I miei biscotti di Natale

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

I miei biscotti di Natale

Messaggioda gatta » 12 gen 2007, 14:18

Lo so che il Natale è passato, ma io sono arrivata dopo la befana....
Questi biscotti li faccio già da qualche anno e poi li regalo, e di solito piacciono molto.
Se li fate con il buchino potete anche appenderli all'albero di Natale.
Se vi piace la ricetta tenetela per il prossimo anno. :D


Per i biscotti:

500 gr farina
200 gr burro
200 gr zucchero di canna mascovado
1 uovo
1 cucchiaino bicarbonato
80 gr melassa
1 cucchiaino di sale
1 cucchiaino lievito in polvere
2 cucchiaini zenzero essiccato in polvere
2 cucchiaini cannella in polvere
1 cucchiaino pepe in polvere
1 cucchiaino chiodi di garofano in polvere

Per la glassa:
450 gr zucchero a velo
1 albume
succo di limone

In una ciotola mescolare farina lievito e bicarbonato.
Aggiungere le spezie e mescolare.
Aggiungere il burro ammorbidito.
Impastare brevemente.
Aggiungere zucchero, melassa e uovo, lavorare energicamente fino ad avere un impasto omogeneo.
Mettere in frigo per 30 minuti avvolto nella pellicola.
Togliere la pellicola e stendere sulla spianatoia infarinata, spessore circa 1 cm.
Tagliare i biscotti e mettere sulla carta da forno.
Cuocere nel forno già caldo a 180°C per circa 10 minuti, o fino a quando avranno preso colore.
Togliere dal forno e lasciare raffreddare.

Glassa:
Sbattere l'albume con le fruste elettriche, dopo un minuto incorporare lo zucchero a velo e il succo di limone.
Intingere uno stecchino nella glassa e decorare i biscotti uno ad uno, aggiungendo se si vuole codette di cioccolato e granella di zucchero.
Lasciare indurire completamente la glassa prima di servire i biscotti.

Purtroppo trovare la melassa sembra diventata un'impresa, io quest'anno non sono riuscita a trovarla da nessuna parte e l'ho sostituita con il Golden Syrup (all'E....nga).
Lo zucchero mascovado se proprio non si trova si può sostituire con lo zucchero di canna demerara, ma è meno aromatico secondo me.
La glassa quest'anno l'ho fatta solo con zucchero a velo e limone, ma è venuta comunque benissimo.
Con questa dose ne vengono circa due scatole da biscotti di quelle tonde come quelle dell'Ik.a.
Mi sono dimenticata di fare la foto, peccato, erano così carini.... :wink:
Avatar utente
gatta
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 22 dic 2006, 15:50
Località: Milano

Messaggioda gis » 12 gen 2007, 17:53

Mentre leggevo questa ricetta pensavo di avere già tutti gli ingredienti tranne la melassa e volevo sapere con che cosa sostituirla:hai già dato la risposta, ma non c'è qualcosa di più semplice?
Gisella Ponis
Ogni bimbo è una parola di Dio che non si ripete(Alexis Carrel)
gis
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 27 nov 2006, 14:34
Località: Scandiano(reggio emilia)

Messaggioda gatta » 12 gen 2007, 18:00

Forse il miele, meglio se hai quello tipo di castagno, un po' aromatico....
Però non ho mai provato, comunque secondo me vengono buoni lo stesso!
ciao! :D
Avatar utente
gatta
 
Messaggi: 166
Iscritto il: 22 dic 2006, 15:50
Località: Milano

Messaggioda gis » 12 gen 2007, 22:53

Grazie, proverò con il miele!
Gisella Ponis
Ogni bimbo è una parola di Dio che non si ripete(Alexis Carrel)
gis
 
Messaggi: 93
Iscritto il: 27 nov 2006, 14:34
Località: Scandiano(reggio emilia)

Re: I miei biscotti di Natale

Messaggioda cinzia cipri' » 17 ott 2008, 17:39

sono interessanti sicuramente: magari sono i prossimi che faccio ;)
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 7005
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo


Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee