Patè di coniglio in crosta (foto) - SECONDO PIATTO

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Patè di coniglio in crosta (foto) - SECONDO PIATTO

Messaggioda Barbara » 1 dic 2006, 16:29

Patè di coniglio in crosta chef Laila Adamolli
Immagine
Per la brisè:
500g farina
250g burro
15g sale
2 uova
30-40g latte inero

Per il patè:
300g polpa di coniglio
100g fesa tacchino
100g polpa vitello
80g lardo o pancetta fresca
1 uovo
½ cipolla
1 spicchio di aglio
rosmarino
100g vino
100g panna
1 filetto di lombo di coniglio
10 fettine di prosciutto cotto tagliato sottile
100g funghi champignons

Per spennellare la brisè: 1 tuorlo

Preparare la brisè: lavorare farina e burro, unire le uova, amalgamare ed eventualmente aggiungere latte, coprire con la pellicola e far riposare in frigorifero.

Preparare il patè: pulire il lombo di agnello dal grasso, stringerlo nella pellicola a forma di salsicciotto e porre il frigo per 2-3h.
Macinare al mixer il tacchino, il vitello, il coniglio ed il lardo, salare e pepare.
In una pentola mettere il vino, aglio, cipolla, rosmarino, far restringere al 50%, aggiungere filtrando alle carni, ammorbidire il tutto cn panna ed un uovo; aggiungere i funghi tagliati a dadini piccoli, precedentemente saltati in aglio e olio.
Prendere il lombo dal frigo, togliere la pellicola e rosolarlo velocemente; salare e pepare.

Stendere la brisè a ½ cm; utilizzarne una parte per foderare uno stampo tipo plum-cake, lasciando un centimetro debordare ed il resto tenerlo da parte per il coperchio.

All'interno della brisè stendere il prosciutto cotto, riempire con metà della farcia, aiutandosi con il dorso di un cucchiaio bagnato per livellarla, adagiarvi il lombo rosolato, ricoprire con la rimanente farcia e chiudere con il coperchio di brisè, sigillandolo esternamente e creando uno o due camini per permettere la fuoriuscita del vapore (tagliare un cerchio di brisè, affondare il manico di un cucchiaio di legno per 4-5cm ed inserire un cilindro di carta argentata o carta forno). Pennellare con rosso d'uovo e cuocere a 180° per 70 minuti circa.
Una volta cotto, lasciar raffreddare 5 minuti, poi tirarlo fuori dallo stampo e lasciar raffreddare su una gratella.
Servire tiepida o fredda con champignons crudi conditi con una vinagrette all'aceto balsamico.
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 379
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Messaggioda biarob » 6 dic 2006, 13:06

"Preparare il patè: pulire il lombo di agnello dal grasso...."

Grazie Barbara, mi piace questa ricetta !
Ti chiedo solo una delucidazione è un errore di copiatura o serve anche carne di agnello?
roberta
Avatar utente
biarob
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 27 nov 2006, 8:07
Località: scanzorosciate (bg)

Messaggioda Barbara » 7 dic 2006, 10:27

biarob ha scritto:"Preparare il patè: pulire il lombo di agnello dal grasso...."

Grazie Barbara, mi piace questa ricetta !
Ti chiedo solo una delucidazione è un errore di copiatura o serve anche carne di agnello?


Errore fu :oops: :oops: Si utilizza solo coniglio, sorry!!!
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 379
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Messaggioda biarob » 7 dic 2006, 10:47

Grazie!
roberta
Avatar utente
biarob
 
Messaggi: 240
Iscritto il: 27 nov 2006, 8:07
Località: scanzorosciate (bg)

paté di coniglio

Messaggioda panc » 8 dic 2006, 15:12

Bella davvero. Sarebbe stato interessante vedere anche l'interno, cioè tagliato a fette... non è che disponi una foto?
Non esistono sogni troppo grandi, basta trovare chi ti aiuta a sognare...
Avatar utente
panc
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 29 nov 2006, 9:18
Località: Coira, Grigioni, Svizzera

Messaggioda ingrid » 8 dic 2006, 15:33

Fantastico e dovrò pur imparare anch'io a mettere le foto.
Intanto però voglio fare questo piatto specialissimo
ingrid
ingrid
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 4 dic 2006, 16:56

Re: paté di coniglio

Messaggioda Barbara » 11 dic 2006, 10:49

panc ha scritto:Bella davvero. Sarebbe stato interessante vedere anche l'interno, cioè tagliato a fette... non è che disponi una foto?


No, mi dispiace! Avevo preparato questi piatti per un buffet, fotografato tutto prima e poi.. niente più!
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 379
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Messaggioda grazia » 11 dic 2006, 21:12

bellissima questa ricetta! Credi che si possa congelare?
Grazia
grazia
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:55

Messaggioda Barbara » 12 dic 2006, 14:47

grazia ha scritto:bellissima questa ricetta! Credi che si possa congelare?


Mai provato sorry, ma non credo ci siano problemi, perchè il "camino" cosente l'uscita dell'umidità dalla farcia che, seppur morbida, non resta troppo umida.
Barbara
______________________________________
Un giorno senza un sorriso, è un giorno perso (Charlie Chaplin)

http://ricettebarbare.blogspot.com/
Avatar utente
Barbara
 
Messaggi: 379
Iscritto il: 27 nov 2006, 9:59
Località: Trieste

Messaggioda Rossella » 1 dic 2007, 19:41

Brabara, a casa non amiamo il tacchino, con cosa mi consigli di sostituirlo?
grazie
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda Sandra » 1 dic 2007, 20:56

Molto bello!!!Complimenti!!

Rossella potresti sempre fare QUESTO oppure QUESTO, il tacchino proprio non lo uso!!

Barbara li consiglio anche a te se vuoi provarne altri.
Io lo servo come antipasto all'uso francese
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Messaggioda Sandra » 1 dic 2007, 20:58

Scusate dimenticavo, sconsiglierei di congelarli, esistono nel commercio congelati ma utilizzano sicuramente accorgimenti strani che almeno io non conosco.Si puo' invece mettere sottovuoto per allungare i tempi di conservazione
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: AhrefsBot e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee