°Tiella col polpo

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

°Tiella col polpo

Messaggioda politiz29 » 10 feb 2014, 13:30

Immagine

Ingredienti dell’impasto (buono per una forma da 28 cm di diametro)
400 gr di farina “00”
100 gr olio EVO
80 gr di acqua
50 gr di vino bianco secco (io avevo del prosecco aperto)
7 gr di sale
Un cucchiaino di zucchero
8 gr LDB

Il ripieno
Un polpo (possibilmente fresco) da circa 1 kg (ideale sarebbero i moscardini)
Due spicchi d’aglio
5 pomodori pelati (sgocciolati dall’acqua di conservazione) in alternativa pomodoro fresco senza buccia
Prezzemolo fresco a piacere
Una manciata di olive nere denocciolate
Un paio di cucchiai d’olio
Un bicchiere di vino bianco
Pepe nero macinato fresco
Un pizzico di sale

Preparare il ripieno uno o due giorni prima perché deve insaporirsi bene
Lavare e pulire il polpo nella testa, lessarlo ma senza ultimare la cottura, in acqua leggermente salata con uno spicchio di aglio vestito all’interno. Io utilizzo la pentola a pressione mettendo acqua fino a metà polpo e portando a cottura per 10 minuti dopo il fischio. Una volta raffreddato il polpo, sgocciolare, tagliare in pezzi e tenere da parte.
Mettere su una padella o pentola antiaderente due cucchiai d’olio con l’aglio rimasto, portare a doratura, poi togliere l’aglio e unire il polpo. A fuoco vivace, una volta rosolato bene sfumare con il bicchiere di vino bianco, poi aggiungere le olive nere e i pomodori pelati, coprire e cuocere a fuoco basso per 10 minuti (alla fine deve risultare abbastanza asciutto).
Terminata la cottura mettere in una ciotola, unire il prezzemolo fresco tritato fine, la presa di sale e il pepe macinato fresco, mescolare bene, poi coprire con pellicola alimentare e una volta freddo riservare in frigorifero per 1 o 2 giorni.


Procedimento per l’impasto
In un bicchiere molto capiente, sciogliere il lievito di birra nell’acqua dell’impasto aggiungendo insieme allo zucchero e della farina presa dal totale fino a creare una pastella fluida, coprire e lasciar riposare per 30-45 minuti.
Setacciare la farina nella ciotola dell’impastatrice, unire la pastella di LDB, il vino, l’olio e avviare a velocità 2 per 5 minuti, dopo aggiungere il sale e a velocità 3 lavorare fino ad ottenere un impasto liscio, poi sul tagliere leggermente infarinato lavorare ancora, fare la palla e mettere a riposare coperto per 40-50 minuti.
Trascorsi i 40-50 minuti prendiamo la palla e la dividiamo avendo cura di tenere poco più impasto in una delle porzioni (sarà il disco che andrà sotto) stendiamo a matterello due dischi spessi 5-7 mm e lasciamoli lievitare coperti affinché non secchino, per 2-3 ore.

Assemblare la tiella
Estrarre il polpo dal frigo 1-2 ore prima di assemblare.
Disporre il disco più grande nella tortiera e tirare su i bordi, distribuire uniformemente il ripieno e coprire con l’altro disco di pasta al quale avremo praticato dei tagli o dei buchi con i rebbi di una forchetta, chiudere bene i due dischi nel perimetro… e a piacere spennellare con un tuorlo d’uovo la chiusura.

Cottura
Nella parte più bassa del forno, ventilato a 200° per i primi 20 minuti, poi passare a statico con calore solo dal sotto per altri 20/30 minuti o quando la parte superiore non è ben dorata, comunque non oltrepassare i 50 minuti di cottura. Se verso i 50 minuti non è ancora dorato sopra, dargli un colpetto veloce di grill.
Andrebbe servita tiepida… ma poi ognuno fa a proprio gusto.
Buon appetito
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: Tiella col polpo

Messaggioda Nonna Tata » 10 feb 2014, 13:34

Per me questa ricetta è stupenda, grazie!
Avatar utente
Nonna Tata
 
Messaggi: 752
Iscritto il: 28 set 2010, 20:19
Località: Paderna (AL) (ma da Genova)

Re: Tiella col polpo

Messaggioda anavlis » 10 feb 2014, 13:54

Nonna Tata ha scritto:Per me questa ricetta è stupenda, grazie!


Concordo!!! : WohoW : e che conto di realizzare. Grazie : Thumbup : :clap: :clap:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10414
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Tiella col polpo

Messaggioda Rossella » 10 feb 2014, 13:57

Ed io che non l'ho mangiata? |:P
Fa venire voglia di ritornare in cucina e mettere le mani in pasta!
Grazie Tiziano :clap: :clap: :clap:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Tiella col polpo

Messaggioda CETTY » 10 feb 2014, 15:03

Mmmmmmmmmmmmmmmm che ricetta fantastica ,il polpo fresco dalle mie parti non è facile trovarlo però i moscardini si
CETTY
 
Messaggi: 405
Iscritto il: 21 nov 2012, 7:48

Re: Tiella col polpo

Messaggioda misskelly » 10 feb 2014, 17:34

: Thumbup : che spettacolo, la pasta mi interessa molto. :clap: :clap: :clap:
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1960
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Tiella col polpo

Messaggioda Luciana_D » 10 feb 2014, 18:50

:shock:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Tiella col polpo

Messaggioda NONNA1954 » 24 apr 2014, 20:57

VORREI SAPERE PER CORTESIA PER LA COTTURA DELLA TIELLA CON POLPO , IO POSSEGGO IL FORNO CON COTTURA SOPRA E SOTTO, COME DEBBO COMPORTARMI E A CHE TEMPERATURA? GRAZIE
NONNA1954
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 31 mar 2011, 16:23

Re: Tiella col polpo

Messaggioda politiz29 » 25 apr 2014, 18:28

così.... a sentimento... se non è possibile escludere la resistenza superiore, conviene tenere sempre nella parte bassa (NON poggiata sul piano del forno) a una temperatura di 190° fino a doratura. Direi che 40-50 minuti possono bastare... ma poi tutto dipende dal forno
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: Tiella col polpo

Messaggioda miao » 26 apr 2014, 17:44

: Yahooo : e' lei si , l'ho mangiata da mia figlia , ora tocca a me :clap: :clap: spettacolare complimenti :clap: :clap:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda miao » 3 nov 2014, 12:06

<^UP^> <^UP^> porto su e mi avvio a prepararla con dei polpi piccoli e preparo un giorno prima il polipo, come da ricetta , con la speranza che non c'e' li mangiamo prima del tempo :-P o :p: ^sch^
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda miao » 6 nov 2014, 14:35

Questa e' la foto... troppo golosa :-P o :p:
Immagine
Immagine grazie TIZIANO :D
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda misskelly » 6 nov 2014, 17:15

:clap: :clap: :clap: bellissima.... : Thumbup :
Giovanna ...e Spike Immagine
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 1960
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda politiz29 » 6 nov 2014, 17:22

... m'hai messo la voglia :thud:
Ma vi pare che si debba fare una vita mangiando da malato... per morire sano???Immagine

Immagine

Meglio l'ira del leone... che l'amicizia delle iene
saluti, Tiziano (il leone)
prima legge universale della termodinamica di Mancuso: kill shfortunat, a pingghia 'ngul pur assttat
Avatar utente
politiz29
 
Messaggi: 649
Iscritto il: 15 mar 2010, 11:51
Località: Pordenone

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda Rossella » 6 nov 2014, 17:23

Di questo piatto molto interessante, m'incuriosisce la pasta, Annamaria comè, (non che avessi dubbi sulla bontà) :oops:
Bravissima :clap: :clap:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda miao » 6 nov 2014, 18:11

Rossella ha scritto:Di questo piatto molto interessante, m'incuriosisce la pasta, Annamaria comè, (non che avessi dubbi sulla bontà) :oops:
Bravissima :clap: :clap:


la pasta e' friabile,e, morbida allo stesso tempo, ho cotto il polpo il giorno prima , pare che venga ancora piu' buono e non liquido , si era tutto rappreso poi l'ho sistemato nella teglia dopo aver messo la base , ricoperto poi con l'altra parte e bucherellato nel mio forno a 180 gradi , a distanza di tre giorni lo abbiamo gustato come colazione con un sorso di vino :lol: io ieri e gaetano stamani, ora ne ho portato un pezzo a mia suocera per farglielo assaggiare :-P o :p: :D grazie a tutti *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda Patriziaf » 6 nov 2014, 21:08

miao ha scritto: gustato come colazione con un sorso di vino io ieri e gaetano stamani

:lol:
troppo buona,io l'ho mangiata fatta da un abitante di Gaeta.Superlativa!
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2621
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda anavlis » 6 nov 2014, 21:10

Annamaria : Groupwave : : Groupwave :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10414
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda Donna » 7 nov 2014, 11:14

miao ha scritto: a distanza di tre giorni lo abbiamo gustato come colazione con un sorso di vino

a colazione???? :lol:
anvedi Annamaria quando ci si mette! MA io ricordo che te quando facevi la panificatrice eri bravissima!

Grazie ancora a Tiziano! thank you
"Voglio un cibo educato. Un solo aggettivo, che non ha bisogno di tante parole di contorno. Così ci riprenderemo il diritto al cibo, e non il suo rovescio. Questo è quanto (basta)". ´
Andrea Segre´(Cibo)
Avatar utente
Donna
MODERATORE
 
Messaggi: 3318
Iscritto il: 30 gen 2007, 14:02

Re: °Tiella col polpo

Messaggioda miao » 7 nov 2014, 14:11

Donna ha scritto:
miao ha scritto: a distanza di tre giorni lo abbiamo gustato come colazione con un sorso di vino

a colazione???? :lol:
anvedi Annamaria quando ci si mette! MA io ricordo che te quando facevi la panificatrice eri bravissima!

Grazie ancora a Tiziano! thank you

Gli impasti di pane ecc mi piacciono piu' dei dolci, degustibus!!
Grazie Silvana , *smk* devo confessare cheper l'impasto ho seguito la ricetta di mia figlia, e' quasi simile a quella di politz e sono andata piu' veloce, ho mescolato nella terrina, in mezzo kilo di farina un bicchiere di olio, (mia figlia mi ha dato come misura il bicchiere usa e getta quello da acqua)
Un bicchiere di vino bianco, poi ho preso la quarta parte del cubetto di lievito e l'ho fatto sciogliere in un po' d'acqua ,( si potrebbe anche omettere, ma per sicurezza visto che e' la prima volta che l'ho fatta...) l'ho messo nell'impasto direttamente un paio di pizzichi di sale,
A questo punto ,siccome non avevo il bicchiere usa e getta ^sch^ nell'impastare ho notato che non riuscivo ad ammalgamare i componenti cosi' ho aggiunto dell'acqua minerale :oops: (avevo la ferrarelle)e cosi' l'impasto si e' formato bene , l'ho steso con il matterello e fatta la base,unta la teglia di 28 cm ..il resto lo sapete , mi sono confessata :saluto: :lol:
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee