Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Messaggioda Alga » 28 ago 2011, 10:56

Pane integrale (Segale) della mia amica Angelika Michalski abitante in un paese di Berlino.
Ricetta:
600 gr farina di segale - 300 gr farina di frumento - 2 cucchiaini di sale - 1 cubetto di lievito di birra o una bustina di lievito secco - 1 cucchiaino di sciroppo di rape (se non disponibile non importa è solo per il colore) - 100 gr.pasta acida (se non disponibile 1 cucchiaio di aceto e uno di limone) - 700 ml di acqua tiepida.

Sciogliere il lievito con un po' di zucchero in una tazza con 100 ml di acqua tiepida, mescolare e lasciare riposare per 15 minuti coperto con pellicola trasparente. Amalgamare tutti gli ingredienti in una terrina e aggiungere il lievito. Poi impastare aggiungendo l'acqua fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Formare una palla e lasciare riposare per 1 ora (fino al raddoppio). Impastare ancora una volta, formare una pagnotta e posarla su carta forno, lasciare riposare ancora fino al raddoppio coperto con uno strofinaccio. Infornare a 220° per 10 min. poi abbassare a 200 per altri 50 min. Dopo 40 minuti spennellare la pagnotta con acqua. Si possono aggiungere a piacere semi di carvi o anice macinati o interi.
La mia pagnotta è fatta con metà dose.

Ciao a tutte.
Allegati
tedesco 2.JPG
tedesco 2.JPG (98.36 KiB) Osservato 157 volte
Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala. L'audacia ha in se' genio, potere e magia.Incomincia adesso.
(Johann Wolfgang Goethe)
Avatar utente
Alga
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 15 apr 2008, 13:40
Località: Milano Ovest

Re: Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Messaggioda miao » 28 ago 2011, 14:45

Sembra un dolce Alga...che ricetta e cottura invitanti ... grazie *smk*
il mio blog
Siate sempre allegri!!
Annamaria
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 3590
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Messaggioda Luciana_D » 3 set 2011, 12:33

Bella pagnotta Alga :D
Mi spieghi come l'aceto puo' sostituire la pasta acida? sarebbe un LM molto acetico?
Hai cotto in uno stampo perche' molle?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Messaggioda Alga » 3 set 2011, 14:14

ciao Luciana,
io ho riportato esattamente la ricetta come scritta da Angelika, che è tedesca e che magari per loro la pasta acida non è uguale a quella che usiamo noi. Io ho usato l'aceto perchè non ho mai fatto la pasta acida (non so nemmeno come si fa).
L'impasto era un po' morbido e avevo paura che si afflosciasse, allora dopo la formatura ho messo la pagnotta nell'anello di acciaio, almeno è lievitato in altezza e non in larghezza.
Ti assicuro comunque che era buonissimo.

Ciao.
Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala. L'audacia ha in se' genio, potere e magia.Incomincia adesso.
(Johann Wolfgang Goethe)
Avatar utente
Alga
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 15 apr 2008, 13:40
Località: Milano Ovest

Re: Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Messaggioda Luciana_D » 3 set 2011, 14:31

Lo credo bene che era buono Alga :D Peccato non ci sia la fetta da mostrare.
Ho giusto con me 1kg di farina con alta percentuale di segale ;-))
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Messaggioda Alga » 4 set 2011, 12:28

Ciao Luciana, ho copiato il messaggio che mi scritto Angelika :

Buon giorno Alga, ho letto i commenti su Panperfoccaccia, mio pane,la pasta acida chiama in Italia il lievito di madre e quando il ricambio si può prendere l'aceto e il limone, ma per un chilo si prende quindi due pacchetti lievito di birra...ma il tuo pane e buona..baci Angelika

Oggi l'ho rifatto senza mettere<l'anello che uso di solito per gli integrali per vedere la differenza, l'altezza si è dimezzata...... :sigh: comunque buonissimo.

Baci
Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala. L'audacia ha in se' genio, potere e magia.Incomincia adesso.
(Johann Wolfgang Goethe)
Avatar utente
Alga
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 15 apr 2008, 13:40
Località: Milano Ovest

Re: Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Messaggioda Luciana_D » 4 set 2011, 13:52

Alga ha scritto:Ciao Luciana, ho copiato il messaggio che mi scritto Angelika :

Buon giorno Alga, ho letto i commenti su Panperfoccaccia, mio pane,la pasta acida chiama in Italia il lievito di madre e quando il ricambio si può prendere l'aceto e il limone, ma per un chilo si prende quindi due pacchetti lievito di birra...ma il tuo pane e buona..baci Angelika

Oggi l'ho rifatto senza mettere<l'anello che uso di solito per gli integrali per vedere la differenza, l'altezza si è dimezzata...... :sigh: comunque buonissimo.

Baci

Alga,se l'altezza si e' dimezzata e' perche' l'impasto e' molto idratato (forse troppo per la farina che hai usato).
La prossima volta mettilo a lievitare in un basket,ossia un cestino foderato con un telo di cotone,e al momento d'infornare lo ribalti sulla paletta (o altro) infarinata con della semola e lo trasferisci sulla placca di cottura.Dovrebbe superare il momento "splash"
Se non affondi con il coltello dimezzi il rischio :wink:

Inoltre: ricordati che l'ultima parte di crescita deve avvenire in forno quindi cerca di non "slievitare" il pane.

Ringrazia la tua amica per la spiegazione *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Messaggioda Alga » 5 set 2011, 7:55

Grazie Luciana,

allora forse sbaglio a incidere la pagnotta prima della lievitazione? non devo fare i tagli per gli integrali?

Cosa vuol dire slievitare nel vostro gergo di panificatori esperti? :|?

Ciao

Alga
Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di fare, incominciala. L'audacia ha in se' genio, potere e magia.Incomincia adesso.
(Johann Wolfgang Goethe)
Avatar utente
Alga
 
Messaggi: 110
Iscritto il: 15 apr 2008, 13:40
Località: Milano Ovest

Re: Pane integrale di Segale di Angelika amica di Facebok

Messaggioda Luciana_D » 5 set 2011, 8:10

Alga,i tagli vanno fatti un attimo prima di infornare.
Per slievitare s'intende portare al limite di lievitazione l'impasto oltre il quale non cresce piu' o molto poco.
Quando inizi a vedere "smagliature" e consistenza della superficie trasparente significa che e' andato oltre.
Un metodo semplice e' il test con l'indice.Se rimane fossetta sei andata oltre.Se ritorna su tipo elastichetto ,ma lascia 1/2 l'impronta, allora e' pronto.
Insomma,devi sentire un poco di opposizione.
Prova e vedrai la differenza *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee