Yogurth grasso

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Yogurth grasso

Messaggioda nicodvb » 15 feb 2010, 12:15

Avete mai provato a fare lo yogurth con la panna? 200 ml in 1 litro di latte (o quanto ce ne entra).
Vi assicuro che è una vera delizia, cremoso come lo yogurth vero non potrà mai essere, e che sapore.....

In fin dei conti contiene solo il 6.5% di grassi, non è così tanto.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Yogurth grasso

Messaggioda Sandra » 15 feb 2010, 12:27

nicodvb ha scritto:Avete mai provato a fare lo yogurth con la panna? 200 ml in 1 litro di latte (o quanto ce ne entra).
Vi assicuro che è una vera delizia, cremoso come lo yogurth vero non potrà mai essere, e che sapore.....

In fin dei conti contiene solo il 6.5% di grassi, non è così tanto.

Ottima idea!!Provero!!Tanto per il colesterolo c'é la pillola!! :lol: :lol:
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Yogurth grasso

Messaggioda nicodvb » 15 feb 2010, 12:30

Sandra ha scritto:
nicodvb ha scritto:Avete mai provato a fare lo yogurth con la panna? 200 ml in 1 litro di latte (o quanto ce ne entra).
Vi assicuro che è una vera delizia, cremoso come lo yogurth vero non potrà mai essere, e che sapore.....

In fin dei conti contiene solo il 6.5% di grassi, non è così tanto.

Ottima idea!!Provero!!Tanto per il colesterolo c'é la pillola!! :lol: :lol:


appunto! Mi manca solo quella, speriamo che non servano anche gli integratori di ferro :oops:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Yogurth grasso

Messaggioda cinzia cipri' » 15 feb 2010, 14:24

non ho compreso scusami...
intendi aggiungere i fermenti a un litro di latte + 200 ml di panna?
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Yogurth grasso

Messaggioda nicodvb » 15 feb 2010, 14:33

cinzia cipri' ha scritto:non ho compreso scusami...
intendi aggiungere i fermenti a un litro di latte + 200 ml di panna?


non uso i fermenti: uso un cucchiaio di yogurth del super (di solito tutto Milbona del Lidl).
Lo yogurth da fermenti non mi è mai piaciuto.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Yogurth grasso

Messaggioda cinzia cipri' » 15 feb 2010, 14:41

nicodvb ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:non ho compreso scusami...
intendi aggiungere i fermenti a un litro di latte + 200 ml di panna?


non uso i fermenti: uso un cucchiaio di yogurth del super (di solito tutto Milbona del Lidl).
Lo yogurth da fermenti non mi è mai piaciuto.


ah solo un cucchiaio? :D
imparo cose nuove, bene!
allora ho esagerato.
Dunque, ho fatto lo yogurt per la prima volta mercoledì scorso.
Ho usato un barattolo di yogurt cremoso + 1 cucchiaino di kefir in 1 litro di latte intero.
E' venuto cremosissimo!
Sabato l'ho rifatto ma non è andata bene.
Ho usato un barattolo di quelloc he avevo fatto prima + il cucchiaino di kefir, stavolta in 1 litro di latte fresco e mi è venuto meno compatto.
Eppure è rimasto lo stesso tempo, cioè 11 ore in yogurtiera (ho quella con i vasetti).
Non so il motivo...
Ora tu mi dici di fare un cucchiaio solo di yogurt in 1 litro di latte e 200 ml di panna, giusto?
viene cremoso o liquido?
altra domanda: se volessi aromatizzarlo, posso farlo prima o si deve per forza fare dopo? (anche soltanto zuccherarlo con succo d'uva o d'acero o similari)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: Yogurth grasso

Messaggioda nicodvb » 15 feb 2010, 15:00

cinzia cipri' ha scritto:
nicodvb ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:non ho compreso scusami...
intendi aggiungere i fermenti a un litro di latte + 200 ml di panna?


non uso i fermenti: uso un cucchiaio di yogurth del super (di solito tutto Milbona del Lidl).
Lo yogurth da fermenti non mi è mai piaciuto.


ah solo un cucchiaio? :D
imparo cose nuove, bene!
allora ho esagerato.
Dunque, ho fatto lo yogurt per la prima volta mercoledì scorso.
Ho usato un barattolo di yogurt cremoso + 1 cucchiaino di kefir in 1 litro di latte intero.
E' venuto cremosissimo!
Sabato l'ho rifatto ma non è andata bene.
Ho usato un barattolo di quelloc he avevo fatto prima + il cucchiaino di kefir, stavolta in 1 litro di latte fresco e mi è venuto meno compatto.
Eppure è rimasto lo stesso tempo, cioè 11 ore in yogurtiera (ho quella con i vasetti).
Non so il motivo...
Ora tu mi dici di fare un cucchiaio solo di yogurt in 1 litro di latte e 200 ml di panna, giusto?
viene cremoso o liquido?
altra domanda: se volessi aromatizzarlo, posso farlo prima o si deve per forza fare dopo? (anche soltanto zuccherarlo con succo d'uva o d'acero o similari)


un vasetto? Oh mamma!
Più fermenti metti meno deve stare a fermentare. Considera che con la mia combinazione bastano 8 ore senza panna e 10 con la panna. Quello senza panna lo faccio da anni, quindi non è un caso.
Le dosi che hai scritto sono corrette. A me è sempre venuto cremoso e compatto (tipo il greco), ma solo usando alcuni tipi di latte intero UHT, mai con quello scremato.
Per elaborare ulteriormente ti dico che non il latte italiano mi è sempre venuto liquido: ci vuole sempre del latte tedesco o austriaco. (Altro indizio che conferma il mio sospetto che il latte italiano sia proprio acqua di sciacquatura, anche se "fresco intero").

La consistenza di questo con la panna è diversa: è meno asciutto, più simile ad una crema di formaggio che ad uno yogurth scolato.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Yogurth grasso

Messaggioda stroliga » 15 feb 2010, 15:33

A che temperatura lo tenete?
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Yogurth grasso

Messaggioda nicodvb » 15 feb 2010, 15:38

stroliga ha scritto:A che temperatura lo tenete?


in yogurtiera, tra i 37 e i 42 gradi
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Yogurth grasso

Messaggioda stroliga » 15 feb 2010, 15:39

grazie *smk*
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Yogurth grasso

Messaggioda Sandra » 15 feb 2010, 15:56

Licia nella pentola a 41°,misurati con il termometro da umani :lol: :lol: Metto un vasetto anch'io di yoghurt del commercio e latte intero. :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Yogurth grasso

Messaggioda nicodvb » 15 feb 2010, 16:06

Sandra ha scritto:Licia nella pentola a 41°,misurati con il termometro da umani :lol: :lol: Metto un vasetto anch'io di yoghurt del commercio e latte intero. :D


se fai così conviene mettere il latte in un contenitore di plastica chiuso e avvolto in una coperta, altrimenti la temperatura scenderà molto velocemente.

Cinzia, per quanto riguarda il condimento posso solo dirti che non l'ho mai fatto: viene così buono che non aggiungo neanche lo zucchero.
Tutti mi hanno consigliato di aggiungerlo dopo, eventualmente. Immagino che qualunque aggiunta interferirebbe con la fermentazione.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Yogurth grasso

Messaggioda Sandra » 15 feb 2010, 16:12

nicodvb ha scritto:
Sandra ha scritto:Licia nella pentola a 41°,misurati con il termometro da umani :lol: :lol: Metto un vasetto anch'io di yoghurt del commercio e latte intero. :D


se fai così conviene mettere il latte in un contenitore di plastica chiuso e avvolto in una coperta, altrimenti la temperatura scenderà molto velocemente.

Cinzia, per quanto riguarda il condimento posso solo dirti che non l'ho mai fatto: viene così buono che non aggiungo neanche lo zucchero.
Tutti mi hanno consigliato di aggiungerlo dopo, eventualmente. Immagino che qualunque aggiunta interferirebbe con la fermentazione.


Bollo in un tegame di acciaio ,quando arriva a T giusta,grado in piu' o meno,aggiungo lo yogurth metto coperchio e coperta.la mattina dopo é pronto.Avevo la yoguthiera ma l'ho regalata a mia figlia.Era storica,la acquistai in francia appena sbarcata nel 74 :lol: :lol:
In Uruguay ho insegnato alla contadina a farlo con il metodo pentola e cosi' lo faccio anch'io.(Latte intero francese :lol: :lol: :lol: )
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Yogurth grasso

Messaggioda nicodvb » 15 feb 2010, 16:20

Sandra ha scritto:
nicodvb ha scritto:
Sandra ha scritto:Licia nella pentola a 41°,misurati con il termometro da umani :lol: :lol: Metto un vasetto anch'io di yoghurt del commercio e latte intero. :D


se fai così conviene mettere il latte in un contenitore di plastica chiuso e avvolto in una coperta, altrimenti la temperatura scenderà molto velocemente.

Cinzia, per quanto riguarda il condimento posso solo dirti che non l'ho mai fatto: viene così buono che non aggiungo neanche lo zucchero.
Tutti mi hanno consigliato di aggiungerlo dopo, eventualmente. Immagino che qualunque aggiunta interferirebbe con la fermentazione.


Bollo in un tegame di acciaio ,quando arriva a T giusta,grado in piu' o meno,aggiungo lo yogurth metto coperchio e coperta.la mattina dopo é pronto.Avevo la yoguthiera ma l'ho regalata a mia figlia.Era storica,la acquistai in francia appena sbarcata nel 74 :lol: :lol:
In Uruguay ho insegnato alla contadina a farlo con il metodo pentola e cosi' lo faccio anch'io.(Latte intero francese :lol: :lol: :lol: )


c'est bon il latte francese? Mi aspetto grandi cose :D (però il caffè :no: :no: :no: :no: :no: )
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Yogurth grasso

Messaggioda stroliga » 15 feb 2010, 16:40

Io penso di farlo col latte di mucca preso in stalla lombarda, fatto bollire, poi metodo di Sandra.
Magari uso la pentola a pressione che dovebbe tenere di più la temperatura. Qualcuno lo teneva nel forno con lucina accesa per mantenere la temperatura?
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Yogurth grasso

Messaggioda nicodvb » 15 feb 2010, 16:54

stroliga ha scritto:Io penso di farlo col latte di mucca preso in stalla lombarda, fatto bollire, poi metodo di Sandra.
Magari uso la pentola a pressione che dovebbe tenere di più la temperatura. Qualcuno lo teneva nel forno con lucina accesa per mantenere la temperatura?


ho letto di sì, ma credo che sia meglio la coperta
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Yogurth grasso

Messaggioda Danidanidani » 15 feb 2010, 17:42

faccio lo yogurt con Yogurt dieta,acquistata in farmacia:si tratta di una yogurtiera formata da un contenitore della capienza di un litro,che si inserisce in una sorta di thermos che va attaccato alla corrente.Per fare lo yogurt adopero latte parzialmente scremato UHT,un litro a temperatura ambiente,in cui sciolgo una bustina di fermenti lattici liofilizzati,sempre di marca yogurt dieta e sempre acquistati in farmacia.Dopo 8/10 ore lo yogurt è pronto:risulta compatto e cremoso,scarsamente acido.Non c'è paragone con gli yogurt bianchi parzialmente scremati del commercio,anche quelli delle marche migliori delle regioni austro-ungariche.Si può fare anche col latte fresco,ma la procedura è lievemente più complessa nel senso che bisogna scaldare il latte e poi fare scendere la temperatura fino ad un tot...necessita di termometro,che non mi piace ficcarci le dita dentro... :lol: :lol:
Lo mangiamo così,freddo di frigo a volte con pezzi di frutta fresca...consiglio fragole,kiwi oppure frutti di bosco,mirtilli in primis.A volte con cereali........ :saluto: :saluto:
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Re: Yogurth grasso

Messaggioda Luciana_D » 15 feb 2010, 21:54

Nessuna lucina Licia ma solo una bella copertina avvolta alla pentola.
Io uso sempre un barattolone che chiudo ermeticamente.Lo incarto in una coperta di pile e lo lascio cosi' per 24 ore.
Esce perfetto :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Yogurth grasso

Messaggioda stroliga » 15 feb 2010, 22:45

OK ape,
meterò lo yogurt a nanna ^sleep^
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Re: Yogurth grasso

Messaggioda meribosnia » 16 feb 2010, 8:47

cinzia cipri' ha scritto:
nicodvb ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:non ho compreso scusami...
intendi aggiungere i fermenti a un litro di latte + 200 ml di panna?


non uso i fermenti: uso un cucchiaio di yogurth del super (di solito tutto Milbona del Lidl).
Lo yogurth da fermenti non mi è mai piaciuto.


ah solo un cucchiaio? :D
imparo cose nuove, bene!
allora ho esagerato.
Dunque, ho fatto lo yogurt per la prima volta mercoledì scorso.
Ho usato un barattolo di yogurt cremoso + 1 cucchiaino di kefir in 1 litro di latte intero.
E' venuto cremosissimo!
Sabato l'ho rifatto ma non è andata bene.
Ho usato un barattolo di quelloc he avevo fatto prima + il cucchiaino di kefir, stavolta in 1 litro di latte fresco e mi è venuto meno compatto.
Eppure è rimasto lo stesso tempo, cioè 11 ore in yogurtiera (ho quella con i vasetti).
Non so il motivo...
Ora tu mi dici di fare un cucchiaio solo di yogurt in 1 litro di latte e 200 ml di panna, giusto?
viene cremoso o liquido?
altra domanda: se volessi aromatizzarlo, posso farlo prima o si deve per forza fare dopo? (anche soltanto zuccherarlo con succo d'uva o d'acero o similari)


scusa se faccio la maestrina ,ma non dovresti usare il latte fresco.Non essendo sterile,come quello uht,i batteri che contiene fanno da antagonisti a quelli che lo dovrebbero trasformare in yogurt e rischi di averlo più liquido oppure che esca fuori una similcaciotta.... ;-))
Immagine

Chi si ferma,è perduto....
Avatar utente
meribosnia
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 20 nov 2009, 9:24

Prossimo

Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee