Pagina 1 di 1

Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 11:27
da Luciana_D
Me lo sono dimenticato in fondo alla dispensa e adesso e' troppo denso :?
Me lo aveva regalato un'amica carissima almeno 6 anni fa.
Un'ampollina di aceto balsamico messo a maturare quando nacque suo figlio (che adesso ha 30 anni)
Insomma, adesso e' denso che neanche scorre......come posso recuperarlo?

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 11:49
da cinzia cipri'
interessante...
ma e' grattabile?

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 11:57
da cristiana
Ma come recuperarlo????????? :|? L'aceto balsamico più è denso più è pregiato!!!!! E visto che ha circa 36 anni non può che essere buono!
Cosa ti fa pensare che non sia buono? ha dei grumi o è solo cremoso?
Prova ad assaggiarlo sul Parmigiano Reggiano ben stagionato (24-30 mesi), sul gelato alla crema e alla nocciola.....io nonostante abbia lo botti di aceto di famiglia non me ne intendo tanto e quindi non so come si presenti l'aceto quando non è più buono, non so nemmeno se possa deteriorarsi.....mi informo.

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 12:20
da Luciana_D
cinzia cipri' ha scritto:interessante...
ma e' grattabile?

Cinzia....ho detto denso non pietrificato :lol:

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 12:23
da Luciana_D
cristiana ha scritto:Ma come recuperarlo????????? :|? L'aceto balsamico più è denso più è pregiato!!!!! E visto che ha circa 36 anni non può che essere buono!
Cosa ti fa pensare che non sia buono? ha dei grumi o è solo cremoso?
Prova ad assaggiarlo sul Parmigiano Reggiano ben stagionato (24-30 mesi), sul gelato alla crema e alla nocciola.....io nonostante abbia lo botti di aceto di famiglia non me ne intendo tanto e quindi non so come si presenti l'aceto quando non è più buono, non so nemmeno se possa deteriorarsi.....mi informo.

Crispiana non dico che non e' buono perche' e' divino :D ....... solo che non riesco a cavarlo dalla boccetta :?
Ne ho preso una goccia con uno stecchino di legno lungo, lungo ma non credo sia il sistema piu' adatto.
Vorrei trasferirlo almeno in barattolino dove poterne prelevare un'anticchia alla volta.

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 12:38
da cristiana
Forse l'unica è tenere il boccettino inclinato per tutto il tempo necessario a farlo defluire verso la sua nuova dislocazione..... secondo me non si riesce a diluire senza pregiudicarne la qualità.

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 13:55
da stroliga
Prova a riscaldarlo a non più di 40 gradi C e poi dovresti riuscire a travasarlo.
Non dovrebbe subire danni visto che la maturazione viene fatta tradizionalmente sotto i tetti non coibentati in modo da sottoporlo a forti escursioni termiche.
Anch'io ne ho di buono bazzicando in quel di Modena, proprio nella zona di produzione, ed ho anche una bella forma di grana... :mrgreen:

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 13:58
da Luciana_D
stroliga ha scritto:Prova a riscaldarlo a non più di 40 gradi C e poi dovresti riuscire a travasarlo.
Non dovrebbe subire danni visto che la maturazione viene fatta tradizionalmente sotto i tetti non coibentati in modo da sottoporlo a forti escursioni termiche.
Anch'io ne ho di buono bazzicando in quel di Modena, proprio nella zona di produzione, ed ho anche una bella forma di grana... :mrgreen:

:lol:
Fantastica Licia *smk*

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 17:19
da Dida
Mio marito lo produce (abbiamo la batteria di botti e uno splendido sottotetto) e dopo 30 anni abbiamo ottenuto un aceto bello denso, vellutato. però il tuo sembra un po' troppo evaporato. Prova ad aggiungervi qualche goccia di aceto di vino vero e ad agitare leggermente la bottiglietta oppure a mescolarla con una spatolina di legno, dovresti riuscire a recuperarlo.

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 17:57
da Luciana_D
Dida ha scritto:Mio marito lo produce (abbiamo la batteria di botti e uno splendido sottotetto) e dopo 30 anni abbiamo ottenuto un aceto bello denso, vellutato. però il tuo sembra un po' troppo evaporato. Prova ad aggiungervi qualche goccia di aceto di vino vero e ad agitare leggermente la bottiglietta oppure a mescolarla con una spatolina di legno, dovresti riuscire a recuperarlo.

Grazie per il suggerimento Dida :fiori:

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 3 feb 2009, 22:26
da cinzia cipri'
Luciana_D ha scritto:
cinzia cipri' ha scritto:interessante...
ma e' grattabile?

Cinzia....ho detto denso non pietrificato :lol:


ah ma se e' denso, hai gia' la riduzione e ti lamenti? 8))

Re: Aceto balsamico datato

MessaggioInviato: 4 feb 2009, 8:04
da Luciana_D
Recuperato come suggerito da Dida....ossia con qualche goccia di aceto di vino.
Adesso l'ho trasferito in un barattolino dove sara' Facile prelevarlo.
Grazie a tutti per i suggerimenti :D