Voglia di sperimentare

Dubbi, consigli, attrezzi & c

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Voglia di sperimentare

Messaggioda muntesco » 15 feb 2014, 13:09

Ciao....da un po di tempo ho lievito madre nel frigo, e, di conseguenza, continuo a fare il pane, andando sicuro con le ricette di questo forum, ma anche molto spesso sperimentando.....
Oggi mi è venuta voglia di fare qualcosa di strano....quindi....chiederei qualche consiglio....da chi è più sperimentato

Pane integrale al vino rosso: farina integrale di grano tenero, miscelata con farina tipo 0 per pizza (W250 circa) [dovrei pensare alle proporzioni], vino rosso tipo Croatina (quindi abbastanza corposo) e sicuramente Lievito Madre bello rinfrescato. é previsto inoltre il periodo dell'impasto nel frigo....

Qualche consiglio mi sarebbe molto utile...

Grazie thank you thank you
muntesco
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 31 gen 2014, 22:21

Re: Voglia di sperimentare

Messaggioda Luciana_D » 15 feb 2014, 13:37

Mi sembra che sai gia' quello che devi fare :D

Io impasterei tutto vino idr 75/80% (visto che e' sperimentale,che lo sia alla grande :lol: ),2% sale,30% LM,malto,1/3 integrale,2/3 bianca
Facci sapere e raccontaci anche qualcosa di te nella stanza dedicata :saluto:

PS: una piccola aggiunta di LdB come aiutino,3-4gr dovrebbero bastare
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Voglia di sperimentare

Messaggioda muntesco » 16 feb 2014, 9:31

Insomma.......ieri sono partito con l/gli impasto/i......prodotto/i pronto/i per stasera penso......

Domanda per moderatori:
La domanda è....se fallisco....condivido qui....ma se mi esce qualcosa di buono.....faccio un nuovo poste nella sezione dedicata (chi va al mulino....)? O continuo qui?

Grazie.....
muntesco
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 31 gen 2014, 22:21

Re: Voglia di sperimentare

Messaggioda Luciana_D » 16 feb 2014, 14:10

Tutto qui e nel caso di successo spostiamo noi il post nella sezione vittorie alate :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: Voglia di sperimentare

Messaggioda muntesco » 16 feb 2014, 21:47

Insomma, ieri ho impastato 2 impasti: uno per fare il pane indiano Na'an, con la ricetta presa da un altro sito
http://ingredienteperduto.blogspot.it/2 ... madre.html

Ho raddopiato le dosi, ma ho lasciato la quantita di lievito madre intorno ai 150 grammi
Dopo aver impastato e lasciato per un paio di ore, messo nel frigo, tolto stamattina verso le 8, per il mezzogiorno raddopiato, repiegato, ancora a lievitare e cucinato verso le 17.
Risultato: pane sottile, morbido, bello elastico e con tanto di spazio dentro (io le uso al posto delle piadine messicane per accompagnare Fajitas, Burritos....e altre cose Sud Americane)
CIMG6759.JPG

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Il pane al vino rosso, idea presa da qui:
http://www.panperfocaccia.tv/ricette/ba ... osso-noci/
Io ho messo:
650- farina integrale di grano tenero
350- farina 0 per pizza
100 gr pasta madre
150ml acqua
400 ml vino rosso
20 g sale
1 stecca di cannella

Primo impasto:
200 g farina +150 g acqua + 100 g lievito madre rinfrescato.
Dopo 2 ore circa ho aggiunto il resto della farina, vino, sale (alla fine)
2 ore fuori, poi tutta la notte in frigo....tolto dal frigo alle 8 di mattina e messo sotto il cannovaccio a lievitare a 23-24°C ( qualche piegatura al mezzogiorno e formatura delle pagnotte qualche ora prima di infornare).

Insomma il risultato del pane non di tutto soddisfacente, cresciuto, ma con alveolatura lontana dalla perfezione e, per i miei gusti, troppo pesante come pane.
Poi, vista poca esperienza, con un solo sperimento, ho capito poco sulla chimica della lievitazione con vino corposo e con farina integrale.....ho capito soltanto che è completamente diverso come tempi, comportamento, risultato, dalla lievitazione del normale impasto.

Insomma...direi alla prossima....
Allegati
CIMG6765.JPG
muntesco
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 31 gen 2014, 22:21

Re: Voglia di sperimentare

Messaggioda Luciana_D » 17 feb 2014, 8:47

A me non sembra affatto male :clap:
Quei 3-4gr di LdB ti avrebbero fatto comodo :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri


Torna a Carabattole e pignate

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee