Torte sbriciolate.....

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

Torte sbriciolate.....

Messaggioda Barbara » 13 dic 2006, 12:12

MITICA!!!!!!!!

TORTA SBRICIOLATA DI RICOTTA E AMARETTI (Elena Di Giovanni)Ingredienti per il ripieno: 300g di ricotta vaccina fresca, 90g di zucchero, 1 uovo intero, 1-2 cucchiai di latte (solo se la ricotta è ben asciutta), oppure di amaretto di saronnocirca 20 amaretti.Per l'impasto: 300g di farina, 1 uovo intero, 1 etto di burro ammorbidito ma non fuso, 100g di zucchero, 1 bustina di lievito e una di vanillina

In una terrina mettere la ricotta con l'uovo e lo zucchero, mescolare bene e rendere fluido eventualmente aggiungendo poco latte o Amaretto di Saronno. Sbriciolare gli amaretti ed amalgamarli al composto di ricotta. Mettere in frigo.
In una pentola alta almeno quanto il vostro sbattitore elettrico, mettere la farina, il burro, l'uovo e lo zucchero.
Con le fruste, mescolare il composto che tenderà  a formare dei bricioloni. Aggiungere il lievito e la vanillina e, se serve, un po' di farina per rendere il tutto più sbriciolato. Imburrate e infarinate una tortiera da 25 cm o un contenitore rettangolare di metallo, cospargete la base con le briciole fino a formare uno strato che, con un po' di pressione delle mani, formerà la base della Torta. Deve rimanere un po' meno della metà  del composto sbriciolato. Spalmare sulla base la crema di ricotta, avendo cura di lasciare 1 cm e ½ dai bordi. Poi ricoprire con le altre briciole. Cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti. Spolverizzare di zucchero a velo prima di servire.
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 379
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Messaggioda Lamù » 9 feb 2007, 11:17

Questa sbriciolata e' buonissima e, per i miei gusti, puo' anche essere migliorata.

Portando la ricotta a 400 - 500 g si ottiene un ripieno piu' corposo che non guasta.
In inverno, inoltre, mi piace aggiungere tanta scorza di arancia finemente grattugiata al ripieno: la sbriciolata diventa profumatissima.
P.E. Simona
Avatar utente
Lamù
 
Messaggi: 136
Iscritto il: 27 nov 2006, 7:48
Località: Bologna

Sbriciolata di Ricotta e pere

Messaggioda Rossella » 9 feb 2007, 15:04

Sbriciolata di Ricotta e pere.jpg
sbriciolata.jpg
E visto che si parla di sbriciolata e questa di Elena è fantastica :-P<^ vi metto anche la mia

Sbriciolata di Ricotta e pere

per il ripieno

300 gr di ricotta fresca, 100 gr di zucchero, 1 uovo intero, un cucchiaio di farina di mandorle, marmellata di pere

Per l'impasto

240 gr di farina, 60gr. di farina di mandorle 1 tuorlo(facoltativo) , 200 gr. di burro freddo, 100 gr di zucchero, 1/2 bustina di lievito, pizzico di sale, cardamomo.
preparazione

Amalgamare la ricotta con l'uovo lo zucchero, mescolare, aggiungere un cucchiaio di farina di mandorle.
Perchi ha il bimby mettere le farine il burro, il tuorlo d’uovo lo zucchero. il composto tenderà a formare una pasta a bricioloni..(deve venire cosi)
Imburrate e infarinate una tortiera da 24 cm cospargete la base con una parte di briciole fino a formare uno strato che formerà la base della torta. Deve rimanere un po' meno della metà del composto sbriciolato, avendo cura di lasciare 1 cm e ½ dai bordi. Qualche giorno fa ho fatto della marmellata di pere e cardamomo, cosi ho pensato bene di ricoprire la superfice di ricotta con questa marmellata, terminare con le altre briciole di pasta.Cuocere in forno a 180° per circa 50 minuti.
Più tardi la foto in sezione


Un'altra versione per una sbriciolata di ricotta e fichi caramellati

dopo il primo strato di sbriciolame, ho aggiunto dei fichi caramellati sparsi, coperto con la ricotta , il resto della pasta sbriciolata per finire lo sciroppo dei fichi caramellati.

Per i fichi caramellati:

Ogni 2 chili e mezzo di fichi metto 1 chilo di zucchero, 2 limoni interi tagliati a fette sottili. adagiate in un tegame largo, con bordi alti, i fichi rivolti con il picciolo verso l'alto ricopro di zucchero e aggiungo le fette di limone, proseguo a strati. lascio riposare per 24 ore. cuocio a fuoco lento per circa tre ore. invaso caldo Quando invaso spesso diversifico, aggiungo cannella, oppure cardamomo, essenza di vaniglia e rum, diciamo che vado a sentimento, mantenendo la procedura uguale per tutto
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda amarisca » 9 feb 2007, 23:08

Cercando ho trovato questa, veramente buona

TORTA SBRICIOLATA ALLE NOCCIOLE CON CREMA GIANDUIA
Per l'impasto: 300 gr di farina autolievitante, 1 uovo intero, 1 etto di burro ammorbidito ma non fuso, 100 gr di zucchero, 1 bustina di vanillina. Per la crema: crema gianduia di Fabio. Per la copertura:gr 100 di nocciole tostate e macinate grossolanamente e zucchero a velo Nel boccale del robot da cucina o nell'impastatrice, mettere la farina, il burro, l'uovo e lo zucchero. Con le fruste, mescolare il composto che tenderà a formare dei bricioloni e, se serve, un po' di farina per rendere il tutto più sbriciolato. Imburrate e infarinate una tortiera da 25 cm, cospargete la base con le briciole fino a formare uno strato che, con un po' di pressione delle mani, formerà la base della torta. Deve rimanere un po' meno della metà del composto sbriciolato. Spalmare sulla base un generoso strato di crema gianduia (alla dieta ci penserete domani!), avendo cura di lasciare 1 cm e 1?2 dai bordi. Poi ricoprire con le altre briciole. Terminare con la granella di nocciole. Cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti. Spolverizzare di zucchero a velo prima di servire
m. luisa trapanotto prato
[b]
amarisca
 
Messaggi: 180
Iscritto il: 25 nov 2006, 20:44
Località: orta nova

Messaggioda francesca » 13 ott 2007, 15:08

Visto che è stata citata, e non ho trovato la ricetta nel forum, mi permetto di metterla io, dato che ne ho una in forno, ed è la terza che faccio in tre giorni!!!
A proposito, la esalto al pari di quella di Elena, perchè anche Marina è un mito, :lol: :lol: :lol: e inoltre mi iscrivo al fanclub delle sbriciolate. Al raduno non mancherò, fischiatemi che arrivo! :wink:


Torta di mele sbriciolata di Marina Braito

200 g farina
150 g zucchero
100 g burro
1 cucchiaino lievito in polvere

2 uova
200 g panna liquida
1 joghurt bianco
100 g zucchero di canna

1 kg di mele

Fare impasto con farina, zucchero, burro e lievito, devono risultare delle briciolone (tipo i grattini da fare in brodo, col Bimby viene perfetto). Versare 3/4 dell'impasto in una tortiera a cerniera (diam 24) e metterci sopra le mele sbucciate e tagliate a fettine sottili. Versare sopra il rimanente 1/4 dell'impasto. Non premete, tutto deve risultare molto irregolare. Infornare a 180-200 gradi per 20 minuti. Intanto mescolate con una frusta tutti gli altri ingredienti (panna, joghurt, uova e zucchero di canna). Passati i 20 min. di forno estraete la torta e versateci sopra questo composto, poi infornate nuovamente per 40 minuti.

(180 gradi se ventilato ... 200 se statico)

Nota mia: aggiungo un pizzico di sale sia alle briciole che alla cremina, e a quest'ultima anche un po' di cannella macinata :wink:
francesca
Avatar utente
francesca
 
Messaggi: 277
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:58
Località: lonato del garda

Messaggioda milli » 27 nov 2007, 11:56

Anche a me piacciono molto le sbriciolate.
Ne aggiungo una di Laura Ravaioli che ho fatto più volte con soddisfazione.

Sbriciolata di ricotta

Per le briciole:
400 g. di farina
150 g. di burro
150 g. di zucchero
1/2 bustina di lievito
1 cucchiaino di vaniglina
2 tuorli e un uovo intero
Per il ripieno:
500 g. di ricotta di pecora
100 g. di zucchero
un bicchierino di strega (io ho messo la sambuca)
gocce di cioccolato.
Formare come al solito le briciole con l'impasto. Disporne la metà in una teglia unta di burro e spolverata di pangrattato finissimo.
Disporre il ripieno lasciando libero un cm. dal bordo. Coprire con le altre briciole e infornare a 180° per 50 minuti.


:-P<^

Milli
Avatar utente
milli
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 23 giu 2007, 9:06
Località: Tivoli

Re: crema gianduia di Fabio

Messaggioda Barbara » 10 apr 2008, 8:14

pinamo ha scritto:Cercando quella di Lydia, ho trovato questa, veramente buona

TORTA SBRICIOLATA ALLE NOCCIOLE CON CREMA GIANDUIA
Mi pui dire dove trovare la ricetta della crema gianduia di Fabio??????
:|?


CREMA GIANDUIA DI FABIO FONGOLI
Cacao g 100, cioccolato bianco g 400, cioccolato nero g 200, pasta di nocciole g 200, olio di riso g 200.
La pasta di nocciole (p.e. Nocciola pura della Toschi) si compra nei grossi market. Oppure comprate quella Decora, ma e' piuttosto costosa. Le cioccolate usate sono tutte Lindt excellance.
Con la temperatura attuale a temperatura ambiente la gianduia rimane cremosissima e spalmabile. Metti gli ingredienti eccetto l'olio in un recipiente ad amalgamarsi a bagnomaria (questo lavoro lo faccio con il microonde) naturalmente con la dovuta cautela, una volta amalgamato il tutto ci aggiungo l'olio q.b.
Per la pasta di nocciole, per farsela, bisogna macinare con il mixer le nocciole molto finemente, fino al punto che queste trasudano il loro olio. Per evitare che rimanga qualche residuo solido di nocciole sarebbe bene passare la pasta attraverso un setaccio a maglie molto fitte.
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 379
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Re: Torte sbriciolate.....

Messaggioda misskelly » 26 nov 2013, 13:14

...inserisco anche la mia versione aromatizzata alla sambuca che ci sta molto bene....

Immagine

Immagine

Impasto: 300 gr di farina 00 dove ho aggiunto 1 cucchiaio di cocco disidratato e un pò di zenzero in polvere, 100gr di zucchero, un uovo intero, 100 gr di burro freddo, vaniglia, un pizzico di sale, 1 bustina di lievito.
Impastare "sbricioloso" con le mani velocemente e mettere in frigo.

Crema: 500 gr di ricotta asciutta, 150 gr di zucchero, sambuca q.b. ma a me piace che si senta per bene, 100 gr di cioccolato fondente 85% tagliato al coltello grossolanamente.

Cottura: Nella teglia con carta forno mettere metà dell'impasto, aggiungere la crema e coprire interamente con l'altra metà dell'impasto.
teglia: base 25 cm, mi piace sottile, forno 180 ° 40 m., togliere dalla teglia quando è completamente fredda. Farla il giorno prima.

Ovviamente le varianti possono essere molte...
Immagine ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 2414
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Torte sbriciolate.....

Messaggioda Rossella » 27 nov 2013, 8:02

Un' altra sbriciolata :=:! :=:! :=:!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Torta morbida sbriciolata di ricotta

Messaggioda Clara » 9 ott 2016, 14:47

Torta morbida sbriciolata di ricotta
Ricetta presa qui
http://www.ricetta.it/torta-morbida-alla-ricotta

torta sbricolata ricotta 2.JPG


torta sbriciolata ricotta 1.JPG


Ingredienti
300 g di farina
120 g di zucchero
100 g di burro
1 bustina di lievito
1 uovo
Per la farcitura:
650 g di ricotta
50 g di zucchero (ho usato zucchero a velo)
1 uovo e 1 tuorlo
cannella q.b. (mia aggiunta vaniglia)

Iniziamo a mettere la farina in una terrina con lo zucchero, l'uovo ed il lievito.
Da ultimo aggiungiamo il burro a pezzi.
Lavoriamo gli ingredienti con le mani fino ad ottenere un impasto di grosse briciole.
Copriamo l'impasto e lo facciamo riposare in frigorifero per 30 minuti.
Nel frattempo lavoriamo la ricotta con le uova, lo zucchero e un pizzico di cannella
fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
In uno stampo da 20 o 22 cm rivestito con carta forno distribuiamo sul fondo uno strato di impasto sbriciolato (circa il 50%), compattando il tutto con l'aiuto di un cucchiaio.
Copriamo poi con la crema di ricotta.
Completiamo con il resto dell'impasto sbriciolato.
Cuociamo in forno a 180° per 40 minuti.
Spolveriamo la torta con lo zucchero a velo e serviamo.

Mie considerazioni dopo aver seguito la ricetta alla lettera:
l'impasto è sufficiente per uno stampo da 24 cm per poter ottenere una base un po' più sottile.
Ho aggiunto gocce di cioccolato sulla superficie della farcia, pensando che in cottura sprofondassero,
invece sono rimaste a galla, come si vede, quindi si possono tranquillamente aggiungere al composto della farcia.
Buona, morbida e gradevole, piaciuta, non troppo dolce, un giusto equilibrio.
Non ci starebbe male nella farcia, secondo me, anche l'aroma della buccia di limone.
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7096
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Torta morbida sbriciolata di ricotta

Messaggioda Rossella » 9 ott 2016, 15:26

Le tue considerazioni sono azzeccatissime, la buccia di limone nella ricotta conferisce un gusto molto gradevole, io ad esempio prima di aggiungere la ricotta alla base sbriciolata, aggiungerei un leggerissimo strato di composta di fichi, il connubio è perfetto, eliminando la cioccolata.
si presta bene a diverse elaborazioni
La proverò, grazie : Groupwave :

P.s.
Da qualche parte ci dovrebbero essere delle sbriciolate "datate" :fiori:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Torta morbida sbriciolata di ricotta

Messaggioda Luciana_D » 9 ott 2016, 18:42

Mi piace ^fleurs^
e da quando mi faccio la ricotta in casa e' anche possibile :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12924
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: Torta morbida sbriciolata di ricotta

Messaggioda Donna » 10 ott 2016, 9:05

Questa ricetta la conosco da almeno 30 anni...fu parte di un tormentone dell´epoca del vecchio forum dove una persona esibizionista a tutti i costi andava sputt...ndo tutte perche´ lei era stata la prima a pubblicarla e quindi per default era sua :cool: spero sia rinsanata, ma dubito.

Ti e´venuta molto bene Clara, e´da tanto che non la faccio : Love :
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
 
Messaggi: 3441
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Torta morbida sbriciolata di ricotta

Messaggioda Rossella » 10 ott 2016, 9:16

Donna ha scritto:Questa ricetta la conosco da almeno 30 anni...fu parte di un tormentone dell´epoca del vecchio forum dove una persona esibizionista a tutti i costi andava sputt...ndo tutte perche´ lei era stata la prima a pubblicarla e quindi per default era sua :cool: spero sia rinsanata, ma dubito.

Ti e´venuta molto bene Clara, e´da tanto che non la faccio : Love :

Ohhh ma non dimentichi nulla te, sei la nostra memoria storica ^fleurs^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Torta morbida sbriciolata di ricotta

Messaggioda Clara » 10 ott 2016, 13:25

Rossella ha scritto:
Da qualche parte ci dovrebbero essere delle sbriciolate "datate" :fiori:


Vero, c'è una bella raccolta , ho accorpato :D

Donna ha scritto:Questa ricetta la conosco da almeno 30 anni...fu parte di un tormentone dell´epoca del vecchio forum dove una persona esibizionista a tutti i costi andava sputt...ndo tutte perche´ lei era stata la prima a pubblicarla e quindi per default era sua :cool: spero sia rinsanata, ma dubito.
Ti e´venuta molto bene Clara, e´da tanto che non la faccio : Love :

Grazie Donna, non lo sapevo. Ricordavo invece la torta sbriciolata di mele di Marina Braito, che è anche qui :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7096
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Torte sbriciolate.....

Messaggioda anavlis » 10 ott 2016, 14:42

praticamente è una simil cassata siciliana infornata :hi
visto che la ricotta (crema umida) è a diretto contatto con la frolla un velo di composta di fichi, come consiglia Rossella, avrebbe anche il compito di fare da isolante con la crema per non ammollare troppo la frolla.
Nella cassata al forno questo compito lo svolge il leggero strato di pandispagna che si frappone tra la frolla e la crema.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Torte sbriciolate.....

Messaggioda Etta » 10 ott 2016, 18:25

Ma..mi avete letto nel pensiero? Ho appena sfornato una torta con crumble..
un ripieno di crema pasticcera e amarene,sotto una frolla montata e sopra un crumble.
Immagine



    Io ho fatto cosi la base:
  • 125 gr burro
  • 125 gr zucchero
  • 2uova
  • 250 gr farina
  • 5gr baking
  • Aromi e sale

    Il crumble sopra
  • 125 gr farina
  • 80 gr zucchero
  • 80 gr burro
Etta
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1406
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: Torte sbriciolate.....

Messaggioda Rossella » 10 ott 2016, 18:28

Mamma che bella :clap: :clap:
E no, non puoi uscirtene così bellezza, ha un aspetto stupendo, racconta come l'hai fatta *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Torte sbriciolate.....

Messaggioda miao » 10 ott 2016, 18:32

:=:! che bello le andavo cercando!!grazie!!
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3900
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Torte sbriciolate.....

Messaggioda anavlis » 10 ott 2016, 19:35

....intravedo confettura, amarene....insomma parla! :piedino *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee