Ciambelle e ciambelloni

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

° Ciambellone piu' soffice del mondo

Messaggioda titti » 26 nov 2006, 13:23

Ciambellone soffice

250gr. di zucchero
250 gr. di farina
3 uova
130 gr. di olio di semi o di oliva
130 gr. di acqua
una bustina di lievito
un pugnetto di uvetta(facoltativo)
un pò di rum

mettere nel robot le uova , sbatterle con lo
zucchero fino a farle diventare spumose,
aggiungere l'olio, l'acqua , il rum, la farina ed infine
il lievito.
se si vuole anche l'uvetta infarinata.
imburrare uno stampo a ciambella, come quello del
budino, versarvi i 3/4 del composto.
Nel rimanente composto mettere un cucchiaio di
cacao amaro, mescolare bene
e far cadere nello stampo sul composto bianco.
fare dei cerchi concentrici con un coltello per far
venire l'effetto marmorizzato.
Cuocere in forno caldo per circa 40 minuti, farà 
fede la prova stuzzicadente.
Vi assicuro che non ho mai mangiato un
ciambellone così soffice.
N.B. il composto alla fine risulterà piuttosto liquido,
non aggiungere altra farina, è proprio così che deve
venire, ed è questo il segreto della sua morbidezza.
se lo provate fatemi sapere.
Baci, Adelaide.
Adelaide Melles
TeramoVARIANTI SPERIMENTATE
latte al posto dell'acqua
panna Al posto dell'olio
Grand Marnier invece di rum.


Immagine
Scusate la presentazione non e' delle migliori!!!ma il ciabellone e' buonissimo
titti
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:28
Località: BOLOGNA

Ciambellone al cioccolato

Messaggioda Barbara » 2 mag 2007, 8:36

Modificando leggermente la ricetta postata da Genny su Kcucinare, ecco un ciambellone adatto alla colazione con cui si possono smaltire gli avanzi di uova di cioccolato al latte!

Ciambellone al cioccolato
Immagine
4 uova piccole
400g farina
200g zucchero
250g cioccolato al latte
1 tazzina caffè
1 bustina lievito per dolci
1 pizzico di sale
100 ml acqua bollente

Setacciare la farina con il sale ed il lievito ed aggiungere 200g di cioccolato precedentemente fuso con 100ml di acqua bollente.
Aggiungere in sequenza le uova uno alla volta, 1 tazzina di caffè ed i restanti 50g di cioccolato tritato.
Porre l'impasto in un uno stampo a ciambella di 28 cm precedentemente imburrato ed infarinato e cuocere in forno già caldo a 180° per 45'.
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Messaggioda pikkolin@ » 2 mag 2007, 10:34

Interessante l'utilizzo di acqua bollente e vedo che ti è venuto altissimo!
pikkolin@
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 9 gen 2007, 14:40
Località: Roma

ciambella marmorizzata

Messaggioda luvi » 3 giu 2007, 18:28

Ciambella marmorizzata
tratta dal libro: Il manuale dei dolci

Ingredienti:

250 gr farina 00
150 gr zucchero semolato
130 gr latte
100 gr burro
10 gr cacao amaro
2 uova
1 bustina di lievito vanigliato
scorzetta grattugiata di un limone
burro e farina per lo stampo (tondo col buco)

Procedimento:

Fondete il burro e lasciatelo raffreddare, montate le uova con un pizzico di sale e lo zucchero, aggiugete il altte e la farina con la bustina di leivito e il burro, frullate il tutto poi versare metà dell'impasto in una altra ciotola con i 10 gr di cacao in polvere e mescolare.
Imburare uno stampo in alluminio della capacit di1, 5 litro, di quelli col buco... mettere un po' di farina, giare velocemnete e fare cadere la farina in eccesso.
versare un piccolo strato di impasto giallo, poi un po' di quello nero, e ripetere l'operazione finchè saranno finiti... non è importante che lo strato sia uniforme.
Battere lo stampo leggermente su un piano e ruotare leggermente in modo che le due creme aderiscano bene e non ci sino bolle di aria all'interno.

Mettere a cuocere in forno ventilato già a temperatura per circa 45 minuti a 180°C.

prova di avvenuta cottura con lo stecchino di legno: se forando esce fuori asciutto : è pronto.
Una volta sfornato lasciare raffreddare 5/10 minuti poi togliere dallo stampo e finire di raffreddare su una gratella.

si può mangiare anche accompagnato da panna montata, zabaione, crema all'inglese.. noi lo mangiamo così... giusta morbidezza e non troppo dolce.


l'ho fatta ieri per la colazione di oggi.. ho usato uno stampo un po' grande.. volevo cambiare, solitamente uso la stampo per il creme caramel che è più piccolo e alto.
Immagine
Immagine
luvi
 

Messaggioda imercola » 3 giu 2007, 22:30

Questa e' la mia versione integrale:
Immagine
CIAMBELLA MARMORIZZATA INTEGRALE

200 gr zucchero
100 gr farina integrale
100 gr farina 00
50 gr farina di cocco
3 uova
130 gr di olio vegetale
150 gr latte
estratto di arancia
1 bustina di lievito in polvere per dolci
3 cucchiai di cacao amaro
mandorle a scaglie tostate, facoltativo
cioccolato fondente a pezzetti, facoltativo

Sbattere uova e zucchero fino a farle raddoppiare di volume. Mescolare a parte le tre farine insieme. In un'altra ciotola, unite tutti i liquidi (latte, olio ed estratto). Iniziate ad aggiungere parte della farina al composto di uova e zucchero, poi versate del composto di latte e olio e proseguite alternando fino ad esaurimento degli ingredienti.
Imburrate ed infarinate uno stampo da ciambella e versatevi 3/4 ( o meno o piu', a seconda di come lo preferite, piu' scuro o piu' chiaro) dell'impasto. Al rimanente impasto, mescolatevi i 3 cucchiai di cacao e versatelo a filo sull'impasto bianco.
Se volete, cospargete la superficie con mandorle a scaglie e pezzetti di cioccolata (che dovrebbero affondare slurposamente all'interno del dolce!).
Infornate per 30-40 minuti (controllate con lo stuzzicadente) in forno preriscaldato a 180C.
Sfornate, aspettate pochi minuti prima di sformarlo e...degustarlo!!!!
[/o]
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

Ciambella allo yogurt

Messaggioda Irmavet » 7 giu 2007, 13:23

Eccomi qui con la mia prima ricetta! :)
Questa mattina ho preparato questo dolce da portare questa sera in CRI (da quest'anno sono VdS).
La ricetta l'ho presa da una bustina di lievito, con lievi modifiche.
Vi riporto qui tutto, con tra parentesi le mie variazioni.

Ciambella allo yogurt

4 uova
250 g zucchero al velo
1 fialetta di Aroma arancio (io non l'ho messa, non uso mai aromi sintetici)
1 pizzico di sale
250 g di yogurt (io ho usato yogurt al limone)
150 g olio di semi di girasole
300 g farina 00
100 g amido di frumento
100 g di cioccolato fondente (ho usato una pari quantità di gocce di cioccolato)
1 bustina di lievito per dolci

Sbattere a schiuma le uova, aggiungere lo zucchero, aroma, sale e sbattere fino ad ottenere una massa cremosa. Unire lo yogurt, olio, la farina mescolata e setacciata con l'amido, il cioccolato e infine il lievito.
Versare l'impasto in uno stampo a ciambella da 24 cm imburrato e infarinato. Cuocere in forno preriscaldato a 190°C per 50 minuti.

Questo è il risultato, che io ho spolverizzato con un po' di zucchero al velo:
Immagine
Avatar utente
Irmavet
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 7 mag 2007, 12:31
Località: Mondovì

Ciambellone integrale mirtilli e mandorle

Messaggioda imercola » 24 giu 2007, 17:57

Appena sfornato per partecipare al meme di Dolci ricette. In realta' e' una modifica di un ciambellone che avevo gia' pubblicato, ma questa volta mi convince di piu':
Immagine

Immagine

Ciambellone integrale ai mirtilli e mandorle

200 gr zucchero
100 gr farina integrale
100 gr farina 00
50 gr crusca
3 uova
160 gr di crema di mandorle *
150 gr latte
2 cucchiaini estratto di arancia
1 bustina di lievito in polvere per dolci
170 gr mirtilli freschi

Sbattete uova, zucchero ed estratto fino a farli raddoppiare di volume. Mescolate a parte le farine, con la crusca e il lievito setacciato e aggiungeteli al composto di uova, mescolando bene.
Unitevi la crema di mandorle, facendola incoporare, e poi fate seguire dal latte.
Imburrate uno stampo da ciambella e infarinatelo con farina di mandorle.
Appena prima di infornare, infarinate i mirtilli e aggiugetene 3/4 all'impasto. Versate l'impasto nello stampo preparato e distribuitevi sopra il resto dei mirtilli.
Infornate per 30-40 minuti (controllate con lo stuzzicadente) in forno preriscaldato a 180C.
Sfornate, aspettate pochi minuti prima di sformarlo e...degustarlo!!!!

* crema di mandorla
125 gr burro, tenuto a temperatura ambiente
250 gr zucchero
3 uova
80 gr farina
180 gr mandorle ridotte in polvere

Sbattete a crema prima il burro, poi aggiungete lo zucchero e continuate a sbattere, finche' il composto risultera' ben omogeneo. Aggiungete le uova, una alla volta, e mescolate bene. Infine, aggiungete la farina - precedentemente setacciata - e le mandorle.

Nota: la crema cosi' preparata si mantiene in frigo per tre settimane.

Lo troverete anche nel mio blog:

http://www.caffeinefor2.blogspot.com
Si dice che l'appetito vien mangiando, ma in realta' viene a star digiuni. (Toto')

Imma

Il mio blog: http://www.caffeinefor2.blogspot.com

Le mie foto: http://www.flickr.com/photos/8639796@N05/
Avatar utente
imercola
 
Messaggi: 935
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:42
Località: Westhill, Scozia

ciambelline tipo mister day

Messaggioda luvi » 16 lug 2007, 9:58

Oggi ho provato a fare le mie prime ciambelline... da diverso tempo avevo acquistato degli stampi in alluminio ma non avevo ancora trovato una ricetta che mi ispirasse davvero.. alla fine ho chiesto a Rossella che mi ha passato questa ricetta di Michela Pasqualato

Ingredienti:

200 g burro
150 g Zucchero
125 g Farina di riso
125 g amido di mais
4 Uova
5 g Lievito in polvere

Preparazione:

Fondere il burro a microonde per un minuto e lasciare da parte.
Imburrare e infarinare 6 stampi del diametro di 15 cm .
Frullate gli albumi, aggiungete lo zucchero poi i tuorli , poi aggiungere un po' per volta il burro e poi le farine e il lievito.
Infornare a 180°C per 20 minuti. Fare raffreddare completamente nello stampo prima di sformare.
Spolverare con zucchero a velo.

Ecco una foto... sembrano molto leggere.. i mie stampini erano, secondo me, leggermente grandi, quindi li ho riempiti per meno della metà...poi vi dico il sapore.:D

Immagine
luvi
 

Re: ciambelline tipo mister day

Messaggioda Rossella » 16 lug 2007, 10:03

luvi ha scritto:Oggi ho provato a fare le mie prime ciambelline... da diverso tempo avevo acquistato degli stampi in alluminio ma non avevo ancora trovato una ricetta che mi ispirasse davvero.. alla fine ho chiesto a Rossella che mi ha passato questa ricetta di Michela Pasqualato

Ecco una foto... sembrano molto leggere.. i mie stampini erano, secondo me, leggermente grandi, quindi li ho riempiti per meno della metà...poi vi dico il sapore.:D


la ricetta viene dal forum di CI!
luisa mi fai vedere meglio quanto sono alti?
aspetto di saper se ti sono piaciuti :D
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

ciambelline tipo mister day

Messaggioda luvi » 16 lug 2007, 10:09

:D poi provo a fare una foto in dettaglio.. la cosa che mi ha gratificato di più è che lasciando raffreddare le ciambelle negli stampi poi si sono tolte praticamente da sole..:D
Per quanto riguarda la procedura di assemblaggio degli ingredienti era leggermente diversa: ecco per chi la volesse seguire passo passo la procedura originale:

Montare bene a crema il burro con lo zucchero;
aggiungere poco alla volta le uova in modo da ottenere una pasta
morbida cremosa; incorporare adagio e molto delicatamente la
farina di riso con l'amido di mais.
Mettere in una sac-a-poche e trasferire in stampini a ciambellina -si puo'anche usare uno stampo grande plum-cake- e cuocere in forno a 180° per ca 20 min, fino a quando sono dorate.

Sformare da fredde
Mettere su una gratella a raffreddare e cospargere di zucchero a velo.
luvi
 

ciambelline tipo mister day

Messaggioda luvi » 16 lug 2007, 14:15

:D allora... non abbiamo resistito, anche se siamo solo io e Francesco in questi giorni.. erano state fatte per la colazione di domattina.. ma dopo pranzo abbiamo dovuto sezionarle, assaggiarle e fotografarle..:D
sapore delicato, friabile, non troppo dolce: per quanto mi riguarda .. secondo me più buone di quelle a cui assomigliano...da rifare! :D

Consiglierei degli stampi leggermente più piccoli in modo da fare non 6 ma 8 ciambelline, identiche in sezione alle mie ma con un "buchetto" più stretto.

Ecco alcune foto ancora più in dettaglio: per Rossella le ciambelline sono alte circa un dito e mezzo, crostina appena dorata e interno chiaro.

Immagine
Immagine
luvi
 

ciambelline tipo mister day

Messaggioda M.Giovanna » 7 ott 2007, 9:33

Le ho fatte anch'io con questa ricetta e devo dire che non mi sono piaciute affatto anche se dall'aspetto sembravano deliziose, eccole:

Immagine

Certo per essere un dolce adatto ai celiaci è ottimo ma per chi è abituato a mangiare dolci con farina 00 o fecola è tutta un altra cosa.
M.Giovanna
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Ciambella di Castagne

Messaggioda lux_lucy » 31 ott 2007, 15:24

Ciambella di Castagne

Immagine

Ingredienti:

- 500 gr. Farina di castagne
- acqua e latte q.b.
- 250 gr. Uvetta sultanina
- 1 bustina di lievito per dolci


Immagine

Procedimento:

_Versare la farina di castagne in una ciotola capiente, poi unire piano piano latte e acqua (metà e metà ) in modo da ottenere un impasto piuttosto fluido, mescolando bene per sciogliere i grumi.
_Una volta stemperato l'ìmpasto, unire uvetta e infine il lievito.
_Trasferire l'mpasto nella pentola-fornetto (cm. 26) e cuocere a fuoco moderato sul fornello per 25 minuti.

:)
" Quanto manca alla vetta ? " - " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )
Avatar utente
lux_lucy
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 giu 2007, 9:22
Località: verona

Messaggioda anavlis » 1 nov 2007, 7:30

...senza uova? senza burro?...l'adotto subito!!!! Grazie :D :D :D
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10428
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Messaggioda natalia » 1 nov 2007, 12:06

Ho giusto giusto una busta da mezzo chilo di farina di castgane super artigianale (mi è costata una cifra). Ho alcune domande da farti però: quanta acqua e latte devo mettere + o -?
E se la cuocio in una teglia pe rtorte nel forno va bene a 180° per 30 minuti?

Purtroppo non ho la tortiera da cuocere sul fuoco e non saprei dove reperirla.

Grazie mille
Nat
Se la vita non ti sorride tu falle il solletico

Il mio Flickr
Avatar utente
natalia
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 31 ago 2007, 8:17
Località: Chiavenna [Sondrio]

Messaggioda lux_lucy » 1 nov 2007, 20:40

per anavlis: si si, senza uova o burro o zucchero, la farina di castagneà ottima così!

per natalia: si certo puoi cuocerla anche nel forno per cira 30-35 minuti a 180 gradi, per quanto riguarda il latte, sinceramente non l'ho mai "dosato", occorre unire liquido affinchè l'impasto risulti ben lavorabile e piutosto fluido.

:wink:
" Quanto manca alla vetta ? " - " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )
Avatar utente
lux_lucy
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 giu 2007, 9:22
Località: verona

Messaggioda natalia » 2 nov 2007, 20:54

Grazie mille
allora andrò a occhio ^^'
Se la vita non ti sorride tu falle il solletico

Il mio Flickr
Avatar utente
natalia
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 31 ago 2007, 8:17
Località: Chiavenna [Sondrio]

ciambella di castagne

Messaggioda lux_lucy » 6 nov 2007, 13:55

Panellissima ha scritto:ciao :D posso chiederti qual'è la consistenza di questa ciambella?



E' morbidissima e si scioglie in bocca.

ciao ciao!
" Quanto manca alla vetta ? " - " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )
Avatar utente
lux_lucy
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 giu 2007, 9:22
Località: verona

Ciambellone variegato sofficissimo

Messaggioda lux_lucy » 22 nov 2007, 20:34

Ciambellone variegato sofficissimo

Ottimo per la prima colazione, la sua consistenza è davvero sofficissima!

Immagine

200gr. di zucchero*
250 gr. di farina tipo ‘00
3 uova
120 gr. di olio di semi o di oliva leggero
130 gr. di acqua
1 bustina di lievito
1 fiala aroma vaniglia o 1 bustina di vanillina
1 cucchiaio colmo di cacao amaro


Mettere nel moxer le uova , l'olio, l'acqua , l'aroma, sbatterle con lo zucchero fino a farle diventare spumose, aggiungere la farina ed infine il lievito.
Imburrare uno stampo a ciambella, versarvi i 3/4 del composto.
Nel rimanente composto mettere un cucchiaio di cacao amaro, mescolare bene
e far cadere nello stampo sul composto bianco.
Fare dei cerchi concentrici con un coltello in modo tale da ottenere un “effetto marmorizzatoâ€
Ultima modifica di lux_lucy il 26 nov 2007, 18:40, modificato 2 volte in totale.
" Quanto manca alla vetta ? " - " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )
Avatar utente
lux_lucy
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 giu 2007, 9:22
Località: verona

Messaggioda luvi » 23 nov 2007, 10:39

:shock: se la ricetta è di ADELAIDE è una conferma di qualità... spesso le ricette TV sono un pressapoco..:D
luvi
 

Prossimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee