Pane nero di Castelvetrano

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda TeresaV » 29 apr 2020, 13:48

Silvana, sempre la stessa quantità che ti ho indicato per il pane di semola: tra 400gr e 500gr di pdr. Impasto sempre 1kg di farina e 700ml di acqua, generalmente metto da parte 500gr di impasto per la volta successiva.
Queste proporzioni tra farina e pdr sono quelle che indica Oscar Pagani.
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2084
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda miao » 29 apr 2020, 13:51

TeresaV ha scritto:Silvana, sempre la stessa quantità che ti ho indicato per il pane di semola: tra 400gr e 500gr di pdr. Impasto sempre 1kg di farina e 700ml di acqua, generalmente metto da parte 500gr di impasto per la volta successiva.
Queste proporzioni tra farina e pdr sono quelle che indica Oscar Pagani.

Teresa le stesse proporzioni vanno anche per pasta madre solida o licoli?
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4815
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda TeresaV » 29 apr 2020, 14:19

No, no, Annamaria, le quantità di lievito madre e licoli sono diverse.

Ho visto che hai pubblicato un bel pane sul gruppo dei Lievitisti Seriali, segui le indicazioni di Oscar Pagani per la quantità di licoli; nella sezione FILES ci sono le ricette complete. Vai tranquilla: Pagani è bravo e pratico, bada al sodo, senza troppi fronzoli. Fa il panettiere da quando era poco più che un bambino, non è uno di quegli improvvisati come, purtroppo, c’è ne sono tanti in giro su Facebook e internet.

Per la pasta madre solida, non sono particolarmente esperta ma ti segnalo che molti seguono queste proporzioni:
- ricette con acqua al 60% rispetto a farina = metti il 25% di pasta madre solida;
- ricette con acqua tra il 60% ed il 70% rispetto a farina = metti il 20% di pasta madre solida;
- ricette con acqua oltre il 70% rispetto a farina = metti il 15% di pasta madre solida.

Sempre per la pasta madre solida, dai uno sguardo su “Gruppo La Pasta Madre”.
Le ricette sino nei files o nel lievitario.
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2084
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda miao » 29 apr 2020, 14:57

Ti ringrazio Teresa per il pane con il licoli e venuto buono ma senza buchi
Mentre quello di Castel vetrano con la ricetta di Rossella l ho fatto un po più idratato e venuto meglio a chi l ho regalato ieri ne avevano mangiato già meta ieri sera
Per le proporzioni sono un po gniucca spero di riuscire a seguire bene Pagani grazie teresa *smk*
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4815
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda miao » 23 giu 2020, 20:54

Con questa tipologia di impasto/pane si può fare il passaggio frigo :|? Dopo che l ho fatto lievitare 6 ore
Aspetto istruzioni grazie a chi sa più di me *smk*
15929419919217786415605610379818.jpg
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4815
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda miao » 24 giu 2020, 14:22

Con la supervisione di Teresa che ringrazio ^fleurs^
La prima pagnottella
300g. semola grano duro
450g Castelvetrano
Licoli 80g./100g
2 cucchiaini e mezzo sale
80 g. Olio evo
20200624_121607.jpg
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4815
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda TeresaV » 24 giu 2020, 22:59

Annamaria, ti ringrazio, sei sempre tanto carina ed affettuosa ma il merito è sempre il tuo: per lo spirito di iniziativa, la curiosità e la voglia di sperimentare sempre tecniche e ricette nuove! :clap: :clap: :clap:
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2084
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda anavlis » 25 giu 2020, 9:07

Vedo che ti piace il pane di Castelvetrano : Groupwave :
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10401
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda miao » 25 giu 2020, 11:50

anavlis ha scritto:Vedo che ti piace il pane di Castelvetrano : Groupwave :

Si buonissimo grazie al tuo consiglio Silvana
Più col fresco l ordinero di nuovo : Thumbup :
Assieme alla mediterranea e ad altre *smk*
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4815
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pane nero di Castelvetrano

Messaggioda miao » 6 nov 2020, 22:59

20201106_225600.jpg

Produzione di stasera abbastanza contenta c è anche l intruso di semola con le noci : Chessygrin :
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4815
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Precedente

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee