Pagina 1 di 1

(GR)Frittelle di fiori di robinia

MessaggioInviato: 28 giu 2007, 14:33
da Dida
FRITTELLE DI FIORI DI ROBINIA
Ingredienti:
fiori di robinia gr. 500
1 dl di cognac, zucchero a velo, 6 uova, 6 cucchiai di zucchero, un pizzico di sale, farina bianca 00, latte, lievito per dolci, scorza di limone grattugiata (se si vuole)

Pulire i fiori (staccarli dal raspo) e metterli a macerare nel cognac, con un po' di zucchero a velo, per due o tre ore.
Preparare la pastella sbattendo le uova con lo zucchero e il sale, fino a farle gonfiare, aggiungere la farina per addensare un po' il composto e diluire con il latte, fino alla giusta densità.
Alla fine aggiungere 2 cucchiaini di lievito setacciato. Versare i fiori scolati nella pastella e friggere il composto a cucchiaiate nell'olio bollente.
Servire le frittelle calde cosparse di zucchero a velo.

Volendo si possono tuffare direttamente nella pastella senza macerazione.

MessaggioInviato: 28 giu 2007, 16:57
da imercola
Interessante ricetta, ma cosa e' la robinia? :shock:
Imma

MessaggioInviato: 28 giu 2007, 22:44
da Bocconcino
Io ho una ricetta praticamente uguale alla tu Dida ma uso i fiori di sambuco.
Esiste anche un'altro dolce che a me piace molto e si prepara sempre con i fiori di sambuco essicati e si chiama "panigada" ma non riesco a trovare la ricetta.
Mi impegnerò in una ricerca seria tra le mie scartofie culinarie.
Approposito io vivo a Bergamo ma sono nata e cresciuta a Como e qui nessuno ha mai sentito parlare di frittelle ai fiori di sambuco, che tu sappia Dida le tue frittelle sono tipiche della tua zona ???
A.

MessaggioInviato: 29 giu 2007, 7:03
da Dida
No, a Milano si usano i fiori di robinia (Imma sono i fiori di Acacia). La "panigada" sono i fiori di sambuco seccati e sono uno degli ingredienti del Panmeino. Se vuoi ti passo la ricetta di casa mia.

MessaggioInviato: 29 giu 2007, 7:28
da Frabattista
Qui da noi di sambuco e robinie sono ombreggiate tutte le stradine di campagna, e gli argini dei canali, si possono trovare facilmente i fiori di queste piante non inquinati dallo smog...
belle idee, per quanto riguarda il panmeino mi interesserebbe sapere anche solo cosa sia!!!!