Pagina 1 di 3

Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 2 feb 2013, 7:48
da Rossella
1.jpg
2.jpg
3.jpg
4.jpg
5.jpg
6.jpg
7.jpg
Non è mai troppo tardi : Chessygrin : ricordate? Ve ne avevo parlato un mesetto fà, un lavoro a più mani che aggrega la famiglia durante i periodi natalizi, finalmente sono riuscita a scaricare le foto :D

Un 'altro fiore all'occhiello della tradizione siciliana.

Le collorelle, dolce tipico di Caltagirone.




Immagine
Foto presa da internet
A breve ricetta :cool:

    Per la pasta:
  • 1kg. di farina 00
  • 250 gr. di strutto ( t.a.)
  • 100 gr. di zucchero
  • acqua q. b.
preparazione
Impastare tutti gli ingredienti aggiungendo acqua q.b. per ottenere un impasto liscio, omogeneo e morbido.
Lasciare riposare la pasta tutta la notte in una ciotola sigillata con la pellicola.

    Per il ripieno:
  • 1kg. di mandorle sgusciate
  • 900 gr. di zucchero
  • cannella
  • noce moscata
  • le zeste di 3/4 limoni medi
  • mezza tazzina di brandy
  • un uovo intero
  • 4 albumi
  • semi di vaniglia
Tritare al cutter le mandorle molto finemente, aggiungere lo zucchero, gli aromi ( secondo il gusto personale),le zeste di limone, l'uovo intero e gli albumi, formare un impasto morbido che non si sbriciola, eventualmente aggiungere un'altro pò di albume, infine il brandy.
Formato l'impasto lasciare riposare tutta la notte.

Preparazione:
Impastare "la conza" ( il ripieno ) con le mani leggermente unte di olio di semi, e formare come dei lunghi serpenti.
Mettere da parte.

Dividere la pasta in parti.
Stendere le parti con il mattarello prima e poi passarli nella trafilatrice partendo dalla prima tacca, fino al n° 5 con la mia planetaria, con l'imperia al n° 4.
Formare delle lunghe strisce.
Arrotolare le strice di pasta con il ripieno.
Tagliare le sezioni in base al tipo di collorella che vogliamo fare.
A questo punto, utilizzeremo le pinzette per fare i pizzichi che decorano la collorella.
Dobbiamo incidere la superficie e creare dei piccoli pizzichi e tirarli fuori senza bucare la pasta.
Preriscaldate il forno, infornare le teglie a 200 ° per 15 minuti c.a.
Non appena la base delle collorelle è dorata, sono pronte.
La superficie deve rimanere pallida.

p.s.
Ogni famiglia ha la sua ricetta, ma la più antica è quella dove c'è il vino cotto.
La collorella prevede tre ripieni diversi, con sola mandorla, con vino cotto, semola, buccia d'arancia tritata, mandorle, e ancora con un impasto simile con aggiunta di miele.

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 2 feb 2013, 11:57
da Patriziaf
La voglio la ricetta! qui da me li ho mangiati da una signora che viveva a Pantelleria ed un giorno doveva insegnarmi a farli,non sono potuta andare all'appuntamento e sono rimasta sempre con la voglia di imparare ,dai Rossella aspetto.....
Lei li tagliava con delle forbicine,dove si trova quell'aggeggetto che tu hai in mano?

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 2 feb 2013, 13:33
da Clara
Rossella, ma questi dolci sono delle vere opere d'arte :shock: :D
Aspetto ricetta e procedimento, ho idea che servono tempo, pazienza e tanta manualità :? :D

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 2 feb 2013, 14:04
da jane
:clap: Rossella, anch'io voglio la ricetta, mi piace già il procedimento con le foto.. *smk* ma se non ho l'oggetto per i disegni, come posso farli :|?

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 2 feb 2013, 17:40
da anavlis
Sono bellissime!!! fatte con grande senso estetico :clap: :clap: :clap: e so che sono anche molto buone.

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 2 feb 2013, 17:43
da Luciana_D
Che meraviglia :clap: :clap: :clap:

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 2 feb 2013, 18:47
da Rossella
Grazie madame *smk* *smk* *smk*
A gentile richiesta la ricetta è stata inserita *smk*

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 4 feb 2013, 11:48
da anavlis
Immagine

purtroppo non si ved bene :roll: sono pinze dentellate da ghiaccio e penso che potrebbe sostituire la pinzetta che vendono, haimè, solo in sicilia per fare i decori dei buccellati. Che ne pensi Rossella? forse potrebbe sostituire la nostra pinzetta, così chi vuole provarsi a farli li può realizzarli ugualmente.

Mi piace molto anche l'impasto della pasta, simile agli "spicchiteddi" di Ustica. Debbo chiedere alla mia amica usticese, credo che fanno bolllire nell'acqua le scorze degli agrumi che poi serve per impastare.

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 4 feb 2013, 11:58
da beasarti
Penso che nelle nostre cucine si possano trovare diversi attrezzi per fare decorazioni, se non proprio uguali, almeno simili a queste, tipo rigalimoni, grattugine piccole, attrezo per fare le zeste degli agrumi, pinze per ghiaccio come già suggerito.. Siamo tutte caccavellare, no? :clap:

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 4 feb 2013, 12:01
da Danidanidani
anavlis ha scritto:sono pinze dentellate da ghiaccio e penso che potrebbe sostituire la pinzetta che vendono, haimè, solo in sicilia per fare i decori dei buccellati. Che ne pensi Rossella? forse potrebbe sostituire la nostra pinzetta, così chi vuole provarsi a farli li può realizzarli ugualmente.


E se si provasse a farle senza "pinzettarle"? Non sarebbero opere d'arte,ma se ne potrebbe apprezzare il sapore! Devono essere buonissime! :-P o :p: :-P o :p: :-P o :p:
*smk* *smk*

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 4 feb 2013, 12:59
da Rossella
Danidanidani ha scritto:
anavlis ha scritto:sono pinze dentellate da ghiaccio e penso che potrebbe sostituire la pinzetta che vendono, haimè, solo in sicilia per fare i decori dei buccellati. Che ne pensi Rossella? forse potrebbe sostituire la nostra pinzetta, così chi vuole provarsi a farli li può realizzarli ugualmente.


E se si provasse a farle senza "pinzettarle"? Non sarebbero opere d'arte,ma se ne potrebbe apprezzare il sapore! Devono essere buonissime! :-P o :p: :-P o :p: :-P o :p:
*smk* *smk*

Daniela, il decoro oltre che ad abbellire li identifica, ma nulla toglie alla bontà degli stessi :D
Non saprei Silvana, la pinza del ghiaccio ha dei denti un pò grossi rispetto alle pinzette in oggetto, si potrebbe provare :D

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 9 feb 2013, 18:12
da mirabilweb
Ciao Rossella,

Vorrei provare a farli nei prossimi giorni! Le mandole devono essere pelate bianche o con la pellicina?

Ciao!

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 9 feb 2013, 19:03
da Rossella
mirabilweb ha scritto:Ciao Rossella,

Vorrei provare a farli nei prossimi giorni! Le mandole devono essere pelate bianche o con la pellicina?

Ciao!

Le mandorle vanno: sbollentate e pelate, susseguentemente devi farle asciugare bene prima di procedere al al cutter.
Ciao e benvenuta :wink:

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 9 feb 2013, 19:13
da mirabilweb
Grazie mille per la tua risposta :) Seguo sempre le tue ricette! Sei mitica! :)

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 11 feb 2013, 12:17
da Rossella
mirabilweb ha scritto:Grazie mille per la tua risposta :) Seguo sempre le tue ricette! Sei mitica! :)

Grazie, mi fai arrossire :oops:
Se le provi dacci notizie, condivi anche tu le tue esperienze culinarie.
Ti aspettiamo :wink:

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 13 nov 2013, 10:18
da anavlis
Quest'anno li voglio preparare per Natale :=:! :=:! quanto tempo prima si posso preparare. I buccellati li faccio solitamente una decina di giorni prima e conservo nelle latte.
Certo, non ho le pinze antiche, sono con denti più piccoli e arrotondati che non strappano l'impasto. Qualcosa m'inventerò :|?

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 13 nov 2013, 10:36
da anavlis
Su internet ho trovato Queste

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 13 nov 2013, 10:55
da Rossella
anavlis ha scritto:Quest'anno li voglio preparare per Natale :=:! :=:! quanto tempo prima si posso preparare. I buccellati li faccio solitamente una decina di giorni prima e conservo nelle latte.
Certo, non ho le pinze antiche, sono con denti più piccoli e arrotondati che non strappano l'impasto. Qualcosa m'inventerò :|?

Scusami Silvana ti leggo solo ora : Sorry! :
Non più di una settimana conservate in una scatola di latta, la pasta tende a asciugarsi, personalmnte le preferisco fresche fresche *smk*

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 13 gen 2014, 12:22
da Caris
DSC_1285_resized.jpg
Una bellissima ricetta di Rossella che ho provato recentemente! Complimenti!
Metto la foto perchè è un dolcetto molto profumato ed intenso e secondo me adatto a tutto l'inverno (primavera estate :D ), non solo natale. Tra l'altro, si sono conservati perfettamente, i pochi rimasti per giorni!

Re: Le collorelle di Caltagirone

MessaggioInviato: 13 gen 2014, 12:50
da Rossella
Una bellissima ricetta di Rossella che ho provato recentemente! Complimenti!

Provare una ricetta, in questo caso un dolce mai assaggiato e mai visto, non è semplice, in special modo quando la fattura dello stesso richiede arnesi e modalità sconosciute!
Ringraziandoti per la fiducia, :D mi complimento con te per il risultato ottenuto! :clap: :clap: :clap: