Pane alla ricotta

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Pane alla ricotta

Messaggioda Rossella » 13 apr 2007, 14:10

pane alla ricotta1.jpg
pane alla ricotta.jpg

Immagine



Immagine

PANE ALLA RICOTTA

Ricetta della tradizione sarda rielaborata da Fabrizio Nistri: fabrizio.nistri@nistriandrea.it

INGREDIENTI:

1.000g farina di frumento tenero tipo “0” (W= 250/270, P/L= 0, 50/0, 60)
450gr. acqua a temp.
50gr lievito per panificazione 12.5gr.
500gr. ricotta di pecora
2og sale
40 g olio di oliva extravergine
40 g strutto
malto in pasta q.b. un cucchiaio raso
(facoltativo un coadiuvante tecnologico a base di emulsionanti es: E472, lecitina ecc..) non ne ho messo
PROCEDIMENTO

- Sciogliere il lievito e il malto nell’acqua, aggiungere l’olio, lo strutto e la farina ed iniziare l’impasto.
- Cinque minuti prima della fine dell’impasto aggiungere il sale e continuare fino ad ottenere una pasta di consistenza media, liscia ed asciutta.
- Lasciar riposare l’impasto per 18-20 ore in fermalievitazione ad una temperatura di conservazione di 0/-1°C
- Cilindrare la pasta e stenderla sul piano di lavoro leggermente infarinato.
- Aggiungere la ricotta ed impastare a mano con l’ausilio di una raspa in maniera grossolana lasciando che la ricotta non venga completamente amalgamata nell’impasto. ho impastato a mano fino ad assorbimento, spolverando di farina di tanto in tanto
- Lasciar riposare per 15 minuti.
- Formare pezzi da 400 g e arrotondare
- Far riposare per 15 minuti
- Formare dei filoncini, infarinare bene e deporre sui telai di infornamento o su teglie
- Far lievitare a fondo per circa 30-45 minuti ed infornare in forno moderato ben prevaporizzato per circa 20 minuti, dopo circa 5 minuti dall’infornata aprire le bocchette di scarico dei vapori.


Vorrei capire da cosa dipendeno quei buchetti in superfice che ha da qualche parte di pane :roll:
Per il resto vi garantisco che è davvero buono.

se vi volete divertire con le forme lepetitboulanger
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda M.Giovanna » 13 apr 2007, 14:29

Bello questo pane, cosa ci dici della consistenza? Al posto del malto in pasta si può utilizzare quello liquido?
M.Giovanna
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Messaggioda ila » 13 apr 2007, 14:45

Che belli rossella, ma quanto pane mangiate in famiglia? Ma ne congeli un po'o no?
Foto dell'interno quando lo apri ce la posti? :wink:
Avatar utente
ila
 
Messaggi: 695
Iscritto il: 12 dic 2006, 15:09

Messaggioda Rossella » 13 apr 2007, 14:47

M.Giovanna ha scritto:Bello questo pane, cosa ci dici della consistenza? Al posto del malto in pasta si può utilizzare quello liquido?


La crosta si presenta più croccante nelle spighe, ma questo perchè ho tenuto il pane di più in forno vaporizzando più spesso durante la fase di cottura del pane, e forse anche perchè ha una siperfice minore...boh :roll: ha una mollica molto morbida e mi sembra anche ben alveolata.

ho utilizzato il malto liquido!
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Messaggioda M.Giovanna » 13 apr 2007, 15:57

Grazie cara.
M.Giovanna
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:36

Messaggioda luvi » 13 apr 2007, 17:45

:D
brava , che lavorone.. impastato a mano! :D
Io tempo fa trovai in farmacia il malto in polvere.. poi smisero di fornire la farmacia.. allora ci fu il periodo del malto preso in erboristeria.. tipo miele..dopo il corso lo compro sfuso dal fornaio..

per i buchini.. forse sono piccole bolle di lievitazione...non è p facile fare una alveolatura simile a quella dei tuoi pani.. neanche usando l'impastatrice...:D

comunque il trucco della teglia con acqua in alto in forno fino a 5 minuti prima della fine della cottura..ti rende la crosta fine ma eccezionale.. prova, se vuoi, oltre a spruzzare abbondantemente mente lievita e prima di infornare...:D
luvi
 

Messaggioda robertopotito » 16 apr 2007, 6:39

che dire? una meraviglia
Roberto Potito
Finchè la barca va tu non remareee...finchèla barca va...lasciala andareee..(Orietta Berti)
robertopotito
 
Messaggi: 446
Iscritto il: 28 nov 2006, 7:38

Re: Pane alla ricotta

Messaggioda Silvia Briba » 29 gen 2008, 17:03

io ADORO il pane alla ricotta!!
Per me è anche un bel ricordo d'infanzia... Mia mamma, quando aveva voglia di coccolarci ed era stagione di ricotta buona, tornava dalla spesa con i panini alla ricotta, a volte erano ancora tiepidi... mammamia!! Che bontà....
Una cosa fondamentale, che vedo che manca in questa ricetta. Dalle mie parti (magari non in altre zone della Sardegna) il pane alla ricotta si fa con l'aggiunta di zafferano. Vi consiglio di provarlo :)
Io mi riprometto di provare questa :P'
Avatar utente
Silvia Briba
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 14 set 2007, 16:06
Località: Londra

Re: Pane alla ricotta

Messaggioda Rossella » 29 gen 2008, 19:31

Silvia Briba ha scritto:io ADORO il pane alla ricotta!!
Per me è anche un bel ricordo d'infanzia... Mia mamma, quando aveva voglia di coccolarci ed era stagione di ricotta buona, tornava dalla spesa con i panini alla ricotta, a volte erano ancora tiepidi... mammamia!! Che bontà....
Una cosa fondamentale, che vedo che manca in questa ricetta. Dalle mie parti (magari non in altre zone della Sardegna) il pane alla ricotta si fa con l'aggiunta di zafferano. Vi consiglio di provarlo :)
Io mi riprometto di provare questa :P'

Non lo sapevo, in che proporzioni, :D dai che si prova :wink:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Pane alla ricotta

Messaggioda Silvia Briba » 19 apr 2008, 17:32

Ecco, questa è una bella domanda... purtroppo non ho mai assistito alla preparazione. Comunque, considerando che il pane diventa piuttosto giallo e l'aroma è bello intenso, direi non meno di una bustina per 500 gr di impasto. Bisognerebbe fare qualche tentativo...


Ultimo bump di Rossella effettuato il 19 apr 2008, 17:32.
Avatar utente
Silvia Briba
 
Messaggi: 48
Iscritto il: 14 set 2007, 16:06
Località: Londra


Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee