Pagina 2 di 2

Re: spuma di patate

MessaggioInviato: 10 feb 2014, 9:55
da acidrave
Sandra ha scritto:per manterene tiepido il composto ma non é il tuo caso mi sembra ,basta mantenere il sifone in bagno maria tiepido :-)



come ho gia' detto almeno tre volte, NON ho il sifone

Re: spuma di patate

MessaggioInviato: 10 feb 2014, 9:58
da Rossella
acidrave ha scritto:
Sandra ha scritto:per manterene tiepido il composto ma non é il tuo caso mi sembra ,basta mantenere il sifone in bagno maria tiepido :-)



come ho gia' detto almeno tre volte, NON ho il sifone

:lol: :lol: :lol:
io lo leggo solo ora, : Chessygrin : ma non avevo letto nulla di questo post meraviglioso ^timid!

Re: spuma di patate

MessaggioInviato: 10 feb 2014, 9:58
da nicodvb
acidrave ha scritto:
nicodvb ha scritto:
acidrave ha scritto:
nicodvb ha scritto:Vuoi dire che ti sei mangiato gli albumi crudi?


si, non va bene?


decisamente no. Le uova crude sono a rischio salmonella, come minimo.


tu la maionese la cuoci? cuoci anche il tiramisu?


non faccio né l'una né l'altra :no: .

Re: spuma di patate

MessaggioInviato: 10 feb 2014, 13:04
da Sandra
acidrave ha scritto:
Sandra ha scritto:per manterene tiepido il composto ma non é il tuo caso mi sembra ,basta mantenere il sifone in bagno maria tiepido :-)



come ho gia' detto almeno tre volte, NON ho il sifone



Scusami ma sono distratta!!Allora monta la panna liquida ferma ferma ed incorpora!!!:-)

Re: spuma di patate

MessaggioInviato: 10 feb 2014, 13:21
da acidrave
Sandra ha scritto:
Scusami ma sono distratta!!Allora monta la panna liquida ferma ferma ed incorpora!!!:-)


ok provo così la prox volta :-P o :p:

Re: spuma di patate

MessaggioInviato: 10 feb 2014, 13:39
da Danidanidani
acidrave ha scritto:
nicodvb ha scritto:
acidrave ha scritto:
nicodvb ha scritto:Vuoi dire che ti sei mangiato gli albumi crudi?


si, non va bene?


decisamente no. Le uova crude sono a rischio salmonella, come minimo.


tu la maionese la cuoci? cuoci anche il tiramisu?


Tanto per chiarire ,il rischio salmonella sta rarissimamente nel rosso d'uovo e non negli albumi.Il rischio che si può correre è sul guscio che esce infetto dal sedere della gallinae e si può correre aprendo tale guscio senza usare le dovute precauzioni del tipo lavare le uova e disinfettarle prima di sgusciarle ,dato che sono questi semplici gesti che lo eliminano:sono le mani che sgusciando uova non pulite possono trascinare eventuali salmonelle.
Le uova del commercio sono sicuramente già lavate e quindi sicure,ma si possono rilavare se abbiamo l'ansia della salmonelle.
Il problema vero sono le uova del contadino...quelle sì che vanno lavate e disinfettate prima dell'uso! Consiglio,come ho già fatto altre volte di mettere a bagno le uova da usare in acqua e napisan poi sciacquarle utilizzarle.
Il tirami sù come lo fate,con gli albumi a neve cotti? e la maionese,cuocete i rossi?...Forse non cucinate neppure una buona carbonara... :saluto: :saluto: *smk*

Re: spuma di patate

MessaggioInviato: 10 feb 2014, 14:30
da nicodvb
Danidanidani ha scritto:Tanto per chiarire ,il rischio salmonella sta rarissimamente nel rosso d'uovo e non negli albumi.Il rischio che si può correre è sul guscio che esce infetto dal sedere della gallinae e si può correre aprendo tale guscio senza usare le dovute precauzioni del tipo lavare le uova e disinfettarle prima di sgusciarle ,dato che sono questi semplici gesti che lo eliminano:sono le mani che sgusciando uova non pulite possono trascinare eventuali salmonelle.
Le uova del commercio sono sicuramente già lavate e quindi sicure,ma si possono rilavare se abbiamo l'ansia della salmonelle.
Il problema vero sono le uova del contadino...quelle sì che vanno lavate e disinfettate prima dell'uso! Consiglio,come ho già fatto altre volte di mettere a bagno le uova da usare in acqua e napisan poi sciacquarle utilizzarle.
Il tirami sù come lo fate,con gli albumi a neve cotti? e la maionese,cuocete i rossi?...Forse non cucinate neppure una buona carbonara... :saluto: :saluto: *smk*

Daniela, ricordi quel caso di ritiro massiccio delle uova dal mercato americano? Risale al 2010, se non ricordo male, e si parla di mezzo miliardo di uova.
In quel caso i gusci erano sani, ma le galline avevano le ovaie infette (o così ricordo) e la salmonella era all'interno delle uova invece che su gusci.
Non ricordo tutti i dettagli, ma questo particolare mi è rimasto impresso. Se trovo più notizie le aggiungerò.

Re: spuma di patate

MessaggioInviato: 10 feb 2014, 15:21
da Danidanidani
nicodvb ha scritto:
Danidanidani ha scritto:Tanto per chiarire ,il rischio salmonella sta rarissimamente nel rosso d'uovo e non negli albumi.Il rischio che si può correre è sul guscio che esce infetto dal sedere della gallinae e si può correre aprendo tale guscio senza usare le dovute precauzioni del tipo lavare le uova e disinfettarle prima di sgusciarle ,dato che sono questi semplici gesti che lo eliminano:sono le mani che sgusciando uova non pulite possono trascinare eventuali salmonelle.
Le uova del commercio sono sicuramente già lavate e quindi sicure,ma si possono rilavare se abbiamo l'ansia della salmonelle.
Il problema vero sono le uova del contadino...quelle sì che vanno lavate e disinfettate prima dell'uso! Consiglio,come ho già fatto altre volte di mettere a bagno le uova da usare in acqua e napisan poi sciacquarle utilizzarle.
Il tirami sù come lo fate,con gli albumi a neve cotti? e la maionese,cuocete i rossi?...Forse non cucinate neppure una buona carbonara... :saluto: :saluto: *smk*

Daniela, ricordi quel caso di ritiro massiccio delle uova dal mercato americano? Risale al 2010, se non ricordo male, e si parla di mezzo miliardo di uova.
In quel caso i gusci erano sani, ma le galline avevano le ovaie infette (o così ricordo) e la salmonella era all'interno delle uova invece che su gusci.
Non ricordo tutti i dettagli, ma questo particolare mi è rimasto impresso. Se trovo più notizie le aggiungerò.


Trattasi comunque di un caso raro ed eccezionale.....in America poi. Comunque che ognuno faccia ciò che vuole delle uove,cotte,crude,lavate oppure no...si continui a mangiare carne di volatili poco cotta,oppure di maiale (quante volte ho letto:lasciate la carne rosata...) o il pesce crudo.L'importante è sapere i rischi,come fare per evitarli e soprattutto non coinvolgere i bambini in scelte alimentari inadeguate. Mi fermo qua. :saluto: