di sfuggirmi !?!?! 8)) Io sono la piu' curiosa di tutte quindi passa di qui e raccontaci tantissimo di te. :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Angel food

Messaggioda nicodvb » 12 mag 2009, 15:30

Io l'ho fatto 3 volte, ma ho avuto seri problemi:
-quella quantità di zucchero mi sembra davvero eccessiva; solo con 150 gr il sapore mi è sembrato giusto
-ho seguito il consiglio letto in un altro sito e ho usato una pentola non antiaderente e non l'ho neppure imburrata.
Risultato: si è incollato come il cemento e si è frantumato al momento di tirarlo fuori.
-non è cresciuto di 1 mm, il minore dei problemi.

E' andata mille volte meglio quando ho aggiunto 2 etti di mandorle tritate fini e del lievito!
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Angel food

Messaggioda Luciana_D » 12 mag 2009, 17:25

nicodvb ha scritto:Io l'ho fatto 3 volte, ma ho avuto seri problemi:
-quella quantità di zucchero mi sembra davvero eccessiva; solo con 150 gr il sapore mi è sembrato giusto
-ho seguito il consiglio letto in un altro sito e ho usato una pentola non antiaderente e non l'ho neppure imburrata.
Risultato: si è incollato come il cemento e si è frantumato al momento di tirarlo fuori.
-non è cresciuto di 1 mm, il minore dei problemi.

E' andata mille volte meglio quando ho aggiunto 2 etti di mandorle tritate fini e del lievito!


Mi sarei aspettata da parte tua l'aggiunta di LM :lol: :lol:
Perdonami ma mi e' scappata :D
Veniamo al tuo Angel food cake..... che si incolli allo stampo sembra sia un "must" ossia "deve" o crolla quando capovolto per freddare.
per questo e' preferibile il fondo amovibile e in assenza s'imburra solo il fondo oppure lo si fodera con della carta forno.
Per la quantita' di zucchero e' soggettivo
L'aggiunta di mandorle ha snaturato la ricetta.
Il lievito al posto del cremor tartaro e' accettabile.
Fossi in te riproverei :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Angel food

Messaggioda nicodvb » 12 mag 2009, 17:31

Luciana_D ha scritto:
nicodvb ha scritto:Io l'ho fatto 3 volte, ma ho avuto seri problemi:
-quella quantità di zucchero mi sembra davvero eccessiva; solo con 150 gr il sapore mi è sembrato giusto
-ho seguito il consiglio letto in un altro sito e ho usato una pentola non antiaderente e non l'ho neppure imburrata.
Risultato: si è incollato come il cemento e si è frantumato al momento di tirarlo fuori.
-non è cresciuto di 1 mm, il minore dei problemi.

E' andata mille volte meglio quando ho aggiunto 2 etti di mandorle tritate fini e del lievito!


Mi sarei aspettata da parte tua l'aggiunta di LM :lol: :lol:
Perdonami ma mi e' scappata :D
Veniamo al tuo Angel food cake..... ce si incolli allo stampo sembra sia un "must" ossia "deve" o crolla quando capovolto per freddare.
per questo e' preferibile il fondo amovibile e in assenza s'imburra solo il fondo oppure lo si fodera con della carta forno.
Per la quantita' di zucchero e' soggettivo
L'aggiunta di mandorle ha snaturato la ricetta.
Il lievito al posto del cremor tartaro e' accettabile.
Fossi in te riproverei :D


dici che io fare l'Angel Rye Cake? :lol: :lol:
Mi hanno spiegato che il cremor tartaro serve solo a stabilizzare gli albumi (e si può sostituire con poche gocce di limone) :
senza bicarbonato il cremore non lievita.
Magari la rifarò, ma ci vuole proprio un'ottima copertura, o una torta così neutra sa solo di zucchero.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee