Pagina 1 di 1

Per le esperte di lievitazione

MessaggioInviato: 20 mar 2017, 15:59
da Donna
Ho rispolverato ultimamente la famosissima ricetta del pane senza impasto. E´comodissimo per me che torno a casa la sera tardi e per le occasioni in cui ho ospiti a cena.
Fatto sta che sono andata a memoria, quindi ho fatto la prima volta con lievitazione /maturazione in frigo. poi, la seconda volta, sono andata a rileggere la ricetta e non menzionavano il passaggio in frigo, ma a Temp ambiente.
A questo punto mi e´venuto un dubbio: ma con la lievitazione a Temp ambiente come si fa a controllare l`andamento dell´impasto?
Effettivamente, con la 1a tecnica mi e´venuto meglio il pane....

Re: Per le esperte di lievitazione

MessaggioInviato: 20 mar 2017, 19:16
da Patriziaf
a quale ti riferisci?
io che faccio lievitare l'impasto della pizza in frigo calo di molto il lievito.
Perchè non si potrebbe controllare la lievitazione a temp. ambiente? Chi è a casa può.

Re: Per le esperte di lievitazione

MessaggioInviato: 20 mar 2017, 19:51
da Luciana_D
Io abitualmente uso la maturazione in frigo per il pane e non calo il LM.
C'e' chi lo forma e infila in frigo oppure (come me) arrotonda e infila in frigo e la mattina acclimata,forma e lascia lievitare a ta.

Re: Per le esperte di lievitazione

MessaggioInviato: 20 mar 2017, 20:08
da anavlis
ma è da noi il pane senza impasto? non l'ho mai sperimentato, dovrebbe essere quello con la cottura in pentola, vero?

Re: Per le esperte di lievitazione

MessaggioInviato: 21 mar 2017, 5:50
da Luciana_D
anavlis ha scritto:ma è da noi il pane senza impasto? non l'ho mai sperimentato, dovrebbe essere quello con la cottura in pentola, vero?

Esatto Silvana ECCOLO

Re: Per le esperte di lievitazione

MessaggioInviato: 21 mar 2017, 8:38
da Donna
Si, ragazze, ce l´abbiamo anche qui.

E per due volte di seguito ho eseguito la ricetta alla lettera eccetto che per la Temp di maturazione.
LA prima volta l´ho fatta in frigo, la seconda no. E Ripeto. LA prima volta mi e´venuto meglio.
Quindi mi chiedevo, se era un puro caso, oppure effettivamente vale la pena metterlo in frigo per una maturazione a temp controllata.
Tutto qua visto che in giro tutti sono soddisfatti della soluzione a temp ambiente

Re: Per le esperte di lievitazione

MessaggioInviato: 21 mar 2017, 14:17
da Luciana_D
Donna ha scritto:Si, ragazze, ce l´abbiamo anche qui.

E per due volte di seguito ho eseguito la ricetta alla lettera eccetto che per la Temp di maturazione.
LA prima volta l´ho fatta in frigo, la seconda no. E Ripeto. LA prima volta mi e´venuto meglio.
Quindi mi chiedevo, se era un puro caso, oppure effettivamente vale la pena metterlo in frigo per una maturazione a temp controllata.
Tutto qua visto che in giro tutti sono soddisfatti della soluzione a temp ambiente

Una lunga maturazione sviluppa aromi che la lievitazione veloce non fa.
Questa ricetta nacque per i neofiti :D

Re: Per le esperte di lievitazione

MessaggioInviato: 21 mar 2017, 14:28
da anavlis
Leggi qui http://www.scuoladellapizza.com/site/2% ... pasto.html in effetti la lievitazione è solo uno dei processi della maturazione dell'impasto. Capendo cosa accade possiamo infischiarcene di cosa si dice in giro...anche perché se le scelte non sono motivate (TA o Frigo) capisci che si ha a che fare con uno scopiazzamento generalizzato. Sui social si scopiazza molto!
A me convince la motivazione della maturazione in frigo. Dare il tempo agli enzimi di svolgere il loro compito senza essere disturbati dalla lievitazione che, dovuta al freddo, parte ritardata. L'impasto matura bene con l' attivazione dei vari processi nei tempi corretti.

Re: Per le esperte di lievitazione

MessaggioInviato: 22 mar 2017, 8:30
da Donna
anavlis ha scritto:Leggi qui http://www.scuoladellapizza.com/site/2% ... pasto.html in effetti la lievitazione è solo uno dei processi della maturazione dell'impasto. Capendo cosa accade possiamo infischiarcene di cosa si dice in giro...anche perché se le scelte non sono motivate (TA o Frigo) capisci che si ha a che fare con uno scopiazzamento generalizzato. Sui social si scopiazza molto!
A me convince la motivazione della maturazione in frigo. Dare il tempo agli enzimi di svolgere il loro compito senza essere disturbati dalla lievitazione che, dovuta al freddo, parte ritardata. L'impasto matura bene con l' attivazione dei vari processi nei tempi corretti.


Assolutamente in accordo con te. Non ti puoi fidare di internet e neanche di tanti blog: capire, riprovare, imparare,condividere le esperienze. ^fleurs^