Fichi caramellati

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Fichi caramellati

Messaggioda Sandra » 29 ago 2007, 20:39

Immagine
foto di Rossella

Fichi caramellati di Rossella

Ogni 2 chili e mezzo di fichi metto 1 chilo di zucchero, 2 limoni interi tagliati a fette sottili. adagiate in un tegame largo, con bordi alti, i fichi rivolti con il picciolo verso l'alto ricopro di zucchero e aggiungo le fette di limone, lascio riposare per 24 ore. cuocio a fuoco lento per circa tre ore. invaso caldo Quando invaso spesso diversifico, aggiungo cannella, oppure cardamomo, essenza di vaniglia e rum, diciamo che vado a sentimento, mantenendo la procedura uguale per tutto


Ho ripescato cercando nel forum questa ricetta di Rossella che mi sembra veramente golosa!! :) :)

Ho fatto acquisti oggi, fichi a volonta', adoro la confettura con vaniglia pinoli e rhum ma volevo provare anche questa squisitezza, l'ho scovata :) :)

Ora vorrei sapere per favore, i fichi devono essere , suppongo , duretti o sbaglio?Quanti strati posso fare?Ovviamente non mescolero'?Altri accorgimenti?Grazie

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8086
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Fichi caramellati

Messaggioda Rossella » 29 ago 2007, 20:53

ciao Sandra, i fichi non devono essere troppo maturi, contrariamente faresti marmellata, utilizza un largo tegame affinhè possa contenerli tutti in un unico strato.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11575
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Sandra » 29 ago 2007, 21:36

Grazie Rossella domani eseguo!! :)

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8086
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda ila » 29 ago 2007, 21:41

Ho un paio di domande, ma si invasa tutto anche le fette di limone ovviamente?
Il rum in essenza o liquido?
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 668
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Rossella » 29 ago 2007, 21:46

1.jpg
1.jpg (7.68 KiB) Osservato 449 volte

e questa anche di grande successo Sandra, me la passòqualche anno fà, la cara Barbara di coquinaria.

1 kg di fichi
1/2 kg di zucchero
1 bicchiere di aceto al 6% di acidita'
1 bicchiere e 1/2 di acqua

Lavare velocemente i fichi, metterli in piedi in un tegame che li contenga tutti in un solo strato.
Coprirli di zucchero, aceto e acqua e bollire lentamente fino a quando il liquido sara' sciropposo ( almeno un paio d'ore, poi vedi a occhio com'e' la situazione).
Volendo si puo' aggiungere un po' di rhum alla fine.
Invasare a caldo

oppure una variante di elena p.

1/2 bicchiere d'aceto e 1 bicchiere di marsala
1 cucchiaio di cannella in polvere
2 chiodi di garofano
semi di cardamomo tritati

p.s. L'importate e' che i fichi siano perfetti, senza ammaccature e piuttosto sul verdino che sul maturo.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11575
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Rossella » 29 ago 2007, 21:49

ila ha scritto:Ho un paio di domande, ma si invasa tutto anche le fette di limone ovviamente?
Il rum in essenza o liquido?

Ila tutto quanto, fette di limone comprese, il rum impiegato è il liquore che beviamo normalmente :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11575
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda ila » 30 ago 2007, 8:23

Potete dirmi anche per cosa generalmente vengono utilizzati? A parte mangiarli così­ che deve essere una goduria, almeno per me che adoro i fichi freschi, secchi, in marmellata etc. ma possono essere messi nei dolci o hanno altri utilizzi particolari?
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 668
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Rossella » 30 ago 2007, 12:31

ila ha scritto:Potete dirmi anche per cosa generalmente vengono utilizzati? A parte mangiarli cosí che deve essere una goduria, almeno per me che adoro i fichi freschi, secchi, in marmellata etc. ma possono essere messi nei dolci o hanno altri utilizzi particolari?

mangiati insieme ad alcuni formaggi, ad esempio lo stilton, o tutti quei formaggi particolarmente piccanti stagionati.
QUIl
li ho adoperati ad esempio, in una versione di sbriciolata di ricotta e fichi caramellati ma puoi sbizzarti come ti pare :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11575
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Sandra » 31 ago 2007, 14:52

sandra.jpg
sandra.jpg (8.08 KiB) Osservato 451 volte
Ecco qui fatti!!Vediamo cosa ne pensa la Maestra!! :lol: :lol:


Ho usato solo 1 Kg di fichi neri purtroppo, zucchero di canna ed ho messo due stecche di vaniglia tagliate a pezzetti
Un profumo da svenire in tutta la casa :) :)

Ho fatto la prova piattino per vedere se il liquido si rapprendeva rafreddando ed ho invasato.Testa in giu' , ora i tre preziosissimi vasetti da 350 gr stanno rafreddando.
Domani al mercato ne cerchero' altri :) :)

Grazie Rossella

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8086
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Rossella » 31 ago 2007, 14:57

Sandra ha scritto:Ecco qui fatti!!Vediamo cosa ne pensa la Maestra!! :lol: :lol:
Ho usato solo 1 Kg di fichi neri purtroppo, zucchero di canna ed ho messo due stecche di vaniglia tagliate a pezzetti
Un profumo da svenire in tutta la casa :) :)

Ho fatto la prova piattino per vedere se il liquido si rapprendeva rafreddando ed ho invasato.Testa in giu' , ora i tre preziosissimi vasetti da 350 gr stanno rafreddando.
Domani al mercato ne cerchero' altri :) :)

Grazie Rossella

Sandra

mi sembrano ben fatti, lo sciroppo bello trasparente :D
da noi in questo periodo c'è un tipo di fico(il più buono) che si chiama settembrino, sono bianchi e asciutti, dolcissimi, ah se trovassi quelli :wink:
grazie a te Sandra!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11575
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda benedetta lugli » 1 set 2007, 22:06

2.jpg
2.jpg (8.75 KiB) Osservato 448 volte
1.jpg
1.jpg (10.36 KiB) Osservato 449 volte
Fatti anch'io, con i fichi bianchi che noi chiamiamo dottati e che forse sono i settembrini di Ross.
STREPITOSI ^fleurs^ grazie Ross e grazie Sandra che hai rimesso la ricetta.

Non abbiamo resistito ed abbiamo fatto subito fuori un vasetto mangiandoli con pecorino stagionato, che qua in Maremma chiamano "da riserbo"!!
Ho sistemato i fichi caldi nei vasi, poi ho aggiunto un pochino di rhum Havana Club anejo 7 anos nel tegame ed ho fatto riprendere il bollore allo sciroppo ed al rhum e l'ho versato nei vasi a coprire i fichi. Ok maestra? Unico dubbio, dovevano essere più caramellati?
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 386
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Messaggioda ila » 4 set 2007, 20:28

1.jpg
1.jpg (8.27 KiB) Osservato 447 volte
Ecco la foto del vetto:

In realtà come colore è più scuro nella realtà mi sa che il flash l'ha sbiadito...
Immagine

Le mie FOTO
Il mio blog
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 668
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Rossella » 5 set 2007, 16:21

Non mi sembrano affatto male ila, brava!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11575
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Fichi caramellati

Messaggioda rosanna » 1 ago 2010, 15:01

i fichi caramellati sono imperdibili! Non farò marmellate ma solo questi D:Do a iosa . Ne ho raccolti altri due chili, pronti per il riposo con zucchero e limone.
Chi se ne frega di glicemia e colesterolo etc. :D
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4457
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Fichi caramellati

Messaggioda Clara » 2 set 2011, 16:22

Anche il mio albero di fichi neri è pienissimo :shock:
quest'anno è andato bene :D
Ho appena preparato un tegame con zucchero e limone, purtroppo non ho pentole alte molto larghe :?
e me ne è stato solo 1 kilo.
Ma i bordi della pentola quanto devono essere alti per andar bene ? :|?
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7349
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Fichi caramellati

Messaggioda Sandra » 2 set 2011, 16:50

Clara ha scritto:Anche il mio albero di fichi neri è pienissimo :shock:
quest'anno è andato bene :D
Ho appena preparato un tegame con zucchero e limone, purtroppo non ho pentole alte molto larghe :?
e me ne è stato solo 1 kilo.
Ma i bordi della pentola quanto devono essere alti per andar bene ? :|?

Anche nel mio tegame ce ne stanno solo 1 Kg,infatti ne ho fatti due ieri l'altro.Il mio é alto 6 cm.
Come dice Diana il tempo non é uguale per tutti.Io due tegami diversi,due tipi di fichi diversi,due placche diverse,una a cotto in 3,30 l'altro in 4 ore.
Ora pero' passo alla marmellata ,sono andata a spulciare i miei due alberi e fra neri e bianchi ne ho recuperati ,fra belli e brutti 3 Kg :D
Qui raccontano che é un anno a fichi questo ma perche' continuano a costare tanto :|? La manodopera in campagna é pagata niente.....i fichi sono alberi che richiedono poco o nessuna manutenzione :|?
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8086
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Fichi caramellati

Messaggioda Rossella » 19 ott 2015, 12:53

Sandra ha scritto:Me ne hanno regalati mezzo kg, piccoli sodo neri ed in crisi di astinenza da un po' ho deciso di farli :-)

Rifatti anch'io qualche chilo, solita ricetta di base con aggiunta di spezie varie, pepe di scesuan, pepe in grani del Madagascar, fave di tonca.
image.jpeg


Fichi caramellati di Rossella

Ogni 2 chili e mezzo di fichi metto 1 chilo di zucchero, 2 limoni interi tagliati a fette sottili.
Adagiate in un tegame largo, con bordi alti, i fichi rivolti con il picciolo verso l'alto, in un solo strato,
ricopro di zucchero e aggiungo le fette di limone, lascio riposare per 24 ore fuori dal frigo, a temperatura ambiente.
Cuocio a fuoco lento per circa tre ore. Invaso caldo.
Quando invaso spesso diversifico, aggiungo cannella, oppure cardamomo, essenza di vaniglia e rum,
diciamo che vado a sentimento, mantenendo la procedura uguale per tutto.
Ottimi mangiati insieme ad alcuni formaggi, ad esempio lo stilton, o tutti quei formaggi particolarmente piccanti stagionati, ma anche con una pallina di gelato.
QUI li ho adoperati ad esempio, in una versione di sbriciolata di ricotta e fichi caramellati
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 11575
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Fichi caramellati

Messaggioda Patriziaf » 19 ott 2015, 18:00

stupendi! :shock:
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Fichi caramellati

Messaggioda Clara » 16 ago 2017, 10:03

<^UP^> <^UP^>
E' tempo e questa ricetta di Rossella è semplicemente fantastica! :D : Love :
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 7349
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Fichi caramellati

Messaggioda anavlis » 16 ago 2017, 10:30

Ieri sera ho raccolto una buona quantità di fichi bianchi dolcissimi, ma li farò seccare al sole :wink: Adoro i fichi secchi :P e li uso anche per fare i buccellati per il natale.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 11495
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee