zuppa di biete,patate e porcini

Ricette

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

zuppa di biete,patate e porcini

Messaggioda ugo » 3 apr 2008, 18:21

Immagine
Ho provato a mettere a punto una zuppa con biete, patate e porcini.
Ingr.2 patate grandi e 2 piccole(tutte bianche), un mazzetto di biete, 40 gr.porcini secchi, latte circa 1/2 lt., fondo bruno 100 cc., timo una presa, pepe bianco e sale q.b., zucchero 1/2 zolletta, olio girasole e burro in parti eguali q.b. per la rosolatura, aglio uno spicchio, prezzemolo tritato una presa, 30 gr. di lardo di fiocco tagliato a mirepoix fine.

Rosolare i funghi , preammollati nel latte e strizzati, nei grassi all'aglio.Togliere l'aglio.
Recuperare il latte filtrato per farne una crema di patate(con le 2 piccole lessate)
Lessare al microonde, con poca acqua, le biete.O cuocerle a vapore in modo tradizionale.
Lessare a 3/4 le patate grosse già tagliate a julienne grossa o a dadi o ..come si prefarisce
e aggiungerle agli altri ingredienti nel tegame.
Unire le biete, non strizzatissime.
Tirare la cottura aggiungendo, poco a poco, la crema di patate, poi il fondo b. e gli altri ingredienti.

Ciao Ugo
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: zuppa di biete,patate e porcini

Messaggioda Rossella » 4 apr 2008, 12:59

cosa mi consigli di utilizzare al posto del fondo bruno :|?
grazie Ugo.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: zuppa di biete,patate e porcini

Messaggioda ugo » 4 apr 2008, 13:38

Direi un brodo ristretto di carne insieme ad un gelificante.A proposito di gelificanti sto provando a prendere la mano con l'Agar-Agar come da consiglio di Ettore.Mi pare che gelifichi fino a 82°e quindi potrebbe andar bene.Addensare aumentando la quota di patate nella crema non sarebbe, credo, la stessa cosa.
Grazie per aver reso accessibile la ricetta del fondo direttamente.Ettore (che con pazienza viene a casa a darmi ripetizioni di pc... :oops: :oops: )mi ha fatto notare che , se ho ben capito, ho mandato la foto della zuppa secondo un formato eccessivo...mi scuso ancora.
Pare inoltre che il programma del mio pc non renda semplice alcune operazioni legate alla fotografia.
Ciao :) :saluto:
Ugo
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43

Re: zuppa di biete,patate e porcini

Messaggioda Rossella » 4 apr 2008, 13:49

l'agar è ottimo, sostituisce egregiamente la colla di pesce solo che è naturale!
mi regolo usando 1 cucchiaino raso di agar agar per mezzo litro di liquido circa, lo uso come adensante per le creme ma va bene nelle marmellate, proverò a usarlo anche in questo modo.
grazie. :saluto:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: zuppa di biete,patate e porcini

Messaggioda Sandra » 5 apr 2008, 19:05

Ero assente mi era sfuggita!!Mi sembra molto buona, continuo a non capire perche' visto che tra l'altro trattasi di una crema non sia sufficiente brodo ristretto ma pace!! :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: zuppa di biete,patate e porcini

Messaggioda ugo » 6 apr 2008, 14:21

Va bene anche il brodo ristretto, ci mancherebbe!Dico solo che, da quando anni fa ho cominciato la faticaccia della produzione di mega quantità di fondo b., ho allargato la gamma dell'utilizzo con risultati (come in questo caso)graditi anche dai commensali.Se però un giorno delirassi e ve lo proponessi nel gelato... :x fermatemi subito!!!
:)
:saluto: Ugo
Ciò che esisteva ai tempi di Careme,esiste ancor oggi ed esisterà per quanto tempo sarà dato alla cucina di vivere.
A.Escoffier Novembre 1902
Avatar utente
ugo
 
Messaggi: 670
Iscritto il: 11 gen 2008, 17:43


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee