Martedi7 Aprile

Spazio per chiacchiere in libertà

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Martedi7 Aprile

Messaggioda miao » 7 apr 2020, 8:04

^fleurs^ buon giorno a tutte splende il sole
Oggi zuppa di lenticchie
I grissini li abbiamo fatti fuori quasi tutti
Attendo le farine per Venerdi
A tutte buona giornata :fiori:
Che splenda il sole in ogni casa e in ogni cuore : Love :
Avatar utente
miao
 
Messaggi: 4996
Iscritto il: 14 feb 2008, 8:17
Località: Caserta

Re: Martedi7 Aprile

Messaggioda Dida » 7 apr 2020, 8:12

Buongiorno, anche qui sole splendente, faro' i miei soliti giri in giardino.
Oggi a pranzo wurstel con insalata di cavolo cappuccio viola.
Stasera non so, forse risotto.
Daniela Mari Griner



In amore, come in cucina, ciò che è fatto troppo in fretta è fatto male.
Anonimo
Avatar utente
Dida
 
Messaggi: 2696
Iscritto il: 25 nov 2006, 16:04
Località: Casorezzo MI

Re: Martedi7 Aprile

Messaggioda Clara » 7 apr 2020, 8:46

Buongiorno ^fleurs^

Anche oggi solito tran tran , a pranzo non so ancora,
ora vedo cosa c'è in frigo e freeezer : Blink :
clara
***********
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6666
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Martedi7 Aprile

Messaggioda Patriziaf » 7 apr 2020, 15:07

Buon pomeriggio,
dopo aver fatto la solita girata, finchè c'è bel tempo ne approfitto, stamattina ho iniziato a fare la pastiera.
aggiungo la ricetta di un grande chef italiano, napoletano, Antonino Cannavacciuolo, vedremo cosa ne uscirà fuori, ho visto che all'incirca ha qualcosa di molto simile a quella di Rosanna, molte uova e zucchero in abbondanza , se non sbaglio
^fleurs^
Buon lavoro anche se di questi tempi il lavoro è molto " planetario " :lol: per chi ce l'ha, ma poco redditizio.
La nostra domanda all'Inps ha avuto buon esito, adesso aspettiamo l'accredito dell'importo di 600 euro ^sch^ .A me è andata bene, ho fatto domanda on line alle h 8,00 del 1 aprile, alle 8,30 tutto in tilt, mi sembrava di aver fatto 13 !!!!
:saluto:
Patrizia
Avatar utente
Patriziaf
MODERATORE
 
Messaggi: 2625
Iscritto il: 22 lug 2012, 20:15
Località: Cisterna di Latina

Re: Martedi7 Aprile

Messaggioda anavlis » 7 apr 2020, 16:16

Patriziaf ha scritto:Buon pomeriggio,
dopo aver fatto la solita girata, finchè c'è bel tempo ne approfitto, stamattina ho iniziato a fare la pastiera.
aggiungo la ricetta di un grande chef italiano, napoletano, Antonino Cannavacciuolo, vedremo cosa ne uscirà fuori, ho visto che all'incirca ha qualcosa di molto simile a quella di Rosanna, molte uova e zucchero in abbondanza , se non sbaglio

:saluto:

Non avevo mai letto con attenzione la ricetta della pastiera. In effetti la crema di ricotta prevede una quantità enorme di zucchero!
Nella cassata siciliana ne va decisamente molto ma molto meno.
Adoro la crema di ricotta ma mi sdegna a se troppo dolce. Forse si dolcifica così tanto per la conservazione? Chissà!
Per Pasqua abbiamo ordinato lo spiedo bresciano che ci porteranno a casa.
Mercoledì faremo le pecorelle di pasta reale e sabato le colombine con l'uovo. La cassata, senza una buona ricotta di pecora è impensabile...purtroppo.

Buona serata
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10473
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Martedi7 Aprile

Messaggioda misskelly » 7 apr 2020, 18:16

IMG_3402.JPG
ciliegio
Buona serata :saluto:

sono stata un pò in giardino col cane e i fiori degli alberi erano avvolti da una splendida luce gialla dovuta al sole in discesa.....
Allegati
IMG_3403.jpg
Pero
Giovanna ...e Spike
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 2196
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Martedi7 Aprile

Messaggioda TeresaV » 7 apr 2020, 22:58

È stata una giornata pienissima, non ho avuto un attimo di tempo ...

Silvana, no, non è per la conservazione. Nella cassata la crema di ricotta e zucchero si assapora in purezza perché costituisce il solo ripieno del dolce il cui gusto va direttamente al palato, di lì un rapporto ricotta zucchero inferiore a quello usato tradizionalmente per la pastiera.
Nella pastiera invece, la crema di ricotta e zucchero è solo una delle diverse componenti del ripieno e quindi la quantità di zucchero va rapportata non alla ricotta bensì a tutta la massa che è molto ricca e composta da: grano, latte, uova, ricotta, etc. Lo zucchero deve dolcificare tutta la massa ed infatti il risultato finale non è affatto stucchevole.


Buonanotte ^sleep^
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2169
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles

Re: Martedi7 Aprile

Messaggioda misskelly » 8 apr 2020, 11:52

Nelle pastiere non metto la quantità di zucchero indicata ma molto molto molto meno...comunque riduco lo zucchero in tutti i dolci e devo ammettere che è davvero tanto quello indicato evidentemente il palato si abitua al gusto dolce e poi non se ne può fare a meno...come il sale....
Giovanna ...e Spike
Avatar utente
misskelly
 
Messaggi: 2196
Iscritto il: 25 mar 2008, 17:45
Località: ISERNIA

Re: Martedi7 Aprile

Messaggioda TeresaV » 8 apr 2020, 13:52

Miss, certo tutto si può fare, poi però bisogna vedere se, al di là del gusto personale, i risultati ottenuti sono quelli di una vera pastiera napoletana. Mi rendo conto che tutte queste manipolazioni della pastiera sono purtroppo lo scotto che i piatti tradizionali famosi in tutto il mondo sono costretti a pagare, come con la pizza con l’ananas! :sigh:
Avatar utente
TeresaV
 
Messaggi: 2169
Iscritto il: 17 gen 2013, 6:44
Località: Bruxelles


Torna a Il cavolo a merenda

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee