Pagina 1 di 1

tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 7:54
da cinzia cipri'
santin.jpg
Immagine

Non lasciatevi impressionare dal nome e dall'ideatore: si tratta di una crostata di pere e cioccolato :lol:
una crostata speciale certo e decisamente buonissima, ma sempre crostate e' ;)

Ve la riporto in versione originale col seguente appunto: le dosi per la frolla saranno per almeno 4 torte. io le ho dimezzate e ciononostante e' risultata troppa.
Quindi decidete se farla e poi tenervi il resto in freezer per ogni eventualita' oppure se dimezzare a priori le quantita'.
Altra cosa: le 6 pere sono giuste. Sembreranno tante e invece la torta e' proprio composta dalle 6 pere e contornata da (poca) crema di cioccolato.
Io ho fatto stare a riposo sia le pere che la frolla per 10 ore e la frolla era diventata un pezzo di legno :lol:
Ho diviso in due e ho potuto stenderla dopo 15 minuti (regolatevi di conseguenza).
Non mi viene in mente altro di particolare... vi riporto, se volete, pure la frolla consigliatami, in alternativa da elisabetta.
Essendo la prima volta ho scelto quella di Santin, ma chissa' che magari, la prossima uso la ricetta di elisa.
Per la foto, attendete piu' tardi: non voglio tagliarla prima di stasera.

Tarte di pere William

Ingredienti:
Per la cottura delle pere:
6 pere William
1 litro d’acqua
Succo di limone q.b.
½ bacca di vaniglia
250 gr. Di zucchero

Per la tarte:

Pasta frolla tipo”Robuchon”
200 gr. Di cioccolato al 55% (il mio era al 60%)
70 gr. Di zucchero semolato
1 uovo intero
3 tuorli
100 gr. Di burro
50 gr. Di panna.
Procedimento:
Preparare lo sciroppo con l’acqua, lo zucchero la vaniglia. Appena raggiunge il bollore aggiungere il succo di limone e le pere precedentemente tagliate in due, levato il torsolo e sbucciate. Far riprendere il bollore per 1 minuto e spegnere tenendo coperta la pentola, lasciando le pere in infusione per almeno 6 ore.
Nel frattempo stendere la frolla all’interno di una tortiera del diametro di 26 cm, precuocerla fino alla non completa colorazione.
A parte preparare l’impasto di cioccolato; sciogliendo a bagnomaria il cioccolato con il burro, in una ciotola capiente sbattere a mano le uova con lo zucchero, aggiungere l’impasto di cioccolato e burro e infine la panna calda, miscelare bene fino ad avere un impasto omogeneo.
Stendere all’interno della crostata una parte d’impasto di cioccolato che fungerà da base e sopra posizionare bene a raggio le pere, adagiandole con la parte tagliata verso il basso e infine aggiungere l’altra parte d’impasto al cioccolato facendo attenzione a non coprire del tutto le pere.
Cuocere a 170° per 15/20 minuti, degustare a temperatura ambiente.


Pasta frolla “ Robuchon”


Ingredienti:
1 kg. di farina 00
420 gr. di burro morbido
390 gr. di zucchero semolato
17 tuorli d’uovo
Esecuzione:
Lavorare il burro con la farina, mescolare le uova con lo zucchero e aggiungerle alla farina e il burro lavorare lentamente e delicatamente. Quando l’impasto è omogeneo riporlo in frigorifero per almeno 6 ore prima dell’utilizzo.

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 8:25
da Sandra
Deve essere sicuramente ottima ma:

Pasta frolla “ Robuchon”

Ingredienti:
1 kg. di farina 00
420 gr. di burro morbido
390 gr. di zucchero semolato
17 tuorli d’uovo
Esecuzione:
Lavorare il burro con la farina, mescolare le uova con lo zucchero e aggiungerle alla farina e il burro lavorare lentamente e delicatamente. Quando l’impasto è omogeneo riporlo in frigorifero per almeno 6 ore prima dell’utilizzo


17 tuorli di uovo? :shock:

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 8:26
da cinzia cipri'
Sandra ha scritto:Deve essere sicuramente ottima ma:

Pasta frolla “ Robuchon”

Ingredienti:
1 kg. di farina 00
420 gr. di burro morbido
390 gr. di zucchero semolato
17 tuorli d’uovo
Esecuzione:
Lavorare il burro con la farina, mescolare le uova con lo zucchero e aggiungerle alla farina e il burro lavorare lentamente e delicatamente. Quando l’impasto è omogeneo riporlo in frigorifero per almeno 6 ore prima dell’utilizzo


17 tuorli di uovo? :shock:


per 1 kg di farina si'
io ne ho fatto meta' di impasto e ne ho usate 9 (una si era rotta e cosi'.. sono venute 8 e mezzo)
E la frolla e' buona, almeno per mio gusto ^_^

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 8:29
da Luciana_D
Sandra ha scritto:
17 tuorli di uovo? :shock:

Ha infatti commentato che ne e' uscita una quantita' industriale e quindi di darsi una regolata :D

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 8:33
da Sandra
Quello a cui pensavo io era la consistenza non la quantita'!! :lol: :lol: :lol:

Scusa Cinzia dove hai trovato questa ricetta di sablée di Robuchon?Grazie!! *smk*

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 9:25
da Luciana_D
Sandra ha scritto:Quello a cui pensavo io era la consistenza non la quantita'!! :lol: :lol: :lol:

[ot] Me ne sono accorta ma ormai avevo premuto invio :( ultimamente sono distratta ma giuro che non sono nata cosi' :lol: [/ot]

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 9:49
da cinzia cipri'
faccio la foto pure al panetto?

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 10:16
da Sandra
Arancina ha scritto:faccio la foto pure al panetto?


Non importa Cinzia ,basterebbe che tu dicessi dove hai trovato la ricetta della frolla(sablée) :lol: :lol: :lol:

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 10:20
da cinzia cipri'
Sandra ha scritto:
Arancina ha scritto:faccio la foto pure al panetto?


Non importa Cinzia ,basterebbe che tu dicessi dove hai trovato la ricetta della frolla(sablée) :lol: :lol: :lol:


non l'ho trovata. Come ho scritto sopra (l'ho scritto?), la ricetta per intero mi e' stata data da M. Santin direttamente.

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 21:02
da cinzia cipri'
santin.jpg
ecco le foto della torta (foto che purtroppo non le rendono la meritata giustizia)
pregherei poi di spostarle in prima pagina (grazie)

prima pero' due considerazioni
La frolla e' tra le piu' buone (per mio gusto) che abbia mai assaggiato, la crema e' dolce al punto giusto e le pere sono belle sode.
Cosa ha in piu' rispetto a una qualsiasi crostata di cioccolato e pere? non saprei dirvelo perche', per quanto ne abbia mangiate tante, trovo che tutte a modo loro siano buonissime.
Io l'ho un po' spatasciata ma perche' ero troppo stanca quando ho iniziato a combinarla: un peccato perche' e' un capolavoro di bonta'.

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 31 ott 2008, 21:52
da Sandra
Convinta!! :lol: :lol: Devo provare questa frolla gialla gialla :lol: :lol: Anche solo con con la ganache che ho usato e che conosco gia' :lol:

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 15 ott 2009, 11:28
da Flaviasole
Questa torta è un attentato. Che goduria1
La faccio stasera!

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 15 ott 2009, 12:25
da cinzia cipri'
mi raccomando il riposo per le pere ^_^

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 15 ott 2009, 15:24
da Flaviasole
Ok Cinzia bella, grazie! : orologio:

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 2 nov 2016, 16:12
da cinzia cipri'
da rifare a breve sg

Re: tarte di pere williams di M. Santin

MessaggioInviato: 2 nov 2016, 16:39
da Rossella
cinzia cipri' ha scritto:da rifare a breve sg

La guardavo proprio oggi, fai foto : Chessygrin :