Zucchine ripiene

Ricette

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, TeresaV, anavlis

Zucchine ripiene

Messaggioda maxsessantuno » 5 mar 2007, 21:09

Zucchine ripiene

1 zucchina a testa lavata ed asciugata ma non spuntata
2 foglie di basilico
10 pinoli tostati
1 cucchiaio di pane grattugiato
olio e.v.o.
sale-pepe q.b.
1 spicchio di aglio e un cucchiaio di scalogno tritati finemente, facoltativi

PROCEDIMENTO

PER LE ZUCCHINE
Con un rigalimoni togliere la parte verde alla zucchina formando gli spaghetti.
Cuocere per 2 minuti a vapore la zucchina, giusto per dargli uno scottone.
Farla raffreddare e poi dividerla a metà longitudinalmente.
Con uno scava patate o un levatorsoli togliere la polpa centrale.
Mettere le 2 barchette su una teglia ricoperta da carta da forno.

PER LA FARCIA
Sporcare il fondo di un padellino antiaderente con olio e.v.o.
Se piace aggiungere aglio e scalogno.
Senza far soffriggere a lungo, aggiungere subito dopo gli spaghetti di buccia di zucchina e farli intenerire. Aggiungere poi la polpa scavata dal cuore della zucchina, tagliuzzata grossolanamente. Far insaporire bene e cuocere brevemente. Aggiungere le foglioline di basilico sminuzzate.
Far asciugare la parte liquida.Ridurre in purea schiacciando con una forchetta. Regolare di sale e pepe ed aggiungere un ultimo filo di olio evo.
Distribuire la farcia nelle barchette di zucchina. Spolverizzare con poco pane grattugiato, ancora un filo di olio evo ed infornare a 180° preriscaldato per 20 minuti. Controllare se la zucchina si fora bene con uno stuzzicadenti. Se si...è pronta.
Impiattare su un piatto bianco e completare con i pinoli tostati e leggermente salati.
Accompagnare con una maionese al peperone rosso, magari diluita a metà con yogurt magro al fine di dare una nota acida.

Alla farcia si possono aggiungere anche un paio di cucchiai di ricotta o del pecorino grattugiato. Insomma, cambiamogli i connotati...... affinchè non siano più dietetiche!
Ultima modifica di maxsessantuno il 6 mar 2007, 8:55, modificato 1 volta in totale.
Lo farò domani.
maxsessantuno
 
Messaggi: 1211
Iscritto il: 29 gen 2007, 22:08

Zucchine ripiene

Messaggioda MEB » 6 mar 2007, 14:49

Zucchine ripiene

Ingredienti:
2 zucchine
1 cipolla piccola
1 spicchio d'aglio (io non l'ho messo... problemi di digestione)
1 pomodoro maturo splellato
prezzemolo
100 gr di pecorino (io ho usato 30 gr di grana grattuggiato e 70 gr di taleggio)
2 cucchiai di latte

Dunque ho tagliato per il lungo le zucchine, e le ho svuotate. ho tritato la polpa estratta, e anche la cipolla e l'aglio. Ho tagliato a dadini il pomodoro, spellato e svuotato dei semini.
Ho unito gli ingredienti: zucchine, cipolla, aglio, prezzemolo e pomodoro.
Ho tagliato il formaggio e l'ho schiacciato con una forchetta nel latte. Fatto ciò l'ho unito agli altri ingredienti (io a questo punto ho unito anche il grana grattuggiato).
Ho riposto tutto nelle 4 parti di zucchine scavate.

Ho poi messo tutto in una pirofila di pirex (meglio se mettete tutto assieme perché i tempi sono dati proprio per questo quantitativo. io avevo messo tre pezzi in una pirofila e uno in un'altra: be' quella dassola quasi si brucia!): ho fatto girare alla massima potenza (sul mio MO 850 qualcosa...) per 6 minuti coperto con pellicola. Poi ho passato al grill con metà potenza di MO per 8 minuti scoperto. Ho lasciato riposare per 2 minuti e poi ho scrofanato...

Buono!! La preparazione fa un po' di brodaglia, forse latte, o formaggio, che messo sulle zucchine le rende più buone.

Ho salato dopo.
Maria Elena Baroni
MEB
 
Messaggi: 235
Iscritto il: 27 nov 2006, 11:24
Località: Dovera - CR


Torna a Dalla padella alla brace

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee