Pagina 1 di 1

Ciambella romagnola alla Luvi

MessaggioInviato: 17 mag 2007, 11:01
da luvi
Questa mattina ho fatto anche questo dolce tipico della tradizione familiare romagnola.. che si mangiava a fette, nelle merende delle grandi feste , bagnato in un bicchiere di albana (vino dolce bianco)... e noi bambini ci divertivamo a mangiare scrostando la parte superiore...:D

Penso che esistano molte varianti.
Quella che faccio io.. di cui non ricordo la fonte.. si ottiene da un impasto di una consistenza simile a una pasta frolla un po' molle.. che si deve stendere in due piccoli filoncini schiacciati e levigati con l'aiuto del dorso di un cucchiaio o di una spatola.

INGREDIENTI

500 gr farina 0
200 gr zucchero
100 gr strutto
1 bicchiere di latte ( 125 gr)
4 uova ( 1 intera e tre tuorli)
albumi montati servono per la crosta
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
un po' di limone grattugiato (non l'avevo così ho messo un po' di succo di limone)


mescolare tutti gli ingredienti si otterrà una pasta omogenea non troppo molle, foderare una teglia di carta forno e dare la forma a due filoncini dello spessore di poco più di 1 cm della lunghezza di una teglia, levigarli e spalmarli abbondantemente con gli albumi ben montati.

Infornare in forno ventilato a 180 C per 30 minuti circa.

lasciare raffreddare su una griglia e servire tagliate a fette dello spessore di 1 cm con bicchiere di Albana.:D

MessaggioInviato: 17 mag 2007, 11:47
da Tulip
e non ci metti la granella di zucchero????? :shock:

:)

MessaggioInviato: 17 mag 2007, 13:56
da luvi
Tulip ha scritto:e non ci metti la granella di zucchero????? :shock:

:)

no mai mangiata con la granella di zucchero a Faenza.. questa è una versione ancora più "contadina"..si utilizzano gli albumi scartati dall'impasto soli o volendo con una punta di zucchero ma nel tal caso la temperatura va abbassata e i tempi di cottura allungati.

:D