vin cotto...saba... mosto d'uva

Ricette di pasticceria

Moderatori: Clara, Sandra, Luciana_D, anavlis

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda anavlis » 25 set 2012, 11:30

leggevo dei sugoli, che da noi chiamiamo mostarda di mosto.

Mostarda

Lavare e pulire l’uva. Eliminare i raspi, la pelle e i semi. Spremere l’uva e mettere la polpa a cuocere per circa 3 ore fino a quando si sarà ridotto a metà (quindi 2 litri di succo d’uva dovranno diventare 1 litro, ecc.). Aggiungere poi l’amido per addensare aiutandosi con un colino, facendo attenzione che non si formino grumi. La proporzione dell’amido è di 100 gr ogni litro di vino cotto. Mescolare con un cucchiaio di legno avendo cura che il composto non si attacchi alla pentol. Aggiungere mandorle leggermente tostate e riporre il composto negli appositi stampi di terracotta inumiditi e lasciare asciugare al sole per giorni, comprendo con un velo, fino a quando non è asciutta. Conservare in un luogo asciutto.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda Rossella » 25 set 2012, 13:20

Dopo quattro ore abbondanti di bollitura :D
Immagine

Dopo il riposo notturno il mosto è stato filtrato più volte con l'ausilio di un colino a maglia fitta e con della stoffa di lino.
Appena filtrato si procede alla bollitura definitiva fino ad un terzo della quantità di partenza.

Immagine

Immagine

Immagine
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda Luciana_D » 26 set 2012, 5:41

Bello e limpidissimo :clap:

La domandaccia: non sarebbe il caso di procedere in una pentola di acciaio? lo so che gli antichi usavano il coccio
E' che l'alluminio non mi sta simpatico :sad:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12924
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda Rossella » 26 set 2012, 6:19

Luciana_D ha scritto:Bello e limpidissimo :clap:

La domandaccia: non sarebbe il caso di procedere in una pentola di acciaio? lo so che gli antichi usavano il coccio
E' che l'alluminio non mi sta simpatico :sad:

Grazie Lù *smk*
Per quanto riguarda l' alluminio, per me è il miglior conduttore di calore, mi riferisco a quei tegami molto pesanti da ristorazione,( costano un botto) quelli che ho io sono molto grandi e li utilizzo per cuocere grandi quantità, come in questo caso, dieci litri di mosto.
Il cibo non si attacca facilmente e l'alluminio è un ottimo conduttore di calore, quindi cuoce uniformemente. L'unica accortezza che bisogna avere è di non far freddare il cibo nelle pentole.
Se ti va leggi QUI.
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda anavlis » 26 set 2012, 8:24

Bello Rossella : WohoW :
Concordo con Rossella per via della conduzione. Gli antichi, almeno dalle nostra parti , non usavano il coccio ma la quarara cioè caldara, caldaia, capace recipiente di rame o altro metallo come l'alluminio doppio.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda anavlis » 2 ott 2012, 9:24

Rossella, l'ho fatto! sono partita da 10 lt di mosto di uva cultivar "catarratto" che mi ha omaggiato il mio collega che abita a San Giuseppe Jato, che ha messo il bidone nel surgelatore per non fare partire la fermentazione (volendo escludere il bisolfito). Ho aggiunto 2 stecche di cannella, un sacchetto che conteneva grani di pepe jamaicano, 4 chiodi di garofano e un baccello di vaniglia). Ho anche aggiunto un barattolino di "mieli di ficu" (fatto quest'anno) e cotto fino a riduzione, con resa di quasi 2 lt di vino cotto. A Ustica lo riducono anche di più, con lt 7 di mosto fanno 1 lt di vino cotto.
Appena ho tempo faccio i "mustazzoli" secondo ricetta di Balestrate che prevede anche il miele di fico.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Vendemmia.....Uva e succo di uva (Ricette)

Messaggioda annetta » 8 ott 2012, 15:13

eccomi anche qui, con il vino nuovo vorrei fare il vino alle mandorle qualcuno conosce la ricetta?
annetta
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 14 gen 2008, 22:13

Re: Vendemmia.....Uva e succo di uva (Ricette)

Messaggioda Luciana_D » 9 ott 2012, 6:31

annetta ha scritto:eccomi anche qui, con il vino nuovo vorrei fare il vino alle mandorle qualcuno conosce la ricetta?

No :sad:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda


Io condivido anche gli spatasci ,e tu ??? :D
~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~
Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 12924
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e un castello romano,il mio :)

Re: Vendemmia.....Uva e succo di uva (Ricette)

Messaggioda anavlis » 9 ott 2012, 9:14

annetta ha scritto:eccomi anche qui, con il vino nuovo vorrei fare il vino alle mandorle qualcuno conosce la ricetta?


Mi spiace non poterti aiutare, il vino alle mandorle lo compro da chi lo sa fare. La vinificazione è un arte abbastanza complicata e penso che serva a poco una ricetta...haimè!!!
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: Vendemmia.....Uva e succo di uva (Ricette)

Messaggioda Sandra » 16 ott 2013, 6:44

<^UP^>
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: Vendemmia.....Uva e succo di uva (Ricette)

Messaggioda CETTY » 16 ott 2013, 15:49

: Blink : non posso aiutarti,mi spiace
CETTY
 
Messaggi: 396
Iscritto il: 21 nov 2012, 7:48

Re: Vendemmia.....Uva e succo di uva (Ricette)

Messaggioda Sandra » 16 ott 2013, 16:15

CETTY ha scritto:: Blink : non posso aiutarti,mi spiace


Grazie!!!Ho riportato su il post non per chiedere qualcosa ma per ricordarvi la vendemmia e l'uva!!!!
Ancora grazie!! *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 9017
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda Rossella » 21 set 2014, 8:06

anavlis ha scritto:Rossella, l'ho fatto! sono partita da 10 lt di mosto di uva cultivar "catarratto" che mi ha omaggiato il mio collega che abita a San Giuseppe Jato, che ha messo il bidone nel surgelatore per non fare partire la fermentazione (volendo escludere il bisolfito). Ho aggiunto 2 stecche di cannella, un sacchetto che conteneva grani di pepe jamaicano, 4 chiodi di garofano e un baccello di vaniglia). Ho anche aggiunto un barattolino di "mieli di ficu" (fatto quest'anno) e cotto fino a riduzione, con resa di quasi 2 lt di vino cotto. A Ustica lo riducono anche di più, con lt 7 di mosto fanno 1 lt di vino cotto.
Appena ho tempo faccio i "mustazzoli" secondo ricetta di Balestrate che prevede anche il miele di fico.

Ed io ho ancora una bottiglia di riserva, ma se trovo del mosto come dico io ^sch^
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Vendemmia.....Uva e succo di uva (Ricette)

Messaggioda Rossella » 8 ott 2014, 7:21

<^UP^>
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda Rossella » 29 set 2015, 16:32

image.jpeg
Con il mosto, prepariamo la mostarda da gustare tiepida, per ogni litro di mosto due cucchiai di amido e mandorla tostata a tinchitè :cool:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda anavlis » 4 ott 2015, 10:56

Sto preparando un simil savor/confettura - vediamo cosa viene fuori :result^

Ho messo insieme insieme a cuocere i chicchi spremuti di inzolia (uva molto dolce per la vinificazione) mele cotogne e pezzi, meline a pezzi, cannella e pepe di Jamaica. Un pò di torsoli dentro un tulle per fruttare la pectina naturale contenuta.
Faccio raffreddare e passo tutto, controllo com'è di zucchero e caso mai aggiungo un poco di fruttosio, restringo, invaso, e sterilizzo.
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10913
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: vin cotto...saba... mosto d'uva

Messaggioda Rossella » 11 ott 2016, 6:48

Mi hanno regalato un litro di mosto gia cotto sulla brace, che ci farò? :|?
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: Vendemmia.....Uva e succo di uva (Ricette)

Messaggioda Rossella » 11 ott 2016, 6:49

<^UP^>
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 14278
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Precedente

Torna a Doce Doce

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee