Pagina 1 di 1

biscotti delle simili (AGGIORNATO)

MessaggioInviato: 4 mag 2007, 17:44
da imercola
Ho provato a fare questi biscotti delle sorelle Simili, dopo aver letto che erano leggeri e friabili. Ad essere legeri son leggeri, ma friabili? Devo ammettere che ho modificato la ricetta, sostituendo 50 gr di zucchero con 50 gr di miele di castagno. Sara' stato quello l'errore ? I biscotti sono buoni, ma non friabili, anzi sono morbidi.
Questa la ricetta:

BISCOTTI LEGGERI DELLE SORELLE SIMILI

Impasta in una ciotola 500 g di farina con 150 g di zucchero, 100 g di burro morbido, 15 g di bicarbonato d'ammonio sciolto in 2 cucchiai di latte, e 2 uova più un tuorlo.

Stendi l'impasto a circa mezzo centimetro di spessore, ritaglia i biscotti, pennella con l'albume d'uovo rimasto e cospargi di zucchero. Inforna a 180 gradi per 15 minuti circa.
Sono ottimi, e si conservano a lungo nella classica scatola di latta.

Immagine

MessaggioInviato: 4 mag 2007, 19:06
da ila
Non ho mai provato a fare questi biscotti, ma so per certo che loro non mettono mai al posto dello zucchero il miele, cioé il miele lo usano ma mettono entrambi e non solo miele al posto dello zucchero, (ho tra l'altro una ricetta di una pasta frolla dove si dice di mettere piú miele se si vuole piú morbida magari é quello che succede ai biscotti), Margherita inoltre dice di non usare il miele di castagno perché non é molto dolce, questo però é un parere personale se a te piace molto metti quello...non so se ti sono stata di grande aiuto...

MessaggioInviato: 4 mag 2007, 19:50
da imercola
Non ho mai provato a fare questi biscotti, ma so per certo che loro non mettono mai al posto dello zucchero il miele, cioé il miele lo usano ma mettono entrambi e non solo miele al posto dello zucchero,


Ila la ricetta prevede 150 gr di zucchero, ma io ho usato solo 100 gr di zucchero e 50 gr di miele.
Poi, se ho capito bene, il miele e' il fattore che ha reso i biscotti morbidi invece che friabili, giusto?
Grazie mille, li riprovero' a fare senza miele purtroppo!!!!
Imma

MessaggioInviato: 3 giu 2007, 6:36
da pinguino
il miele regala morbidezza alla frolla e simili... è per questo che i tuoi biscotti avevano perso in friabilità... ogni volta che vuoi una frolla morbida aggiungi un goccio di miele. :wink: :D

MessaggioInviato: 3 giu 2007, 16:20
da francesca
Visti e fatti! Per fare prima, un consiglietto: Stendere la pasta in un bel rettangolo, spennellarla e zuccherarla, e poi tagliarla, anziché farlo per ogni biscotto... 5 minuti, tutto compreso, e sono fatti :wink:

MessaggioInviato: 15 giu 2007, 2:31
da imercola
Sara' che ho preso un fissa per questi biscotti, ma ogni volta che li faccio, ne cambio il gusto (limone, vaniglia etc). Questa volta li ho provati a fare aggiungendo qualche cucchiaio di SEMI DI ANICE. Vi assicuro sono di una bonta' incredibile. E poi, essendomi rimasta della pasta (non avevo tempo di fare un'ulteriore infornata), l'ho riciclata diversamente. Ecco il risultato:

Immagine

Re: biscotti delle simili (AGGIORNATO)

MessaggioInviato: 13 set 2007, 11:10
da Runner
imercola ha scritto:BISCOTTI LEGGERI DELLE SORELLE SIMILI

Impasta in una ciotola 500 g di farina con 150 g di zucchero, 100 g di burro morbido, 15 g di bicarbonato d'ammonio sciolto in 2 cucchiai di latte, e 2 uova più un tuorlo.

Stendi l'impasto a circa mezzo centimetro di spessore, ritaglia i biscotti, pennella con l'albume d'uovo rimasto e cospargi di zucchero. Inforna a 180 gradi per 15 minuti circa.
Sono ottimi, e si conservano a lungo nella classica scatola di latta.


Io ho provato a seguire pedissequamente la ricetta e mi sono venuti ottimi, leggerissimi e friabili. Il miele, in effetti, contiene cera e da morbidezza...
Ecco il risultato (proporzioni raddopiate per quantità importante...):

Immagine

Immagine

Runner.