° La Vraie Brioche du Boulanger

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Messaggioda ila » 18 lug 2007, 21:08

Grazie Sandra... *smk*
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda luvi » 18 lug 2007, 22:16

:D io vi posso fare da testimone... :lol:
luvi
 

Messaggioda Rossella » 18 lug 2007, 22:36

ma certo Luvi :D
Sandra appena hai tempo la scrivi la brioche brasiliana e quella del pan dolce argentino
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Sandra » 18 lug 2007, 23:08

Rossella ha scritto:ma certo Luvi :D
Sandra appena hai tempo la scrivi la brioche brasiliana e quella del pan dolce argentino
:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: *smk*


Quando mi sposi? :lol: :lol: :lol: :lol:

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Sandra » 18 lug 2007, 23:27

bollicina ha scritto:Se ti posso dare un piccolo consiglio, nel caso decidessi di rifarle con meno uova e burro se ti è piaciuta la consistenza finale della brioche, occorrerebbe comunque mantenere almeno inalterata l'idratazione dell'impasto in modo da ottenere comunque un risultato quanto più possibile simile.Avendo tu già sperimentato la ricetta originale, avrai facilità ad aggiungere il latte fino a portare l'impasto alla stessa idratazione di quello precedente. Per il sapore, un piccolo preimpasto solo con il latte, la stessa quantità in farina e il lievito fatto fermentare anche solo un'oretta potrebbe aiutare a non sentire troppo la diminuzione dei grassi, ovviamente con un po' meno lievito di quello della ricetta originale. Sicuramente ci avevi già pensato, nel dubbio ho preferito dirlo, spero non ti dispiaccia.
Una curiosità: ma per 5 cc di lievito secco cosa intendono? 5 gr non mi sembra possibile visto non equivarrebero a 40 di lievito fresco.
Dimenticavo.. se fai quelle catanesi vai sul sicuro, sono libidinose, occorre sempre ovviamente ottenere l'impasto al meglio
Ciao :D


Mi era sfuggito!! Scusa!!
5 c.c. sta per 5 cucchiai da caffe'!!

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Sandra » 19 lug 2007, 7:34

E per chi si sente frustrata come me perche'non ha voglia di farla a mano e non ha l'impastatrice ecco QUI un'altra possibilita'!!Meno burro ma tante uova :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Mariella di Meglio » 19 lug 2007, 11:14

Ragazze, i PACS non ci sono ancora.. :lol:
Rossella ha scritto:
Sandra mi vuoi sposare :D
Avatar utente
Mariella di Meglio
 
Messaggi: 241
Iscritto il: 25 nov 2006, 19:29

Messaggioda Sandra » 19 lug 2007, 11:49

In Francia si!!! :lol: :lol: :lol: :lol:

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Brioche di Julia Child

Messaggioda Sandra » 19 lug 2007, 21:31

Brioches parigine.jpg
Immagine

:lol: :lol: :lol:
Il quadro di Chardin scompare!!

Ovvero come scagliare in pieno una Brioche!!! :lol: :lol: :lol:

Sandra

Brioche di Julia Child fatta con la MDP

1) Ingredienti per l'ponge

85 ml di latte intero
20 gr di lievito di birra
1 uovo
360 gr di farina (0)

In una ciotola, versare il latte tiepido ed il lievito e l'uovo, mescolare.Mettere questa preparazione nel cestello della MDP, seguendo le istruzioni del fabbricante della macchina, ovvero mettere prima la farina od i liquidi secondo l'ordine indicato dalle istruzioni.
Io metto prima i liquidi, poi 180 gr di farina.Avviare e impastare per 4/5 minuti.
Foto 1
Una volta amalagamato il pastone coprire con altri 180 gr di farina e non toccare per 30/40 minuti.
Fig 2
Passato questo tempo l'èponge è pronta :il pastone avrà spinto la farina che si presenta screpolata.
Fig 3

2)Ingredienti della pasta per brioche

L'eponge
70 gr di zucchero(se vi piace più dolce potete arrivare a 100 gr)
½ cucchiaio da caffè di sale
4 uova battute
circa 200 gr di farina
170 gr di burro a temperatura ambiente
Versare lo zucchero, le uova e 180 gr di farina sull'èponge.
Mettere in funzione la MDP ed impastare per 20/25 minuti.Se vedete che la pasta non si stacca dal cestello aggiungere 20 gr di farina.Dovete ottenere un pastone che assomiglia a questo :
Fig 4

Il vostro burro sara morbido ma non liquido e tagliato a pezzetti.Aggiungerlo nel cestello della MDP , un cucchiaio alla volta e rilanciare il programma impasto.
Fig 5
La pasta un pò alla volta assorbirà il burro.
Fig 6
Fa pensare al principio della pàte è choux quando si incorporano le uova.Aggiungere il burro , un cucchiaio alla volta aspettando sempre che sia ben incorporato prima di rimetterne.Ecco l'aspetto quando tutto il burro sarà incorporato :
Fig 7

Inburrare una ciotola grande e mettere dentro la pasta.
Fig 8

2 Opzioni
-o si fa lievitare per 2-2, 30 ore a temperatura ambiente :l'impasto deve radoppiare non di più.

-oppure, fare lievitare una notte nel frigorifero coperto con una pellicola.Si deve lasciare 4/6 ore, massimo una notte.E' a tecnica che ho scelto.

La mattina dopo :

Fig 9
Tolto il film di plastica
Fig 10

Rovesciare la pasta sul tavolo da lavoro e dare forma alla vostra brioche.Tutto è possibile, treccia , nastro Scegliete quella che volete io ho scelto la più semplice.
Fig 11
Lasciare lievitare circa un' ora a temperatura ambiente.

In una tazza mescolare un tuorlo di uovo ed un cucchiaio di acqua.Dorare la brioche.

Riscaldare il forno a 180°.Infornare per 45/50 minuti circa.Il tempo di cottura dipende :

-dalla forma :questo è più lungo da cuocere che una treccia che necessiterà di circa 35/40 minuti
- dal forno :una lama infilata nella brioche dovràuscire asciutta.
Se vedete che la brioche si colora troppo, coprirla a metà cottura con carta di alluminio.

Fig 12
Togliere dallo stampo a caldo.

Fig 13

La mollica è filante, una delizia;
Fig 14

Potete vedere la realizzazione di questa brioche in video sul sito PBS, è qui e scegliere :Brioche Dough
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda PierCarla » 19 lug 2007, 21:34

:116: :116: :116: mi fai morireeeeeeeeeeeeee
Torniamo seri... forse il caldo ti ha fregato nella lievitazione e lo stampo un po' piccolo, però è molto carina e originale e poi hai creato un'opera d'arte! :lol:
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda Sandra » 19 lug 2007, 21:38

:ahaha: :ahaha: :ahaha: :ahaha::ahaha: :lol: :lol: :lol: :lol:

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda ila » 19 lug 2007, 21:54

Vi ho fatto diventare matti tutti.... :roll: :lol:
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Sandra » 19 lug 2007, 22:10

ila ha scritto:Vi ho fatto diventare matti tutti.... :roll: :lol:


No Ila non ti lasciero' questo "merito", lo ero gia' :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda PierCarla » 19 lug 2007, 22:12

Confermo! Sandra sembra una persona normale, ma è fuori di testa! :116:
Avatar utente
PierCarla
 
Messaggi: 861
Iscritto il: 23 nov 2006, 12:42
Località: prov. Bergamo

Messaggioda Sandra » 19 lug 2007, 23:45

La Vraie.jpg
La Vraie.jpg (6.19 KiB) Osservato 65 volte
La Vraie1.jpg
La Vraie1.jpg (6.17 KiB) Osservato 65 volte
Per Rossella!!! :lol: :lol:

Con Flash



Senza Flash!!!




:lol: :lol: :lol: :lol:

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda bollicina » 20 lug 2007, 8:05

Mi sembra proprio ultrasoffice... comunque preferisco la versione con flash, dovessi farlo ce lo metterei anch'io :lol: :lol:
bollicina
 

Messaggioda Sandra » 20 lug 2007, 8:10

bollicina ha scritto:Mi sembra proprio ultrasoffice... comunque preferisco la versione con flash, dovessi farlo ce lo metterei anch'io :lol: :lol:




:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Sandra » 20 lug 2007, 14:52

Ho completamente dimenticato!!

La ricetta che ho seguito è QUI

Puo' essere utile a chi come me, non aveva voglia ne tempo di imoastare a mano, non ha la planetaria ma la macchina per fare il pane!! :lol:

Guardate anche il video di Julia Child a cui fa riferimento.

Non fate i miei due grossi errori!!
- volerla fare subito , nonstante il caldo, lievitate di notte in frigo per piu' tempo
- prendete uno stampo molto piu' grande il mio è 23 cm, oppure fate forme diverse o tante brioche singole

E' veramente buonissima , meno burro circa il 30% rispetto alla convenzionale al 50%ma buona!!


Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Rossella » 20 lug 2007, 14:53

Sandra ha scritto:Per Rossella!!! :lol: :lol:

Con Flash

Immagini cancellate dal quote come da regolamento

:lol: :lol: :lol: :lol:

Sandra

Grazie ammoreee!!! *smk*

raccontami come l'hai fatta :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Rossella » 28 lug 2007, 17:07

Rossella ha scritto:
raccontami come l'hai fatta :lol:

l'avevi gia spiegata :oops: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yahoo [Bot] e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee