ZARKOPITA

Altrove e dintorni, ricette dall'estero

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

ZARKOPITA

Messaggioda nenette » 29 gen 2016, 15:59

Eccovi la ricettina della KARKOPITA che presumo sia greca.

Ribadisco per correttezza che non è farina del mio sacco, l'ho copiata da qualche parte ma non mi ricordo dove.

INGREDIENTI:

50 GR DI BURRO AMMORBIDITO A TEMPERATURA AMBIENTE
100 GR DI FARINA 00
200 GR DI FETA
100 GR DI LATTE
1 PIZZICO DI PEPERONCINO IN POLVERE

Sbricioliamo grossolanamente la feta con le mani.
Mettere il burro ammorbidito in una ciotola e lavorarlo con un cucchiaio di legno. Aggiungere la farina setacciata, il latte, la feta e il peperoncino.
(il peperoncino si può omettere ma da quel gusto in più). Amalgamare bene gli ingredienti.
Imburrare bene una teglietta piccola (io ho usato una teglietta rettangolare 20x15 e foderata con carta forno così non ho usato ulteriore burro)
e versare l'impasto (risulta un pochino compatto va bene così) stenderlo aiutandosi con una spatola bagnata di latte, rimane bassina .
Livellare bene e cuocere in forno preriscaldato per circa 30' a 180°.
Lasciare raffreddare e tagliare a quadrotti. ( ne vengono circa 30). Metterli su carta cucina così si assorbe un po' di burro.

Io li servo come aperitivo sono molto gustosi e goderecci. Ai miei figli piace molto e spero che gradiate anche voi
Potete servirli anche come antipasto. :saluto:
Anna
Avatar utente
nenette
 
Messaggi: 37
Iscritto il: 22 mar 2012, 8:49
Località: Monza

Re: ZARKOPITA

Messaggioda Clara » 29 gen 2016, 18:01

Grazie Anna,
ricetta semplice, da provare :D

Una fotina niente? : Sad :
clara
***********
Non si vede bene che col cuore. L'essenziale è invisibile agli occhi. (Saint-Exupéry)
Avatar utente
Clara
MODERATORE
 
Messaggi: 6377
Iscritto il: 30 nov 2006, 18:46
Località: Rivoli/to

Re: ZARKOPITA

Messaggioda cinzia cipri' » 29 gen 2016, 18:47

bella! Appena posso, la provo.
Avatar utente
cinzia cipri'
 
Messaggi: 6231
Iscritto il: 27 mar 2008, 12:03
Località: Palermo

Re: ZARKOPITA

Messaggioda caramello » 29 gen 2016, 19:19

Mi sembra davvero molto interessante e originale soprattutto. Per sperimentare qualcosa di nuovo e non sembra particolarmente complicata. da provare! Grazie!!
La vita è una combinazione di pasta e magia.
(Federico Fellini)

http://allforfoodsrl.blogspot.it/
caramello
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 18 nov 2015, 19:54

Re: ZARKOPITA

Messaggioda Luciana_D » 30 gen 2016, 6:39

Interessantissima :clap: :clap:
Grazie.la provero' :D

Cercando in rete ho trovato questa procedura greca (tradotta)

Zarcopita (torta di formaggio)

Immagine
Immagine presa in rete

100g. burro
2 tazze da te' di farina 00
1 tazza da tè di latte
350 g. feta

Ammorbidire il burro, mettere in una ciotola e aggiungere il latte, la farina e la feta . Mescolate bene per amalgamare gli ingredienti e versare in una teglia imburrata.
Lo spessore della torta non deve superare i due centimetri.
Cuocere in forno preriscaldato a 180 ° C per 25-30 minuti o fino a quando la superficie dorata e torta al forno ben sotto.

Servire questa classica torta dell'Epiro accompagnata con dello yogurt meraviglioso di pecora e una ricca insalata verde con aneto e finocchio. In estate provare un pomodoro sul lato.

^fleurs^
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: ZARKOPITA

Messaggioda titione06 » 30 gen 2016, 10:09

mummm bella torta : Thumbup :
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA


Torna a Specialità dal mondo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Yandex e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee