farina di ceci

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

farina di ceci

Messaggioda scented » 8 gen 2008, 16:27

mi hanno regalato 1 Kg di farina di ceci...mi suggerite qualche ricetta carina? (io conosco solo le panelle siciliane..!)
grazie a tutti
scented
 
Messaggi: 185
Iscritto il: 3 ott 2007, 13:37

Re: farina di ceci

Messaggioda violetta » 8 gen 2008, 16:34

la farinataaaaaaaaaaaaaaaaaaaa................... :=:!
BuonAnno
violetta
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 12 dic 2006, 12:00
Località: torino

Re: farina di ceci

Messaggioda benedetta lugli » 8 gen 2008, 17:51

violetta ha scritto:la farinataaaaaaaaaaaaaaaaaaaa................... :=:!

Però diamole anche la ricetta!!!

Farinata

Io vado matta :-P o :p per "la torta" come la chiamano a Livorno, tanto da essermi comprata la teglia di rame stagnato per farla.
Dunque per una teglia di cm 35 di diametro, io faccio una pastella con gr 200 di farina di ceci e gr 600 di acqua tiepida con un grosso pizzico di sale, copro e lascio riposare qualche ora. Praticamente, mentre per il castagnaccio l'acqua deve essere il doppio del peso della farina di castagne, per la farinata di ceci la quantità di acqua deve essere il triplo del peso della farina.
Dopo il riposo, accendo il forno alla temperatura massima e metto dentro la teglia vuota.
Elimino dalla pastella l'eventuale schiuma che a volte si forma in superficie, aggiungo 3-4 cucchiai di olio di arachidi e mescolo.
Verso altre due cucchiaiate di olio nella teglia calda e senza toglierla dal forno ci verso dentro la pastella preparata. (Frutto di esperienza da urlo :aiuto: , perchè la prima volta ho messo la pastella, che è liquidissima , nella teglia fuori dal forno e quando sono andata a metterla dentro si è formata un'onda che ha sommerso il forno!
Cuocio circa 15-20 minuto, a occhio, fino a quando si è rappresa e si è formata una bella crosticina dorata.
Deve essere alta circa un centimetro, morbida dentro e crosticina dorata sotto e sopra, mangiata calda con una macinata di pepe nero.
La prossima volta che la faccio, ti metto la foto.
Cucino per amore
Avatar utente
benedetta lugli
 
Messaggi: 403
Iscritto il: 27 nov 2006, 21:34
Località: firenze

Re: farina di ceci

Messaggioda moscadiburro » 9 gen 2008, 17:34

beh, con la farina di ceci si fanno anche le famose e squisite.....

PANELLE SICILIANE


1 litro d'acqua poco salata
500gr di farina di ceci
prezzemolo tritato
olio per friggere
sale fino

accendi il fuoco e versa nell'acqua, quasi tutta d'un colpo, la farina. unisci il prezzemolo e cuoci finché l'impasto si stacca bene dalle pareti della pentola. stendi l'impasto su un foglio d'alluminio, livellalo bene, spessore un centimetro abbondante. fai raffreddare bene, anche per alcune ore, poi taglia a strisce o a quadrotti (grandezza tipo bastoncini findus!), friggile nell'olio e servile calde, cosparse di sale. sono tanto tanto buone :D
le mie foto
Avatar utente
moscadiburro
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 21 ago 2007, 15:18
Località: Perugia

Re: farina di ceci

Messaggioda Nadia » 12 gen 2008, 0:28

Permettetemi, da buona genovese, di dire la mia in fatto di farinata, che da noi è un culto.

La farinata deve riposare minimo 4 o 5 ore, non meno. Si prepara una pastella fluida e senza grumi nella proporzione di 1 a 3, una parte di farina, 3 di acqua e sale. Va fatta riposare scoperta, mescolando ogni tanto, per il tempo che ho detto. L'olio, si versa nella teglia che si userà per la cottura, ottimo olio evo, questo è importante e piuttosto abbondante, Sopra l'olio si versa la pastella molto fluida, quindi con una forchetta si amalgama l'olio alla pastella, lavorando dal basso verso l'alto. Devono restare delle chiazze di olio in superficie. Quindi cospargere con ancora un poco di sale, macinata di pepe, e se piace, qualche ago di rosmarino. Deve essere molto bassa, direi mezzo cm, anche meno. La cottura va fatta dall'alto. Se con il ventilato, mettere la teglia nel ripiano alto, direi il secondo, e cuocere ad alta temperatura per circa mezz'ora. Sopra deve venire una crosticina dorata croccante e sotto deve essere compatta e gialla come la polenta.

Un abbraccio a tutti gli amici del forum, mi fa piacere rileggervi.
Nadia Ambrogio
Nadia
 
Messaggi: 89
Iscritto il: 26 nov 2006, 13:31
Località: Genova

Re: farina di ceci

Messaggioda Alberto Baccani » 12 dic 2009, 22:09

La ricetta di Benedetta è sempre la classica e la canonica.Tieni presente che a Firenze dove abita Benedetta ci sono vari negozietti dove trovi le teglie stagnate di varei dimensioni, io ho comprata quella che ovviamente poteva entrare nel forno da 35 cmt.
Il riposo è fondamentale meglio più che meno.
Poi c'è il problema della cottura che effettivamente deve essere fatta simil-forno a legna e quindi con il ventilato.
Il risultato è comunque sempre decisamente discreto.
Per la pastella Claudia non sò che dirti io uso sempre quella classica.
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Re: farina di ceci

Messaggioda Sandra » 13 dic 2009, 0:59

Nei pakoras indiani la pastella é di farina di ceci.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: farina di ceci

Messaggioda ugo » 18 dic 2009, 15:28

Ecco un altro utilizzo per la farina di ceci.
Gnocchetti:
Per 4 persone
120 gr farina ceci,120 gr.farina bianca OO,200gr.patate bianche(peso crudo),un tuorlo,due cucchiaini da tea olio ev all'aglio,sale q.b
Lessare la patate,ridurle in purea e miscelare con gli altri elementi.
preparare,con l'impasto gli gnocchetti.
Per condire A)filetti di triglia( scottati e tagliati a pezzetti) da legarsi con pochissima salsa di pomodoro ristretta ed un po' di aneto
B)gamberi,saltati in padella ,ristretto di pomodoro e qualche foglia di rucola
:saluto:
Ugo
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: farina di ceci

Messaggioda Riccardo Frola » 22 dic 2009, 19:57

Eccole...ma purtroppo non hom le foto.....

Panissette fritte:
1 litro acqua fredda
300g farina di ceci
sale qb.

Si frusta il tutto sul fuoco in una pentola fino a che non addensa a formare una massa che si stacca dalle pareti della pentola e forma una palla sul cucchiao...
lo si stende in una teglia o piatto leggermente oleato e si fa rafreddare completamente.
Si taglia in strisce e si friggono in olio bollente... si servono calde con sale.



Panissa in insalata:
1 litro acqua fredda
300g farina di ceci
sale qb.

1 carota in brunoise
1 costa di sedano a julienne e le foglie del cuore del sedano tagliuzzate
2 manciate di olive taggiasche o olivette piccine nere
1 sicchietto d'aglio tritato
1 ciuffo di prezzemolo tritato
1 ciuffo di erba cipollina tagliuzzata
12 foglie di basilico spezzettate
1 pizzico di origano
sale e pepe bianco
olio E.V.O.

Si frusta il tutto sul fuoco in una pentola fino a che non addensa a formare una massa che si stacca dalle pareti della pentola e forma una palla sul cucchiao...
lo si stende in una teglia o piatto leggermente oleato e si fa rafreddare completamente.
Si taglia a dadini e si aggiungono tutti gli altri ingredienti.
La si serve come n insalata o come antipastino.... è una delle ricette della vecchia genova... : Thumbup :


Due ricettine semplicissime ;-))


:saluto: :saluto: *smk* *smk*
....alcuni Chef trasformano un gusto in un piatto.....
......altri Chef trasformano un piatto in un gusto.......
(R.Frola)
Avatar utente
Riccardo Frola
 
Messaggi: 361
Iscritto il: 29 mag 2008, 16:44
Località: Genova Ovest Sampierdarena

Re: farina di ceci

Messaggioda Sandra » 2 gen 2011, 18:32

Guarda QUI come si possono fare fritte!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: farina di ceci

Messaggioda tittipolla » 2 gen 2011, 22:05

Tanti anni fa ho mangiato a Saint Paul de Vence come aperitivo la socca ,credo fosse fatta con farina di ceci ,cotta in teglie di rame stagnato nel forno a legna ....non era però la farinata .Veniva raschiata via dalle teglie ed era una sfoglietta sottile e croccante molto saporita.Forse Sandra o qualche altra panfocaccina che frequenta la Provenza conosce la ricetta???
tittipolla
 
Messaggi: 168
Iscritto il: 17 mar 2009, 13:20
Località: varese

Re: farina di ceci

Messaggioda Sandra » 2 gen 2011, 22:58

tittipolla ha scritto:Tanti anni fa ho mangiato a Saint Paul de Vence come aperitivo la socca ,credo fosse fatta con farina di ceci ,cotta in teglie di rame stagnato nel forno a legna ....non era però la farinata .Veniva raschiata via dalle teglie ed era una sfoglietta sottile e croccante molto saporita.Forse Sandra o qualche altra panfocaccina che frequenta la Provenza conosce la ricetta???


E' uguale a quella della farinata,l'unico problema per farla in casa il forno!!Meglio quello a legna :D che non ho :(
Un tentativo lo feci QUIRiprovero' con i consigli che mi ha dato Diana,ovvero scldare la teglia prima di mettere la crema ed infornare con forno caldissimo!!
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: farina di ceci

Messaggioda Alberto Baccani » 3 gen 2011, 17:43

la ricetta della Benedetta è assolutamente perfetta, occorre però tassativamente la tentola di rame stagnato, peer il forno a legna io ho optato per il forno ventilato salvo usare anche il grill gli ultimo 5 minuti, la durata della cottura non è facile da dirsi perchè come al solito varia da forno a forno, non mettere la teglia troppo vicina alla parte superiore del forno perche altrimenti brucia. L'impasto fà fatto riposare anche una notte....e le dosi sono effettivamente due terzi acqua un terzo farina.
Buon lavoro
Alberto Baccani
Alberto Baccani
 
Messaggi: 298
Iscritto il: 21 feb 2007, 7:13
Località: Milano

Re: farina di ceci

Messaggioda Sandra » 3 gen 2011, 20:27

Per le panisses uso 240 gr di farina e 1 litro di acqua e si puo' fare di tutto dopo... :D

Panisses fritte (Provenza)
Sandra

Farina di ceci 240 gr
Olio di oliva , un bicchiere
Sale
Pepe
Un litro di acqua
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: farina di ceci

Messaggioda Danidanidani » 3 gen 2011, 20:40

Sandra ha scritto:Per le panisses uso 240 gr di farina e 1/2 litro di acqua e si puo' fare di tutto dopo... :D

Panisses fritte (Provenza)
Sandra

Farina di ceci 240 gr
Olio di oliva , un bicchiere
Sale
Pepe
Un litro di acqua


Scusami...mezzo litro d'acqua oppure un litro :|? :|? :|?
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: farina di ceci

Messaggioda Sandra » 4 gen 2011, 7:54

Grazie Dani!!Ho fatto confusione copiando fra panisses e socca,ora ho corretto.

Per la socca che non si potra' fare in insalata le quantita' sono:

Ingredienti

250 gr di farina di ceci
mezzo litro di acqua
5 cucchiai di olio di oliva buono, molto profumato
1 cucchiaino di sale
pepe da macinino
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: farina di ceci

Messaggioda Clara » 25 gen 2015, 16:17

FARINATA

Fatta ieri sera seguendo praticamente la ricetta di Nadia

Immagine

Per una teglia di rame stagnato da 35

250 gr. di farina di ceci
750 gr. di acqua
3 cucchiai di olio evo
sale
pepe per condire

Formata la pastella aggiungendo gradatamente l'acqua alla farina mescolando bene per non formare grumi,
aggiunto il sale e 3 cucchiai di olio. Fatta riposare 5/6 ore mescolando ogni tanto.
Unta bene la teglia già posata nel forno e versata la pastella liquida.
Infornata nel forno a legna a circa 300° per 10 minuti.
Spolverata finale di pepe macinato al momento.
E buon appetito :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6374
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: farina di ceci

Messaggioda Sandra » 25 gen 2015, 18:13

Hai il forno a legna ?
Bella !!
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8427
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: farina di ceci

Messaggioda anavlis » 25 gen 2015, 19:36

stupenda!!!!! : WohoW : mi piace tutto, teglia compresa e non parliamo del forno ^rodrigo^
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: farina di ceci

Messaggioda Rossella » 25 gen 2015, 22:10

anavlis ha scritto:stupenda!!!!! : WohoW : mi piace tutto, teglia compresa e non parliamo del forno ^rodrigo^

Idem, quello è il mio sogno nel cassetto!!! ^rodrigo^
Cosa c'è in quella teglia a destra?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee