Spuma di cachi

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Spuma di cachi

Messaggioda maxsessantuno » 7 nov 2007, 0:12

Occorre un sifone (ISI da 500 ml). 2 cartucce di co2
250gr. di polpa di cachi passata al setaccio fine
1 foglietto e mezzo di colla di pesce ammollata e strizzata bene (gr.3 totale)
2 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaio di brandy
200 ml di panna liquida fresca.
un pizzico di cannella in polvere.

Unire polpa di cachi, panna, zucchero e colla di pesce stemperata nel brandy riscaldato.
Amalgamare bene ed aggiungere la cannella. Ripassare al setaccio per eliminare eventuali grumi residui.

Mettere nel sifone e montare utilizzando le 2 cartucce di CO2 come da istruzioni.
Riporre in frigorifero il sifone, capovolto.

In una coppa nettere altra polpa di cachi passata e stemperata con poco brandy e zucchero.
Distribuire la spuma di cachi con il boccaglio rigato e completare con filetti di caco ben puliti e sbucciati.
Tegola valdostana a guarnire.

Ciao
LA MAX61°


Ettore, se usi il sifone questo è un buon modo per preparare cosine interessanti, dolci e/o salate.
Immagina la stessa spuma, fatta con peperone rosso, da abbinare ad astice e fagioli piattoni.
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Re: Spuma di cachi

Messaggioda ZeroVisibility » 7 nov 2007, 9:28

maxsessantuno ha scritto:Occorre un sifone (ISI da 500 ml). 2 cartucce di co2
250gr. di polpa di cachi passata al setaccio fine
1 foglietto e mezzo di colla di pesce ammollata e strizzata bene (gr.3 totale)
2 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaio di brandy
200 ml di panna liquida fresca.
un pizzico di cannella in polvere.

Unire polpa di cachi, panna, zucchero e colla di pesce stemperata nel brandy riscaldato.
Amalgamare bene ed aggiungere la cannella. Ripassare al setaccio per eliminare eventuali grumi residui.

Mettere nel sifone e montare utilizzando le 2 cartucce di CO2 come da istruzioni.
Riporre in frigorifero il sifone, capovolto.

In una coppa nettere altra polpa di cachi passata e stemperata con poco brandy e zucchero.
Distribuire la spuma di cachi con il boccaglio rigato e completare con filetti di caco ben puliti e sbucciati.
Tegola valdostana a guarnire.

Ciao
LA MAX61°


Ettore, se usi il sifone questo è un buon modo per preparare cosine interessanti, dolci e/o salate.
Immagina la stessa spuma, fatta con peperone rosso, da abbinare ad astice e fagioli piattoni.


Mi ha sempre incuriosito l'uso del sifone..pero' non l'ho mai preso. Sono andato a leggermi tutti i post ( in un altro Forum) di Matteo Pisciotta chef dell'Osteria del Sass che lo usa regolarmente e non e' avaro nel dare indicazioni, pero' , c'e' qualcosa che riesce sempre a frenarmi.
Ma prima o poi lo prendero'...
Mica posso morire con l'angoscia di non averlo mai usato, ....no? 8)) 8))
Ettore
"guida poco...che devi bere"
Avatar utente
ZeroVisibility
 
Messaggi: 1061
Iscritto il: 15 lug 2007, 20:02
Località: milano nord/ovest

Re: Spuma di cachi

Messaggioda stroliga » 7 nov 2007, 9:47

ZeroVisibility ha scritto:
maxsessantuno ha scritto:Occorre un sifone (ISI da 500 ml). 2 cartucce di co2
250gr. di polpa di cachi passata al setaccio fine
1 foglietto e mezzo di colla di pesce ammollata e strizzata bene (gr.3 totale)
2 cucchiai di zucchero semolato
1 cucchiaio di brandy
200 ml di panna liquida fresca.
un pizzico di cannella in polvere.

Unire polpa di cachi, panna, zucchero e colla di pesce stemperata nel brandy riscaldato.
Amalgamare bene ed aggiungere la cannella. Ripassare al setaccio per eliminare eventuali grumi residui.

Mettere nel sifone e montare utilizzando le 2 cartucce di CO2 come da istruzioni.
Riporre in frigorifero il sifone, capovolto.

In una coppa nettere altra polpa di cachi passata e stemperata con poco brandy e zucchero.
Distribuire la spuma di cachi con il boccaglio rigato e completare con filetti di caco ben puliti e sbucciati.
Tegola valdostana a guarnire.

Ciao
LA MAX61°


Ettore, se usi il sifone questo è un buon modo per preparare cosine interessanti, dolci e/o salate.
Immagina la stessa spuma, fatta con peperone rosso, da abbinare ad astice e fagioli piattoni.


Mi ha sempre incuriosito l'uso del sifone..pero' non l'ho mai preso. Sono andato a leggermi tutti i post ( in un altro Forum) di Matteo Pisciotta chef dell'Osteria del Sass che lo usa regolarmente e non e' avaro nel dare indicazioni, pero' , c'e' qualcosa che riesce sempre a frenarmi.
Ma prima o poi lo prendero'...
Mica posso morire con l'angoscia di non averlo mai usato, ....no? 8)) 8))


Io ho provato una di quelle ricette solo che ho rischiato il divorzio :P
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO

Messaggioda maxsessantuno » 7 nov 2007, 11:07

Io ho provato una di quelle ricette solo che ho rischiato il divorzio
_________________
****************************
Licia


La solita "novellina" che avrà sbagliato qualcosa. Segui questa ricetta che è frutto di sperimentazione mia personale e ti indica anche il peso della gelatina e quindi, se non ci metti del TUO a capadicernia. vai sul sicuro :lol: . Mica si può correre sempre al vostro capezzale........signore belle! :lol:
Ciao, ghe vor passion anca per far el cojon.
LA MAX61°

Ettore, Matteo Pisciotta mi ha dato effettivamente dei suggerimenti validi ma poi ho dovuto arrangiarmi da solo, come al solito.
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Messaggioda stroliga » 7 nov 2007, 11:10

maxsessantuno ha scritto:
Io ho provato una di quelle ricette solo che ho rischiato il divorzio
_________________
****************************
Licia


La solita "novellina" che avrà sbagliato qualcosa. Segui questa ricetta che è frutto di sperimentazione mia personale e ti indica anche il peso della gelatina e quindi, se non ci metti del TUO a capadicernia. vai sul sicuro :lol: . Mica si può correre sempre al vostro capezzale........signore belle! :lol:
Ciao, ghe vor passion anca per far el cojon.
LA MAX61°

Ettore, Matteo Pisciotta mi ha dato effettivamente dei suggerimenti validi ma poi ho dovuto arrangiarmi da solo, come al solito.


con tutte le cose belle che voglio provare???........sifone :PP:
****************************
Licia
“Tra vent’anni non sarete delusi delle cose che avete fatto, ma da quelle che non avete fatto.
Allora levate l’ancora, abbandonate i porti sicuri, catturate il vento nelle vostre vele.
Esplorate. Sognate. Scoprite.” (Mark Twain)

“Se avete costruito castelli in aria, il vostro lavoro non sarà sprecato: è quello il posto in cui devono stare.E adesso metteteci sotto le fondamenta.” David Thoreau
Avatar utente
stroliga
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 14 lug 2007, 8:27
Località: Bugliaga dentro - VCO


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee