Ciambelle e ciambelloni

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

ciambellone di Adelaide

Messaggioda lallinat » 23 nov 2007, 11:08

Ecco, lux_lucy, tu sei stata corretta, correttissima, hai persino citato il volume da cui hai tratto la ricetta. Non così chi ha scritto il libro. Visto che a casa mia questo è da anni (ben prima che la Moroni se ne appropriasse) IL ciambellone, non ne avrai certo a male se aggiungo la versione di Adelaide (grazie ancora!), con le sue parole:

Ciambellone soffice
250gr. di zucchero
250 gr. di farina
3 uova
130 gr. di olio di semi o di oliva
130 gr. di acqua
una bustina di lievito
un pugnetto di uvetta(facoltativo)
un pò di rum
mettere nel robot le uova, sbatterle con lo zucchero fino a farle diventare spumose, aggiungere l'olio, l'acqua, il rum, la farina ed infine il lievito. se si vuole anche l'uvetta infarinata. imburrare uno stampo a ciambella, come quello del budino, versarvi i 3/4 del composto. Nel rimanente composto mettere un cucchiaio di cacao amaro, mescolare bene e far cadere nello stampo sul composto bianco. fare dei cerchi concentrici con un coltello per far venire l'effetto marmorizzato. Cuocere in forno caldo per circa 40 minuti, farà fede la prova stuzzicadente.
Vi assicuro che non ho mai mangiato un ciambellone così soffice.
N.B. il composto alla fine risulterà piuttosto liquido, non aggiungere altra farina, è proprio così che deve venire, ed è questo il segreto della sua morbidezza. se lo provate fatemi sapere.
Baci, Adelaide.
Adelaide Melles
dai diamanti non nasce niente...

Immagine
Avatar utente
lallinat
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 26 nov 2006, 12:42
Località: roma

Messaggioda moscadiburro » 23 nov 2007, 12:41

lux_lucy, una domanda: quanto è grande lo stampo del ciambellone che hai fatto? diametro?
perché con quello che rubo 8)) a mia nonna nel week end, 3 uova non bastano neanche a riempire il fondo... mentre il mio a 2 uova trabocca :lol:
Avatar utente
moscadiburro
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 21 ago 2007, 15:18
Località: Perugia

Messaggioda lallinat » 23 nov 2007, 12:56

Lo stampo che uso io è da 2 litri. Li ho calcolati in modo assolutamente empirico, cioè riempendolo d'acqua!
dai diamanti non nasce niente...

Immagine
Avatar utente
lallinat
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 26 nov 2006, 12:42
Località: roma

Messaggioda lux_lucy » 23 nov 2007, 13:45

moscadiburro ha scritto:lux_lucy, una domanda: quanto è grande lo stampo del ciambellone che hai fatto? diametro?
perché con quello che rubo 8)) a mia nonna nel week end, 3 uova non bastano neanche a riempire il fondo... mentre il mio a 2 uova trabocca :lol:



26 cm di diametro (ho usato quello da mettere sul fornello)


No tranquille, non mi sono assolutamente offesa!
Ora vado a modificare la provenienza della ricetta, come è giusto che sia!

In ogni caso questo ciambellone è davvero buonissimo e la consistenza è "sofficemente" meravigliosa!!!
:wink: :wink:


ciao ciao!
" Quanto manca alla vetta ? " - " Tu sali e non pensarci! " ( F. W. Nietzsche )
Avatar utente
lux_lucy
 
Messaggi: 77
Iscritto il: 9 giu 2007, 9:22
Località: verona

La mia avventura con questa ciambella

Messaggioda natalia » 30 nov 2007, 18:21

Eccomi qui.
2 giorni fa ho fatto questa semplicissima ciambella
e questa volta mi tocca dirlo
NON TUTTE LE CIMABELLE RIESCONO CON IL BUCO

Il mio stampo ciambella è piccolino (18cm) ma io mi ostino a usare la dose normale di qualunque ricetta cimabellosa...sinora non avevo avuto nessun problema..appunto sinora...

Inforno la mia ciambella mi siedo in cucina a studiare e ogni tanto butto la un occhio al forno per vedere se tutto procede regolare...mancano 15 minuti a fine cottura, e la ciambella alta più o meno come l'everest è li bella cicciotta che mi osserva quando ad un tratto una colata lavica si spande nel forno e la ciambella inizia ad eruttare pasta da ogni dove :-$ o :$

Non mi lascio prendere dal panico e tolta la tortiera dal forno con un cucchiaino elimino la pasta fuoriuscita e finisco la cottura.

Il risultato (a parte la crepa del vulcano) non era male e la torta oltre ad essere soffice come una nuvoletta è molto gustosa.

Morale della favola: devo provvedere io a comprare un nuovo stampo ciambella...mi consigliate quello in silicone? *OK*

ECCO A VOI IL RISULTATO

Immagine
Ultima modifica di natalia il 4 dic 2007, 20:51, modificato 1 volta in totale.
Se la vita non ti sorride tu falle il solletico

Il mio Flickr
Avatar utente
natalia
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 31 ago 2007, 8:17
Località: Chiavenna [Sondrio]

Ciambellone primaverile

Messaggioda laura.p » 9 apr 2008, 13:39

Ciambellone decorato, la ricetta è di mia zia

Immagine

Immagine

Immagine
La ricetta che ho usato è quella di mia zia.

Ciambellone della zia Rosetta
(leggermente modificato da me)

4 uova
300 g zucchero (ma io ne ho messo 250 g)
300 g farina
1 bustina lievito (ho messo quello per torte salate)
1 bicchiere di latte
1 bicchiere olio di semi
scorza di un limone grattugiata
pinoli
un pizzico di sale

Mescolare bene gli ingredienti nell'ordine come li ho scritti.
Imburrare la pentola fornetto, versarci l'impasto e cuocere, sul fornello medio, i primi 5 minuti a fiamma alta e circa 50 minuti con la fiamma al minimo.


Buono e molto soffice.
laura.p
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 25 feb 2007, 22:23

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda Clara » 9 apr 2008, 13:48

Molto bello Laura, e sicuramente molto buono :clap:
Per chi non ha la pentola fornetto, puoi dare anche le dritte per il forno tradizionale? :D :wink:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6383
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda laura.p » 9 apr 2008, 14:04

Mi dispiace Clara ma era la prima volta che lo facevo e non l'ho mai cotto nel forno tradizionale.
laura.p
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 25 feb 2007, 22:23

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda Donna » 9 apr 2008, 14:15

Il ciambellone e' semplice, come piace a me!
Invece mi interessa tanto la lavorazione dei fiorellini, come hai realizzato i doppi petali? :)
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3324
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda laura.p » 9 apr 2008, 23:06

I fiori e le foglie sono fatte con il fondente marshmallow.
Ho degli stampini ad espulsione per farli (posso scrivere la marca?).
Sia gli stampi delle foglie che quelli dei fiori sono in tre misure.
I fiori con più petati li ho fatti sovrapponendo due fiorellini di due misure diverse. Li ho messi sopra una spugna e ho premuto nel centro con uno attrezzino con la punta tonda e liscia. Le righe su alcuni fiorellini le ho fatte premendoci sopra un'ago da maglia.
laura.p
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 25 feb 2007, 22:23

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda Rossella » 12 apr 2008, 10:18

Sono sincera...mi perdonerai, :oops: non mi piace la pasta di zucchero, tra l'altro non ho nemmeno la manualità per potermi cimentare in cose simili, ma apprezzo sempre la bravura altrui :D
grazie Laura, ti leggo con piacere!

Ho degli stampini ad espulsione per farli (posso scrivere la marca?).

certo che puoi! :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda laura.p » 13 apr 2008, 18:46

E di cosa ti dovrei perdonare Rossella?
Neppure a me piacciono né la pasta di zucchero, né la fondente marshmallow che ho usato per queste decorazioni ma tanto mica le mangio. Ci faccio solo le decorazioni.
Io e te ci conosciamo. Ti ricordi?
laura.p
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 25 feb 2007, 22:23

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda loira » 3 mag 2008, 12:59

Ciao! Intanto complimenti xchè questa decorazione è bellissima! Mi mette tanta allegria e tanta voglia di sole!
Appena l'ho vista ho deciso che devo comprare gli stampini e soprattutto imparare ad usarli. Mi chiedevo se le decorazioni si possono fare in un altro modo oltre al marshmallow.
E il marshmallow per le decorazioni dove lo trovo?
Perdona l'ignoranza.... I dolci mi appassionano ma non ho mai trovato nè il tempo nè il modo per imparare a decorarli! Ma sono ancora in tempo, no?!
Grazie,
Loira
loira
 

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda Rossella » 4 mag 2008, 8:26

Laura certamente saprà darvi le indicazioni di cui avete bisogno, nell'attesa, vi passo questo sito di vendita on line di prodotti dolciari Decoradolce.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda laura.p » 5 mag 2008, 23:26

loira ha scritto:Ciao! Intanto complimenti xchè questa decorazione è bellissima! Mi mette tanta allegria e tanta voglia di sole!
Appena l'ho vista ho deciso che devo comprare gli stampini e soprattutto imparare ad usarli. Mi chiedevo se le decorazioni si possono fare in un altro modo oltre al marshmallow.
E il marshmallow per le decorazioni dove lo trovo?
Perdona l'ignoranza.... I dolci mi appassionano ma non ho mai trovato nè il tempo nè il modo per imparare a decorarli! Ma sono ancora in tempo, no?!
Grazie,
Loira


Loira, scusa ma ho letto solo adesso la tua richiesta.
Puoi fare queste decorazioni anche con la pasta di zucchero.
Per il marshmallow fondant ho seguito la ricetta di dolcev del forum cookround http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=45723
Il negozio Decoradolce che ti ha indicato Rossella è a mezz'ora da casa mia e io ci vado spessissimo. Loira io abito a Scandicci e tu?
Lo stampo ad espulsione per fare le foglie l'ho comprato da Decoradolce.
Ti metto la foto dello stampo
Immagine

Il marshmallow per le decorazioni lo trovi in vendita nei supermercati e da Decoradolce. Sai com'è fatto vero? Voglio dire: lo riconosci? Vuoi che ti metta una foto?
laura.p
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 25 feb 2007, 22:23

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda loira » 8 mag 2008, 6:08

:fiori: Grazie! Sì sì, questi li conosco e li ho anche mangiati quando ero piccola!! (quante carie....!!). Però non pensavo che si potessero utilizzare anche per fare le decorazioni, credevo che servisse qualche cosa tipo polvere da lavorare o non so...
Adesso, visto che sei stata così gentile, mi potresti anche spiegare come devo procedere nella lavorazione? :|?
Merci!
loira
 

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda cinzia cipri' » 8 mag 2008, 17:01

bella veramente semplice e scenografica.
Tra l'altro non avrei detto che era mmf.

Per Rossella, ma sai che non altera il sapore? cioe' non e' cosi' terribile come me l'immaginavo, anche se preferisco sempre la cara vecchia pasta di mandorle.
E per la manualita', in verita', non ne richiede tanta.
L'ho usata per le torte del mio compleanno e sono soddisfatta sia del sapore che del risultato visivo.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda laura.p » 8 mag 2008, 17:10

Loira nel collegamento che ho messo sopra trovi tutte le spiegazioni per farlo. Te lo incollo anche qui http://www.cookaround.com/yabbse1/showthread.php?t=45723
laura.p
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 25 feb 2007, 22:23

Re: Ciambellone primaverile

Messaggioda loira » 8 mag 2008, 18:51

Grazie ancora, sei stata molto gentile e paziente! :oops:
loira
 

Ciambella con le ciliegie

Messaggioda cinzia cipri' » 19 mag 2008, 20:18

tn_DSC_3775.JPG
tn_DSC_3775.JPG (37.1 KiB) Osservato 697 volte
tn_DSC_3773.JPG
tn_DSC_3773.JPG (40.22 KiB) Osservato 698 volte
tempo di ciliegie? pare di si'... quelle piu' buone sono a cifre ancora improponibili, ma quelle ch eho usato io, pugliesi, vengono vendute a cifre ragionevoli (2.50 mezzo kg)
Le avevo prese per Ruggero ma non se l'e' filate di striscio (cioe' le ha assaggiate, ma ne avra' beccata una poco gustosa), cosi' le ho riciclate per questo ciambellone.
Buono, veramente buono! quando trovero' le amarene la rifaro' con quelle.

e' facile facile facile!
anche se c'e' da montare le chiare d'uovo e chi mi conosce sa che e' un'operazione che detesto (non so perche' visto che lo fa il robot....)

Ingredienti per 8 persone.
500 g di ciliegie, 4 uova, burro, farina, zucchero semolato, una bustina di zucchero a velo, mezza bustina di lievito vanigliato, sale

Il motivo per cui non ho messo le dosi del burro, farina e zucchero e' perche' dovrete pesare le uova (con tutto il guscio) e usare lo stesso identico peso per gli altri componenti della ricetta.

Quindi lavate e denocciolate le ciliegie dopo averle asciugate.
Montate il burro con lo zucchero, aggiungete i rossi d'uovo, la farina col lievito (a poco a poco perche' diventa una mappazza) e infine le ciliegie.
Lasciate riposare un attimo e, nel mentre, montate a neve le chiare. Incorporatele delicatamente (e qui gia' stavo recitando parolacce in turco), e poi versate tutto in una tortiera di 22 o 24 cm (mi raccomando imburrata e infarinata).
E via in forno a 180° per 40 minuti.
Una volta tirata fuori, 15 minuti di attesa, poi sformate e spolverizzate con zucchero a velo.
Buona buona nuona!
Potete anche accompagnarla con ciliegie fresche o panna acida o panna o fate voi come vi piace di piu'.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

PrecedenteProssimo

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee