Welsh Bara Brith

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Welsh Bara Brith

Messaggioda susyvil » 17 ott 2012, 18:39

WELSH BARA BRITH.jpg
Welsh Bara Brith.jpg


Il Welsh Bara Brith è un pane tipico del Nord del Galles, il suo nome significa "pane chiazzato", molto morbido e profumato!
Ho dovuto impastarlo di fretta e furia la sera per rispettare la scadenza del World Bread Day, ma è preferibile dimezzare il lievito ed allungare i tempi di lievitazione! La ricetta è tratta dal libro "Il pane fatto in casa" di Christine Ingram e Jennie Shapter. :D
Della ricetta ho seguito le dosi, modificandole leggermente, ma non la lavorazione, per quella ho seguito il mio procedimento.

    Ingredienti
  • 450 g di farina 00 ( Caputo rossa)
  • 210 ml di latte (230)
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero di canna
  • 75 g di burro o strutto
  • 2,5 di sale ( 4 g)
  • *1 cucchiaino di spezie miste in polvere (1/2)
  • 115 g di uvetta
  • 75 g di uvetta di Corinto
  • 20 g di lievito di birra
  • la buccia grattugiata di un limone e di 1 arancia
  • 2 cucchiai di miele per glassare
procedimento

Preparare un lievitino con il lievito, 50 g di latte tiepido e 50 g di farina sottraendoli dal quantitativo totale.
Versate tutta la farina, le spezie e il latte nella ciotola dell'impastatrice, mescolate brevemente, coprite con un canovaccio e lasciate riposare entrambi i composti per 30 minuti. Trascorso il tempo, versate il lievitino nella ciotola, avviate la macchina e lavorate l'impasto con il gancio per qualche minuto. Unite l'uovo leggermente sbattuto con lo zucchero e le bucce grattugiate degli agrumi, impastate fino a che risulta completamente assorbito. Aggiungete il sale, lavorate per qualche minuto affinchè si distribuisca bene e poi incorporate man mano il burro a pezzetti, lavorate quel tanto che serve ad ottenere un impasto liscio ed elastico.
Direttamente nella ciotola operate una piega del tipo 2 (tirate un lembo e portatelo verso il centro,fate tutto il giro),sigillate la ciotola con della pellicola alimentare e lasciate lievitare fino al raddoppio. Riprendete l'impasto, unite le uvette precedentemente ammollate, ben strizzate e tamponate con carta da cucina, ed incorporatele all'impasto lavorando brevemente. Modellatelo a forma di pagnotta e mettetelo nella teglia di cottura rivestito con carta forno, copritela con pellicola oleata e lasciate riposare per circa un ora.
Cuocete il pane a 170°/180° per circa 30 minuti, sfornate e mettetelo su una griglia, pennellatelo con il miele e fatelo raffreddare.

* Ho usato una miscela composta da cannella, chiodi di garofano, pepe e noce moscata....grazie Sandra! *smk*
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Rossella » 17 ott 2012, 19:04

Lo stavo ammirando sul tuo blog, :clap: :clap:
Da fare diminuendo il LDB. lo proverò presto *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Luciana_D » 17 ott 2012, 20:55

Grande Susy !! :clap: :clap: :clap:
Quella fetta parla da sola ^rodrigo^
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda anavlis » 18 ott 2012, 8:27

praticamente è una brioche con l'uvetta, che tu realizzi sempre con maestria :clap:
la percentuale di sale è davvero bassa e quella del lievito troppo alta.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda titione06 » 18 ott 2012, 9:47

: Thumbup : mi piace molto le pane con uvetta D:Do D:Do D:Do :clap: :clap:
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda nicodvb » 18 ott 2012, 14:01

Dev'essere sfiziosissimo. Gran bel "pane", Assunta!
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Rossella » 19 ott 2012, 6:57

Welsh Bara Brith1.jpg
Welsh Bara Brith2.jpg
Letto, piaciuto, provato e approvato! :=:!
Assunta non me ne vorrà, ho aggiunto nell'impasto qualche piccola cosa, e vista l'abbondanza che ho in questi giorni di LM, ho diminuito il LDB a 5gr. e aggiunto 60 gr. di LM appena rinfrescato (dunque, nessuna proporzione studiata, visto che l'inserimento del LM non sempre migliora il prodotto finito. )
Ai 50 gr. di zucchero di canna previsti, ho aggiunto due cucchiai di zucchero muscovado.

Il pane è molto buono, poco dolce e ben bilanciato, la mollica è meno aperta rispetto al pane di Assunta, la bassa percentuale di ldb e l'immissione di LM conferisce una mollica che sembra più compatta, morbidissima e soffice.
Noi abbiamo fatto merenda, stamattina la mangeremo a colazione. :-P o :p:
Grazie Assunta *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda susyvil » 19 ott 2012, 18:52

Ros, è proprio così che doveva venire, il tuo pane Gallese somiglia molto di più a quello della foto del libro da cui ho tratto la ricetta!!! :=:! :clap: :clap: :clap:
Le tue modifiche mi piacciono, la prossima volta provo anche io con il lm, grazie a te per la fiducia e per averlo provato!!!! *smk*
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda rosanna » 20 ott 2012, 9:22

Ross hai messo le spezie ? .....per il LDB a 5gr.E I 60 gr. di LM appena rinfrescato OK
Uvetta tutta come da ricetta ?
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4407
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Rossella » 20 ott 2012, 13:55

Grazie a te Assunta *smk*

rosanna ha scritto:Ross hai messo le spezie ? .....per il LDB a 5gr.E I 60 gr. di LM appena rinfrescato OK
Uvetta tutta come da ricetta ?

Ho usato cannella in polvere, pepe di schezuan e zucchero muscovado.
Tutta uvetta, niente uva di corinto.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Sandra » 20 ott 2012, 20:02

ho aggiunto due cucchiai di zucchero muscovado.


Ho trovato una ricetta dove usano appunto muscovado!!!
Assunta é stupendo...mi sa di conoscere quella miscela :D

Ora vi metto quello che ho trovato..ci sono piu' uvette secondo me!!Assolutamente da fare visto il successo in casa del pane di Bonifacio con poco zucchero,uvette e noci :D

Ecco quello che ho trovato:

http://www.visitwales.co.uk/about-wales ... ara-brith/

Ci sono 450 gr di frutta secca per 450gr di farina autolivitante,il miele lo mette anche dentro.
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Luciana_D » 20 ott 2012, 20:12

Sandra ha scritto:
ho aggiunto due cucchiai di zucchero muscovado.


Ho trovato una ricetta dove usano appunto muscovado!!!
Assunta é stupendo...mi sa di conoscere quella miscela :D

Ora vi metto quello che ho trovato..ci sono piu' uvette secondo me!!Assolutamente da fare visto il successo in casa del pane di Bonifacio con poco zucchero,uvette e noci :D

Ecco quello che ho trovato:

http://www.visitwales.co.uk/about-wales ... ara-brith/

Ci sono 450 gr di frutta secca per 450gr di farina autolivitante,il miele lo mette anche dentro.

E lo cuociono anche dentro allo stampo (si vede) : Chessygrin :
Pero' ha una bella faccia D:Do
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Sandra » 20 ott 2012, 20:22

E lo cuociono anche dentro allo stampo (si vede)

Gli Welsh lo scrivono anche!!! :lol: :lol:
Lo faro' ma aggiungendo uvetta :D Anche l'idea dell'uvetta massa a bagno la sera prima nel the non é male :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Sandra » 20 ott 2012, 20:31

Immagine

:D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Luciana_D » 20 ott 2012, 20:55

Sandra,cosi' nello stampo mi sembra piu' un cake che un pane :?
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Sandra » 20 ott 2012, 21:04

A parte che alcuni pani strani si fanno cuocere nelle forme o negli stampi ..vedi pumpernikel od altri ai cereali o brioche speciali,comunque sai che sono curiosa ed ho digitato Welsh Bara Brith su google images e sono quasi tutti cosi' a parte quelli realizzati e cotti nella macchina del pane :D
E' effettivamente un pane da the :D
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda anavlis » 22 ott 2012, 15:01

Luciana_D ha scritto:Sandra,cosi' nello stampo mi sembra piu' un cake che un pane :?


In effetti il termine pane, per noi italiani e per il nostro immaginario, è decisamente diverso. Pur se usano questo termine di fatto si tratta di brioche con poco zucchero.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10419
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda nicodvb » 23 ott 2012, 11:37

anavlis ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Sandra,cosi' nello stampo mi sembra piu' un cake che un pane :?


In effetti il termine pane, per noi italiani e per il nostro immaginario, è decisamente diverso. Pur se usano questo termine di fatto si tratta di brioche con poco zucchero.

sì. Loro indicano con "bread" qualunque composto che richieda un impasto.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda Sandra » 23 ott 2012, 13:01

Bhe il dubbio del bread o cake lo hanno anche nel paese di origine :lol: :lol:

Is bara brith a bread? Or is it a cake? Feelings run almost as high in some parts of Wales about this tasty issue as they do about the rugby scores. Some say bara brith is definitely a bread given that, made the traditional way, it is made with yeast and smeared liberally with salted Welsh butter. But others argue that since it’s packed with fruit and takes pride of place at any Welsh tea table, it’s indisputably a cake. Whatever the case, bara brith is delicious.



...............Comunque é delizioso :D

Da QUI
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8432
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Welsh Bara Brith

Messaggioda titione06 » 23 ott 2012, 15:14

molto bello il tuo pane ROSSELLA :clap: :clap: :-P o :p: :-P o :p:
Christiane
titione06
 
Messaggi: 882
Iscritto il: 25 nov 2010, 18:04
Località: BIOT in FRANCIA

Prossimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee