Pagina 1 di 2

°Quiche Lorraine (Francia)

MessaggioInviato: 4 feb 2007, 9:08
da Typone
La quiche lorraine è un classico francese che deriva sicuramente dalla cucina tedesca (lorena), la quale comporta diverse ricette, specie nelle zone frontaliere alla Lorena, di queste torte salate.

Pasta brisée:
250g di farina setacciata
150g di burro a pezzetti
1 pizzico di sale
1 tuorlo d''uovo
2 cucchiai da minestra di acqua

Guarnizione:
250g di pancetta non affumicata a dadini piccoli
200g di groviera o emental grattato
2, 5 dl di latte
3 dl di panna liquida
2 uova
1 grattatina di noce moscata
sale e pepe

Fare la pasta brisée e tenerla da parte.
Passare i dadini di pancetta in padella con un goccio di acqua e farli dorare appena appena. Farli raffreddare.
Mescolare la panna, le uova, la noce moscata, il sale e il pepe in maniera omogenea.
Stendere la pasta e foderarne una forma da crostata da circa 30cm di diametro.
Deporre sopra la pasta il groviera grattato e la pancetta e versarci sopra la crema preparata.
Infornare a forno prescaldato, a 180° per circa 30 minuti.
La quiche è pronta quand'è bella dorata in superficie e che il coltello piantato dentro esce pulito e asciuto.

T.

MessaggioInviato: 4 feb 2007, 22:38
da Rossella
Grazie JM proverò anche la tua.

MessaggioInviato: 4 feb 2007, 22:40
da PierCarla
Grazie Ty.
Una sola domanda. Nella pasta brisè non ho mai messo l'uovo ma solo acqua freddissima. E' una particolarità  di questa ricetta o solo un modo diverso di preparare la brisè?

MessaggioInviato: 4 feb 2007, 22:40
da amarisca
Bellissima ricetta Ty! Mi piace soprattutto perchè il numero delle uova è nettamente inferiore alla ricetta in mio possesso. Merci! :wink:

MessaggioInviato: 4 feb 2007, 22:45
da Typone
PierCarla ha scritto:Grazie Ty.
Una sola domanda. Nella pasta brisè non ho mai messo l'uovo ma solo acqua freddissima. E' una particolarità  di questa ricetta o solo un modo diverso di preparare la brisè?

Pier io l'ho sempre fatta così... :D

T.

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 10:33
da luvi
:D
sarà  una delle mie prossime prove... una domanda..

la pancetta è fresca o stagionata? se aggiungi acqua.. dovrebbe essere la seconda, vero? :D

Grazie

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 12:04
da Typone
luvi ha scritto::D
sarà una delle mie prossime prove... una domanda..

la pancetta è fresca o stagionata? se aggiungi acqua.. dovrebbe essere la seconda, vero? :D

Grazie

In teoria è quella fresca, ma va bene anche secca...

T.

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 12:48
da Danidanidani
Typone ha scritto:
luvi ha scritto::D
sarà una delle mie prossime prove... una domanda..

la pancetta è fresca o stagionata? se aggiungi acqua.. dovrebbe essere la seconda, vero? :D

Grazie

In teoria è quella fresca, ma va bene anche secca...

T.


So' de coccio...allora fresca, nel senso quella che compro dal norcino e che qua si cuoce a fettone sulla graticola o si adopera per vari sughi assieme a salsicce o altro, o fresca salume? :oops: :oops: :oops:

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 14:07
da Sandra
Daniela io uso quella fresca salume, non quella da barbecue.

ecco una foto della mia non so se Typone indicava questa:

Immagine

Sandra

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 14:22
da luvi
:D
perfetto, fresca.. ma allora perchè nella ricetta si dice di aggiungere un po' di acqua? la pancetta di suo fa subito.. unto...a cosa serve altro liquido? :D

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 14:25
da Typone
Donne, mi farete a pezzi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Allora: per me fresca da salume. E con questo ho risposto anche a Luvi...

:)

T.

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 14:30
da luvi
:D
siamo discepoli.. precisi..Grazie..
Buon we.
:fiori: ^baby^

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 15:03
da ila
Typone ha scritto:Donne, mi farete a pezzi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Allora: per me fresca da salume. E con questo ho risposto anche a Luvi...

:)

T.



Typone ricorda il vecchio detto "Donne e motori son gioie e dolori..." o come dice un mio compagno di universitá "Gioie motori e donne dolori...'' :roll:
E' che senza le donne voi uomini avreste la vita sin troppo semplice... :wink:

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 22:46
da luvi
:D
eccomi qua: missione compiuta fatta la quiche:
Ho usato pancetta fresca tagliata a dadini ( forse i dadini dovevano essere di pezzatura più piccola...
:roll:
usta panna fresca e il formaggio grattugiato era metà emmetal metà gruyere..

stampo in ceramica foderato con carta forno.. tempo di cottura a 180°C di 35 minuti.

Ho fatto la foto ma per il sapore e la consistenza non possiamo essere obbiettivi.. Non so a che temperatura va servito.. ma a questo giro non abbiamo avuto nessuna pazienza e dopo meno di 5 minuti dopo averlo sfornato l'abbiamo tolto dallo stampo e porzionato.

Risultato...la pasta brisee era buonissima e friabilissima.. ma l'interno era..."a temperatura lapillo, temperatura inferno"...e non proprio compattissimo anche se uniforme e delicato..

secondo me con 15 minuti di raffreddamento sarebbe stata buonissima.. non ho fatto dell'interno ma in sezione anche calda era visibile lo strato di color più scuro del formaggio.. sotto a quello della parte cremosa.. che però non aveva coperto totalmente i cubetti di pancetta forse troppo grossi.

Ottima , grazie Ty :D

Immagine
Immagine

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 23:18
da Sandra
Luvi la tua quiche é bellissima!!!La prossima volta attenta all'ustione!!!Si mangia anche tiepida anzi per me é meglio!!! :) :) :)

Per quanto riguarda l'aspetto é si invitante , io oramai purtroppo la faccio ad occhi e non peso gli ingredienti ma ritengo che nella tua ci siano o troppi ciccioli, ovvero troppa pancetta o poca crema.Normalmente, quando la faccio , i ciccioli non si vedono quasi in superfice é un po' piu' uniforme e dorata.Poi questa é una ricetta che ognuno fa alla propria maniera e secondo il suo gusto quindi......

Sandra

MessaggioInviato: 14 apr 2007, 23:42
da luvi
:D
secondo me ho messo meno latte del dovuto...e la pancetta era tagliata un po' grossa..
per le ustioni da ingordigia.. a questo giro non sono riuscita a tenere lontana la famiglia dalla quiche...la prossima volta non metto l'allarme all'orologio del forno per la fine cottura..:D:D:D

Re: Quiche Lorraine (Francia)

MessaggioInviato: 9 apr 2008, 9:46
da luvi
Immagine
l'ho rifatta ieri seguendo alla lettere le indicazioni di TY, davvero ottima e di sapori e consistenza delicati! :D

Re: Quiche Lorraine (Francia)

MessaggioInviato: 9 apr 2008, 11:07
da miao
Questa ricetta da ragazza mi ha sempre affascinata , non l'ho mai provata e spero di provarla , gia' il suo nome (non conosco il francese )mi attirava, ora che son passati gli anni il suo nome mi ha ricordato la mia fanciullezza e la vista di questo piatto che io definirei un mostro sacro della cucina , in questo caso francese. Sicuramente adesso che frequento questo forum ed ho qualche anno in piu' , lo vorrei finalmente assaggiare.Un po per il colesterolo , un po' per il peso in piu' mi trattengo in che modo mangiarlo senza appesantire il nostro corpo :|? chiedo parere alle esperte :(non so' se c'e' , ma tra noi ci vorrebbe anche un nutrizionista)Grazie luvi per questa ricetta di cui mi sembra di sentire anche il profumo solo a guardarla *smk*
p.s. Mio nonno paterno abitava in francia , esattamente a Marsiglia NON L'HO MAI CONOSCIUTO.

Re: Quiche Lorraine (Francia)

MessaggioInviato: 9 apr 2008, 11:39
da Danidanidani
Cara Miao, non sono una nutrizionista, però negli ultimi 10 anni di carriera sono stata responsabile nel mio distretto del settore igiene degli alimenti e della nutrizione e prima compilavo le diete speciali per i pazienti del mio reparto di medicina generale....ti dico che la quiche lorraine, per gli ingredienti che la compongono, è una vera bomba di calorie e di colesterolo, quindi sarebbe inadatta a chi vuole o deve stare a dieta per motivi di sovrappeso e/o di dislipidemie.Però ho sempre sostenuto...e ne sono tuttora convinta, che chi sta a dieta ha necessità di una gratificazione di tanto in tanto...quindi, secondo me, se vuoi assaggiare questo piatto, fallo...fermo restando che ne mangerai una porzione normale e non l'intera teglia e che costituirà piatto unico, seguito magari dalla frutta!.....e che deve costituire un vero e proprio strappo alla regola! :wink: :wink: :saluto: :saluto: :saluto: :saluto:

Re: Quiche Lorraine (Francia)

MessaggioInviato: 9 apr 2008, 11:59
da miao
Grazie Dani, ti ringrazio per l'incoraggiamento potrei fare un quantitativo ridotto della ricetta, le tue spiegazioni sono molto accurate , aspettero' di smaltire i cibi di pasqua ecc... che ho messo su dopodiche' se avro' anche chi la potra' mangiare insieme a me e mio marito allora la faro' , fermo restando lo strappo alla regola, :oops: ;-)) :saluto: *grazie*