Zuppa di lenticchie, coste, limone e menta

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Zuppa di lenticchie, coste, limone e menta

Messaggioda rosanna » 14 dic 2012, 17:12

ricetta di francesca spalluto dal forum di coquinaria

Immagine




Visto che siete abbondantemente provvisti di lenticchie volevo farvi
conoscere questa zuppa di lenticchie che per me e' stata una vera
scoperta. Forse, anzi, senza forse, la mia zuppa di lenticchie
preferita.
Ho scoperto che il fatto di mettere insieme zuppa di lenticchie e
limone e' abbastanza in uso in Libano e paraggi e infatti ho provato
altre versioni, tipo la aadas bi hamod, oppure la versione in passato,
con le lenticchie rosse di Ottolenghi. Ma questa, mi e' piaciuta molto
molto di piu'. Viene dal libro di Nigel Slater, Tender.

Per 4

Una grossa cipolla
olio di oliva
aglio 3-4 spicchi
pancetta a cubetti
prezzemolo
un bel mazzetto di coste
250 g di lenticchie tipo Puy o simili
1 Litro di brodo, al limite acqua
un limone
un mazzettino di menta

Premetto. La menta fresca serve. No, senza non e' la stessa cosa, e
neanche secca. Fresca. Ci vuole proprio.

Affettare una grossa cipolla e farla crogiolare con poco olio,
aggiungere un paio di spicchi di aglio senz'anima, affettati sottili,
abbondare con pancetta tesa a listarelle o cubetti, aggiungere del
prezzemolo tritato, i gambi tritati a piccoli quadrucci di un bel
mazzo di coste e 250 g di lenticchie di castelluccio o puy, ben
sciacquate. Coprire con un litro di brodo. Io ho cotto in pentola a
pressione per 20-25 minuti. Poi ho aggiunto le foglie delle coste
tagliate sottili, aggiustato di sale e fatto andare ancora 5 minuti.
Ho spento e aggiunto abbondante menta e il succo di mezzo limone.
In tavola, chi desidera, puo' aggiungere altra menta e/o limone.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Zuppa di lenticchie, coste, limone e menta

Messaggioda Clara » 14 dic 2012, 18:20

la procedura iniziale e uguale nella mia cottura delle lenticchie, col soffritto di cipolle pancetta aglio,
mi piace molto l'aggiunta delle coste e a me piacciono molto gli abbinamenti con menta e limone,
per i quali però mi tocca trattenermi causa preclusione dei miei commensali :evil: :roll:
Però, potrei sempre prima servire loro e poi aggiungerli nel MIO piatto :mrgreen:
Per ora la mia menta sta un po' surgelata :? , andrà bene lo stesso? :lol:
Grazie Rosanna, hai le manine d'oro in tutti i campi, mica solo pasticceria signora, eh!! :clap:
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6383
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: Zuppa di lenticchie, coste, limone e menta

Messaggioda Rossella » 14 dic 2012, 18:54

Stupenda preparazione Ros. , la prossima volta provo :clap:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Zuppa di lenticchie, coste, limone e menta

Messaggioda rosanna » 14 dic 2012, 22:43

è particolare lo assaggiato D:Do è un sapore nuovo per me con limone e menta , poi mi è venuta voglia di riprovare e poi ancora e ..di aggiungere altro limone e menta.un crostino di accompagnamento, non ci crederete è un piatto leggerissimo, dopo due ore avevo voglia di qualcosa :D .
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee