pesche sciroppate

Ricette di pasticceria

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

pesche sciroppate

Messaggioda Rossella » 25 set 2010, 7:49

Ho preparato delle pesche sciroppate , preparando dello sciroppo con 500 gr. di zucchero un litro di acqua e scorza di limone, una volta raffreddato, 'ho versato nei barattoli precedentemente puliti , dove sono state adagiate le pesche pelate e tagliate in quattro, evitando di lasciare spazi vuoti.
Versato lo sciroppo freddo,tappato ermeticamente ,sistemato i barattoli in una pentola piena di acqua fino quasi a coprirli ,portato a bollitura calcolando 20 minuti dal primo bollore, spento il fuoco e lasciati raffreddare nell'acqua fino al mattino.
Ieri sera ne abbiamo aperto uno, il sapore è ottimo, la pesca l' ho trovata un pò troppo morbida, non ha quella consistenza soda delle pesche sciroppate.
Venti minuti di bollitura mi sembrano il minimo per la sterilizzazione, mia cognata mi dice che le porta a bollore solo per 10°poi tutto uguale.
Quale procedimento eseguire per una sicura sterilizzazione mantenendo al meglio la consistenza della pesca :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: pesche sciroppate

Messaggioda Luciana_D » 25 set 2010, 7:54

Belle Rossella !!
Io purtroppo non le ho mai fatte ma vorrei :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: pesche sciroppate

Messaggioda Clara » 25 set 2010, 8:45

Forse la consistenza dipende dal tipo di pesca Rossella.
Ho trovato una ricetta con il tuo stesso procedimento e dice di farli sterilizzare per 30' :D
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6383
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: pesche sciroppate

Messaggioda Luciana_D » 25 set 2010, 8:49

Se si tratta di consistenza della pesca allora la qualita' Percoca dovrebbe fare al caso
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: pesche sciroppate

Messaggioda anavlis » 25 set 2010, 10:29

Rossella è un piacere leggerti *smk*
Concordo con Clara, dipende senz'altro dalla qualità delle pesche e dal loro grado di maturazione. Debbono essere ben sode. Tu dovresti trovare nel tuo territorio la fantastica pesca di Leonforte, perfetta da fare sciroppata, ed è il periodo giusto.
Purtroppo a Palermo si fatica a trovarle! da noi si trova molto quella bianca di Bivona. Ottima da pasto ma non la vedo bene per farla sciroppata.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10429
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: pesche sciroppate

Messaggioda Rossella » 25 set 2010, 14:09

anavlis ha scritto:Rossella è un piacere leggerti *smk*
Concordo con Clara, dipende senz'altro dalla qualità delle pesche e dal loro grado di maturazione. Debbono essere ben sode. Tu dovresti trovare nel tuo territorio la fantastica pesca di Leonforte, perfetta da fare sciroppata, ed è il periodo giusto.
Purtroppo a Palermo si fatica a trovarle! da noi si trova molto quella bianca di Bivona. Ottima da pasto ma non la vedo bene per farla sciroppata.


ho utilizzato delle pesche di piano san Paolo, molto simile a quelle di Leonforte , dolci e anche molto sode.
Probabilmente avete ragione, devono essere ancora più dure, da non potersi mangiare a tavola :lol: :lol:
e mo che ci faccio :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: pesche sciroppate

Messaggioda Luciana_D » 25 set 2010, 14:15

Rossella ha scritto:
anavlis ha scritto:Rossella è un piacere leggerti *smk*
Concordo con Clara, dipende senz'altro dalla qualità delle pesche e dal loro grado di maturazione. Debbono essere ben sode. Tu dovresti trovare nel tuo territorio la fantastica pesca di Leonforte, perfetta da fare sciroppata, ed è il periodo giusto.
Purtroppo a Palermo si fatica a trovarle! da noi si trova molto quella bianca di Bivona. Ottima da pasto ma non la vedo bene per farla sciroppata.


ho utilizzato delle pesche di piano san Paolo, molto simile a quelle di Leonforte , dolci e anche molto sode.
Probabilmente avete ragione, devono essere ancora più dure, da non potersi mangiare a tavola :lol: :lol:
e mo che ci faccio :|?

Puoi farci un gelo.Con dentro della granella di pistacchio D:Do
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: pesche sciroppate

Messaggioda elisabetta » 27 set 2010, 7:59

Le ho fatte anch'io ma con 400 gr di zucchero per litro di acqua,ho unito una bacca di vaniglia nello sciroppo,sono venute ottime come sapore ma non troppo sode.Ho usato le percoche,probabilmente quelle industriali sono fatte in altro modo oppure usano pesche molto dure,quasi acerbe.
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: pesche sciroppate

Messaggioda Sandra » 27 set 2010, 9:13

Si possono sempre servire con palline di gelato alla vaniglia come fosse una composta.Ottimo dessert rapido :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8430
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee