Pagina 1 di 1

Pieds de porc grillés (Francia)

MessaggioInviato: 28 nov 2006, 0:39
da Sandra
Un piatto per cui farei carte false per mangiarlo!!Le uniche "carte false "che dovrei fare sono il cambiare le mie analisi del sangue con quelle di un bambino :cry: :cry: :cry: In genere li compero gia'preparati e li faccio solo grigliare, devo ammettere che la preparazione , fatta alcune volte é un po' lunga;


Pieds de porc grillés

Vi riporto la ricetta di Paul Baucuse

Meglio i piedi anteriori, bruciacchiati e grattati per togliere i pelini.
Arrotolare ogni piede in una tela , garza, ben legata alle estremita', per evitare la deformazione durante la cottura.
Mettere i piedi in un largo tegame, alto e coprire con acqua fredda, aggiungere:
porro, carota, pomodoro, cipolla, sedano, chiodi di garofano, timo alloro, salvia, aglio, piu' un litro di vino bianco secco per dieci litri di acqua.Salare.
Fate bollire per 10 ore, a fuoco basso , schiumando all'inizio, o in forno o sull''angolo dei fornelli(traduco letteralmente o quasi).
Mantenere costante il livello dell'acqua in maniera tale che i piedi rimangano sempre coperti.
Rafreddarli nel brodo di cottura.
Togliere la tela/garza.Spalmarli di burro in pomata, rotolarli nel pangrattato(pane secco appena tritato, un po' piu' grossolanamente che quello per cotolette o altro in Italia).
Il "vate" dice di cospargerli ancora di burro e grigliarli sulla brace, io direi di metterli , come facevo io prima della dieta e del colesterolo alto , nel forno a grigliare.Servieli con patate saltate in padella a crudo o con una purea di patate.Piatti caldi

MessaggioInviato: 28 nov 2006, 10:00
da Sandra
Anche qui siamo in Francia!!!!

MessaggioInviato: 28 nov 2006, 11:30
da Dida
Ma lo sai che li facevano anche da noi in campagna quando io ero bambina? Li lessavano, poi li asciugavano e li mettevano su una griglia sul camino, Mandavano un profumo buonissimo ma a noi bambini erano vietati (mamma e papà medici, sob) perché ritenuti "pesanti".
A Milano si usano comunemente i piedini in varie ricette, tra cui il lesso misto e la Casseula, mentre a Lecco era comune, ai tempi di mia nonna, una ricetta con i piedini "Pescioeu e Costajoeu de porscell".

MessaggioInviato: 29 nov 2006, 8:39
da Sandra
Bhe Dida sono un po' pesanti ma io non li darei da mangiare ai vecchietti con colesterolo alto ma ai miei figli li ho dati!! :) :) Chantal li adora!!!
Altri tempi!!! :) :)
Veramente del maiale si é sempre mangiato tutto e dappertutto!!Sandra