LE INSALATE - RACCOLTA

raccolte varie dolci e salate

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

LE INSALATE - RACCOLTA

Messaggioda panini e focacce » 15 mag 2007, 20:41

E' arrivato il caldo, scatenatevi !!!!!!!!!!!!!!!
Insalate di tutti i tipi e generi, crude, cotte, a pois, a strisce, a quadretti, anche di pasta, anche di riso, anche di farro !!!!!
Insalateeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Chi comincia??????

:wink:
Avatar utente
panini e focacce
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 28 mar 2008, 22:40

Messaggioda Sandra » 15 mag 2007, 23:01

Forse potrei scrivere 10 pagine se mettessi tutte le varianti che vengono proposte di questa famosa insalata , mi limitero' a riportare quella della Madame Besson(un tempo famosissimo piccolo bistrot di Cannes) e quella che mi fecero preparare ad uno pseudo corso dicendomi che era la vera niçoise.Non garantisco nulla !!!
Alcune regole che non sono spesso seguite da ristoratori della costa e da chi riporta la ricetta :
mai qualcosa di cotto, se non le uova sode , nella composizione dell'nsalata, mai tonno ed acciughe insieme, mai aceto nella salsa.

Comincio col contravvenire subito alla regola !!!Tonno ed accughe insieme !

Salade niçoise de la Mére Besson

Per 4/6 persone

Per la salsa
3 spicchi di aglio triturati
½ tazza di foglie di basilico tagliate
½ tazza di olio di oliva
sale


1 peperone verde
1 peperone rosso
2 gambi di sedano
60 gr di filetti di acciughe sott'olio
800 gr di insalata(misticanza)
200 gr di tonno al naturale
60 gr di olive nere

Tagliare tutti gli ingredienti, i peperoni a quadrettini, il sedano a pezzetti piccolo.Tagliare i filetti di acciughe in quattro.
Preparare la salsa unendo aglio e basilico ed aggiungendo l'olio mescolando.
In un insalatiera disporre, le foglie di misticanza, i peperoni, il sedano, il tonno, le olive e le acciughe.Versare la salsa mescolare e servire.

Insalata Niçoise forse vera !!

Per circa 6 persone

8 pomodori rossi pelati
1 peperone verde lungo
1 peperone rosso
insalata tipo romana croccante tagliata a listarelle
1-2 cipollotti freschi
7-8 carciofi piccoli spinoni(credo si chiamino cosi' in italiano), tagliati a fettine
una scatoletta di tonno oppure delle acciughe sottolio
olive nere
3 uova sode
un limone per i carciofi

Per la salsa
basilico
olio di oliva
aglio per profumare l'nsalatiera

Tagliare tutte le verdure, strofinare l'insalatiera con l'aglio, mettere gli ingredieni a strati cominciando con i pomodori, ed alla fine mettere tonno od acciughe, versare la salsa preparata con basilico tagliuzzato ed olio, decorare con olive nere e spicchi di uova sode , servire fredda.

Varianti

Alla seconda si possono aggiungere delle favette fresche.

Oppure, ancora, mettere dei ravanelli , del sedano a pezzetti , un cetriolo tagliato a fettine al posto dei carciofi e delle fave.

Sandra

PS anche chiaccherando con la vicina(di nizza da generazioni) questa mattina, si notava che come al solito questa insalate variano con la stagione e fermo restando i consigli generali, ovviamente l'insalata varia secondo le stagioni!!Se non ' tempo di carciofi, cebettes(piccole cipolline fresche con gambo, cipollotti freschi insomma), favette si mettono gli ingredienti freschi che si hanno, scegliendo fra la lista che ho riportato sopra
Ultima modifica di Sandra il 16 mag 2007, 9:51, modificato 1 volta in totale.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda anavlis » 16 mag 2007, 8:33

Finocchi e arance

3 finocchi
2 arance
1 cipollotto
se si vuole, aggiungere pezzetti di aringa affumicata

Togliere le parti più esterne dei finocchi, lavare e tagliare a fettine verticali. Sbucciare le arance a sangue e tagliare a pezzi. Affettare il cipollotto, aggiungendo anche la parte verde, e condire con olio e sale.

Insalata di spinaci

3 mazzetti di spinaci
1 cipolla rossa
1 mela verde
alcuni gherigli di noci
1 limone

Scegliere le foglie migliori e spezzettarle con le mani. Tagliare la cipolla in orizzontale, cerchietti, e lasciarla riposare con una cucchiata di sale, sciacquare per togliere il sale e dopo averla tamponata aggiugere agli spinaci. Tagliare la mela a fettine sottili dentro una ciotolina con il succo del limone, aggiungere insieme ad alcuni gherigli di noci e condire con olio.
aggiustando di sale. Alcune volte ho anche messo delle striscioline di bacon saltato in padella.

Pomodoro e ricotta salata

pomodoro a fette, qualche filetto si acciuga, capperi dissalati, ricotta salata tagliata a scaglie, foglie di basilico e olio.

Continuo a pensare a quelle che preparo abitualmente. :saluto: [/b]
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10422
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Messaggioda Sandra » 16 mag 2007, 8:49

Insalata di belga e mele

Per 4 persone

4 insalate belghe piccole (non troppo cresciute le grandi sono da fare brasate!!)
2 mele verdi
80/90gherigli di noci
limone
50 gr ementhal a cubetti o gruviera

Come salsa o si usa una vinaigrette classica con olio aceto senape sale e pepe oppure io la preferisco con olio e limone sale e pepe)

Ricordate dopo aver tagliato le mele di acidificarle per evitare che diventino nere!!(banale)

Sandra
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda rosanna » 16 mag 2007, 8:51

INSALATA DI CALAMARI

Quando faccio i calamari in insalata li taglio ad anelli e li scotto in acqua al bollore per poco meno di un minuto, non di più altrimenti diventano duri e devi cuocerli a lungo. Nell'acqua per aromatizzare metto mezzo bicchiere di vino bianco, un paio di cucchiai di aceto (se ti piace) e aromi vari (foglie di alloro, pepe in grani, ecc).
Per preparare l'insalata metti gli ingredienti che preferisci. Il mio abbinamento preferito sono sicuramente patate, olive taggiasche e un trito abbondante di basilico, oppure al posto delle olive sedano tagliato abbastanza sottile... o quello che ti suggerisce la fantasia del momento.
Personalmente non amo particolarmente l'aglio ma giusto per dare un poco di sapore strofino la ciotola che conterrà l'insalata.
Sabrina Delfanti

INSALATA DI CAMEMBERT, PERE, NOCI e KIWI

per 4 persone (DUNQUE DA MOLTIPLICARE):
250 gr di camembert
120 gr di finocchio
il succo di 1 limone
150 gr di pere
80 gr di kiwi
120 gr di uva bianca
60 gr di cipollotti
1/2 cespo di insalata lollo
50 gr di ghirigli di noce

per la vinaigrette:
3 cucchiai di aceto di lampone
1 cucchiaino di senape piccante
1 pizzico di zucchero
6 cucchiai d'olio
2 cucchiai di erbe aromatiche miste tritate (erba cipollina, prezzemolo, fogliolione di finocchio....)
sale e pepe

Per la vinaigrette: versate l'aceto, la senape, lo zucchero, l'olio, il sale ed il pepe in un recipiente. Mescolate tutti gli ingredienti con una frusta in modo da emulsionare tutto fra loro. Infine, unite le erbe aromatiche, mescolate e mettete la vinaigrette ottenuta da parte.

Per l'insalata: pulite il finoccchio. Tagliatelo a fettine sottili lunfhe circa 5 cm e passatele sotto l'acqua fredda corrente.
Portate ad ebollizione una casseruola d'acqua leggermente salata e acidulata con il succo di limone.
Quando l'acqua bolle versatevi le fettine le fettine di finocchio e lessatle per 2-3 minuti. Poi, scolatele e lasciatele raffreddare.
Lavate le pere. Dividetele in 4 spicchi
eliminate il torsolo e tagliate gli spicchi a fette spesse 3 mm.
Pelate e tagliate a fettine i kiwi. Sgranate, lavate e pelate l'uva: dividete a metà gli acini pelati ed eliminate i chicchi interni.
Pulite e tagliate a fettine il cipollotto. Lavate bene l'insalata e spezzettatela. Tritate i gherigli di noce.Distribuite tutti gli ingredienti nei piatti o in un grande piatgto di portata.

Per servire: tagliate il camembert a fette spesse 1/2 cm e distribuitelo nei piatti. Irrorate sia il camembert che l'insalata con la vinaigrette e servite.
Se dovete servire l'insalata in un secondo momento, tenete la vinaigrette a parte fino all'ultimo: i condimenti infatti "cuociono" le verdure facendo perdere loro croccantezza.
Ingrid Kelder

INSALATA DI POLLO TONNATO
di Rossanina
Quando ho del pollo lesso avanzato lo disosso ben bene e poi lo copro con una salsa tonnata fatta con le verdure che hanno fatto il brodo (cipolla, carota e sedano) frullate con il tonno e tutto allungato da maionese, panna, capperi e acciughe. Non so dare le dosi perchè vado ad occhio, ma la panna deve essere poca perchè la sua sola funzione è quella di addolcire la salsa.
Per il resto, a piacere.
Servo poi questo pollo con un riso pilaf a cui aggiungo dei pinoli.
Per il servizio dispongo un sole di fagiolini con un bel buco al centro, poi un cerchio di fette di pomodoro leggermente sovrapposte e più interne e poi il riso al centro del piatto. Sopra il riso il pollo tonnato.
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4409
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Messaggioda Sandra » 16 mag 2007, 9:04

Insalata di riccia alla pancetta

Salade frisée aux lardons

La versione di Typone é QUI con una sorpresa in piu!!


Un caspo di insalata riccia o meglio di tarassaco o piscialetti per chi li trova ed in stagione

150 gr di pancetta stesa tagliata a cubetti
due fette di pane tipo toscano tagliato a cubetti


per la vinaigrette:

6 cucchiai di olio
2 di senape
1 di aceto
sale pepe
(il tutto va assaggiato e corretto secondo i gusti)
Si comincia comunque con sale ed aceto, si sciole si aggiunge la senape e si continua con l'oilo o si mette tutto nel barattolo da conserve e si sbatte, per meglio conservarla un cucchiaio di acqua.

Si prepara la salsa, si mette l'insalata nell'insalatiera.
Si fanno rinvenire e rendere crostrosetti i dadini di pancetta e si deglassa con pochissimo aceto.
Si fanno dorare i cubetti di pane

Si versa sull'insalata la pancetta calda , la vinaigrette e si decora con i crostini caldi anch'essi!!

Sandra
Ultima modifica di Sandra il 30 lug 2007, 14:50, modificato 1 volta in totale.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Danidanidani » 16 mag 2007, 12:01

E' una "mano santa" quando fa moolto caldo e non va di accendere nessun fornello!

PANZANELLA

Occorre pane toscano raffermo, ammollato in acqua (io faccio acqua e ghiaccio per averlo freddo freddo..), strizzato leggermente e condito in una ciotola con olio, sale, aceto.Aggiungete dei pomodori rossi tagliati a pezzi e cetriolo tagliato a fettine...basilico tritato e anelli di cipolla rossa (La mia era un cipollotto rosso fresco, ma sbucciato è diventato bianco...).
Come varianti personali aggiungo spesso capperini dissalati, olive nere e tonno sott'olio........E' bene farla riposare un paio d'ore in frigo....

Immagine

Immagine
Daniela Del Castillo
le mie foto qui:
http://www.flickr.com/photos/8594434@N08/?saved=1
Immagine
Avatar utente
Danidanidani
 
Messaggi: 2803
Iscritto il: 26 nov 2006, 0:01
Località: Macerata Feltria

Messaggioda cipina » 16 mag 2007, 17:18

Semplice ma gustosa. Si può usare per condire una pasta corta fredda.
Non ho le dosi, vado abbastanza a occhio.
Fagiolini lessi
mozzarelline
pomodori

Tagliare a tocchetti di 3/4 cm i fagiolini. Tagliare a cubi regolari i pomodori, o ridurre a metà dei pomodorini; tagliare a metà le mozzarelline, o a quarti, dipende dalla grandezza. Riunire in una ciotola e condire con olio e sale, aceto di gusto delicato se piace. Io purtroppo non posso farne a meno perchè metto poco sale, quasi niente di olio, e se non ci metto l'aceto le mie insalate non sanno di niente.
"Ma che fai, mi prendi per i fornelli?"
cipina
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 26 nov 2006, 10:56
Località: Pavia

Messaggioda francy » 16 mag 2007, 19:34

fagiolini e patate
si cuociono i fagiolini e a parte si lessano le patate.Si preparano delle uova sode.
si tagliano le patate a cubetti e le uova a spicchi, si uniscono i fagioni già freddati e si condisce con olio, aceto di vino rosso , sale e pepe nero


tonno e fagiolini
l'ho provato per la prima volta in vacanza.sempre fagiolino lessato, della cipolla calabra tagliata a rondelle e dei pomodorini.Si unisce un tonno e si condisce sempre con olio, aceto sale e pepe
francy
 
Messaggi: 32
Iscritto il: 8 dic 2006, 22:18

Messaggioda Frabattista » 17 mag 2007, 7:06

Ho provato questa di Dida: è ottima!
avevo trovato 2 polipetti belli ma piccoli, ho arricchito con polpa di seppia, poi tutto uguale
insalata di Dida
Anzi devo proprio scusarmi con Dida: quando l'ho fatta mi pare che fosse in viaggio e ho pensato di posticipare i ringraziamenti!
Ulteriori precisazioni: il polipi erano proprio piccoli e il pescatore mi ha detto che potevo cuocerlo subito, l'ho preparata al mattino per la sera (per esigenze logistiche :lol: ) e ci è piaciuta troppo!

Allora grazie e ciao!!!!!!!
Avatar utente
Frabattista
 
Messaggi: 957
Iscritto il: 6 gen 2007, 15:52
Località: Ferrara

Messaggioda Sandra » 17 mag 2007, 8:52

Insalata greca

Quanto di piu' basic !!!

Pomodori rossi maturi
Cetrioli pelati e tagliati a fettine
Cipolle tagliate a fettine sottili
peperone verde tagliato a rondelline
Feta tagliata a cubetti
Olio di oliva
Sale pepe
olive di Kalamata se si hanno altrimenti altre olive nere
Origano buono
Foglioline di basilico(non ortodosse !!!)
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

INSALATA CON IL FARRO

Messaggioda Marinag » 18 mag 2007, 9:33

Semplice ma gustosa!
Metto a bollire nella pentola a pressione :
acqua salata a cui ho aggiunto un cucchiao di olio (altrimenti la schiuma mi sommerge!)
300 gr di farro biologico , circa 200 gr di fagiolini puliti e tagliati , due patate grosse tagliate a dadini.
A 20 min dal fischio della pentola spengo il fuoco, apro la pentola scolo tutta l'acqua conservandone circa un mezzo bicchiere .
Condisco con un vasetto di pesto fresco di circa 150 gr , abbondante parmigiano e pecorino romano grattugiati, aggiungendo l'acqua della cottura per ammorbidire un pochino.
Si puo' servire tiepida o fredda..a secondo dei gusti!
Marinag
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 5 dic 2006, 20:36
Località: milano

Messaggioda cipina » 18 mag 2007, 12:08

Me la sono mangiata oggi a pranzo:
fagiolini lessi (ne faccio una malattia...)
peperoni arrostiti (ho usato quelli sotto'olio, ma si possono fare anche in casa)
carciofi (avevo quelli surgelati, li ho semplicemente lessati)
Il mix a me è piaciuto molto.
Come condimento ho usato un niente di olio, per via dei peperoni, e un pochino di sale e aceto.
"Ma che fai, mi prendi per i fornelli?"
cipina
 
Messaggi: 190
Iscritto il: 26 nov 2006, 10:56
Località: Pavia

Messaggioda gatta » 19 mag 2007, 13:01

D'estate quando fa molto caldo ogni tanto preparo l'insalata di grano, invece della solita di riso.
Faccio lessare il grano, quando è scolato lo condisco con olio EVO, una volta raffreddato unisco abbondante origano, pomodorini svuotati dei semi e tagliati a pezzetti, mozzarella a dadini e olive nere. Se ne ho voglia aggiungo anche del prosciutto cotto a cubetti, ma di solito mi piace di più senza, mi sembra un piatto più "estivo".
:)
Avatar utente
gatta
 
Messaggi: 153
Iscritto il: 22 dic 2006, 15:50
Località: Milano

Messaggioda Sandra » 19 mag 2007, 14:15

Questa ricetta credo sia di Dida, non ricordo, vedremo se confermera'!!

INSALATA DI FARRO, RISO VENERE E VERDURE GRIGLIATE
fai cuocere 10 min in pentola a pressione, dal fischio, il riso e il farro (due dita d'acqua e un po' di sale). Scoli, raffreddi con acqua e li metti un una ciotola con un filo d'olio. Tagli a fettine sottili zucchine, cipolle, peperoni, melanzane e grigli senza olio. Tagli le verdure a pezzetti, le unisci al riso e al farro, unisci anche delle mozzarelline o del formaggio magro (qui ho usato il linea osella), olie, basilico, una bella girata, un filo d'olio.


Molto buona l'ho fatta anche con del riso selvaggio canadese é anche bellina da vedere.
Servirla in una ciotola larga , attorno foglie verdi in mezzo l'insatata.


Sandra
Ultima modifica di Sandra il 19 giu 2007, 7:43, modificato 1 volta in totale.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8433
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Clara » 20 mag 2007, 21:42

Insalata di:
fagiolini lessati
fagioli canellini in scatola
erba cipollina
gherigli di noce
olio sale pepe, ovviamente, e aceto balsamico, se si gradisce

ottima per accompagnare un secondo di carne
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6375
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Messaggioda Angela.b » 21 mag 2007, 17:18

insalata di tonno e fagioli (x 2 persone)
1 scatola di fagioli lessi(cannellini o borlotti)
1 cipolla di tropea
1 scat di tonno da 160gr
sottaceti a piacere
rucola, pomodori
condire con olio, poco aceto, qualche goccia di tabasco(facoltativo)
A casa mia quando fa molto caldo è un piatto unico.
lasciarla un'oretta in frigo prima di gustare
Mangia per il tuo piacere, ma vesti per piacere agli altri. (Benjamin Franklin)
Avatar utente
Angela.b
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 6 dic 2006, 18:01

Messaggioda Cyberfug » 29 mag 2007, 19:32

Insalata maledetta (maledettamente semplice :D )

Due mazzetti di rucola
una decina di pomodorini (meglio se di pachino)
scaglie di pecorino stagionato

condire con olio extravergine e poco aceto o niente.
Dato il pecorino non salare.

Facile, veloce, vivrei di pomodori e rucola!

A proposito, pasta maledetta:
un mazzetto di rucola da lavare e strappare a mano in una insalatiera
mozzarella di bufala (non gigante) da sminuzzare nell'insalatiera

condire con olio extravergine e sale

scolare la pasta nell'insalatiera e mescolare velocemente. Semplice, piccante, saporita.

Ciao!
Cyberfug detto Francesco
___________________
http://www.flickr.com/photos/97755320@N00/
Avatar utente
Cyberfug
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 27 mag 2007, 14:18

Messaggioda luvi » 29 mag 2007, 19:57

:D di rimando io sono una carnivora pastasciuttara con sfumature dolci ..
se mi volete male costringetemi a frutta e verdura..:D
questa è una delle poche preparazioni di cui sono golosa:

insalata di carciofi al limone

Ingredienti:

Carciofi freschi
succo di limone
poco olio
sale/pepe

Carciofi freschi, privati delle foglie dure e di 1/3 della punta.
tagliateli prima a metà e poi il più finemente possibile a fettine
distribuitele a strati sovrapposti irrorandoli con una miscela di limone, olio sale e pepe... lasciate macerare almeno una mezza giornata sigillando il contenitore e mettendo in frigo.
A noi piacciono con il sapore predominate del limone...ma potrete fare delle prove..
il limone schiarisce e ammorbidisce le fettine di carciofo rendendole davvero gustose.
luvi
 

Re: IL FESTIVAL DELLE INSALATE !!!!!!!!!!!!!!

Messaggioda ugo » 17 giu 2008, 18:45

Proprio stagione non è 8)) (qui sta piovendo ed è anche un po' freschino...)
Comunque giorni fa (in una breve tregua delle grandi pioggie..)
Ho preparato un'insalata cosi':
Lattuga, pomodorini, fagiolini e bianchi di spagna lessati(più quel che si vuole) condendo con :2 tuorli sodi frullati con 80 gr.tonno in scatola, 2 cucch.olio ev, un pizzico di aneto, sale e latte(o panna)q.b. per arrivare ad una densità Yogurth.
:saluto: Ugo
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Prossimo

Torna a Raccolte

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee