Pagina 1 di 1

°Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 17 apr 2008, 16:18
da maxsessantuno
Immagine

per 3-4 porzioni (dipende dalla vostra fame ed abitudine) :D
Per la pasta
100gr. farina 00
150gr. farina semola rimacinata
1 albume
sale
goccio di olio
1, 5 dl acqua tiepida.

Io la prepararo con la maccina del pane. Metto tutti i liquidi ed il sale nel cestello.
Verso le farine e aziono il programma "impastare"
Tengo a portata di mano altra acqua tiepida e farina
Se l'impasto è troppo asciutto aggiungo acqua e se troppo umido aggiungo farina
Quando si forma la palla e non si appiccica più alle pareti vuol dire che è pronto.
Faccio riposare in frigorifero avvolta in pellicola (2 ore)
Preparo dei gnocchetti a cilindretto di 3 cm. ca diametro 1 cm ca
li tiro poi come delle stringhe. Li infarino con farina di semola e li metto in un vassoio ricoperto di carta da forno cospargendoli bene con semola onde evitare che s'appiccichino.Dividerli bene.

Il sugo.
1 salamino per griglia (150gr ca)
2 cucchiai di olio e un bel pezzo di burro (50 gr)
1 pezzettino di porro
1 scalogno + 1 spicchietto di aglio+ 1 costolina di sedano
1 cucchiaio di pomodoro concentrato
1 bicchiere di vino rosso
1 bicchierino di cognac
1 bicchiere di brodo
pepe bianco in grani.
1 pomodoro ramato privato dei semi e fatto a cubetti per guarnire
erba cipollina per guarnire

Tritare tutte le verdure(porro-scalogno-aglio-sedano)
In casseruola versare i 2 cucchiai di olio e poi unire il salamino spellato e sgranato
Fare rosolare bene e sgranare ulteriormente.
Unire le verdure tritate e mescolare bene.
Aggiungere il concentrato di pomodoro. Rimestare e versare il cognac o brandy.
Fiammeggiare per eliminare l'alcool
Versare il vino e poi coprire con il brodo.
Lasciare cuocere a fuoco lento coperto fino a ridurre quasi tutto il brodo (2 ore ca)
Unire il pepe bianco e il burro. Rimescolare bene e tenere al caldo. Non dovrebbe occorrere sale. Controllare cmq.

Condire i laccetti o stringhe cotte bene al dente in acqua salata, avendo cura di unire al sugo un mestolino di acqua di cottura. Unire poi i cubetti di pomodoro e per finire, una volta impiattati, un filo di olio evo ed erba cipollina.
Ciao
LA MAX61°

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 17 apr 2008, 16:25
da Dida
Noooooo, questo non dovevi farmelo, sono a dieta ultrarigida causa virus e questa meraviglia mi fa venire fame. Va beh, la copierò per quando starò meglio. Grazie.

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 17 apr 2008, 16:41
da maxsessantuno
Dida, la pasta la puoi mangiare?
Allora prepara un buon brodo vegetale con il porro in evidenza.
Olio in padella, tanto aglio (spero ti piaccia) tritato medio fine.Esagera, tanto va solo bollitto
Rimesti un attimo e subito copri con il brodo. Aggiungi una bella rama di basilico che to glierai alla fine.
Continua ad aggiungere brodo man mano che s'asciuga.
Alla fine schiaccia bene l'aglio ed aggiungi una noce di buon burro.
Spegni e togli il basilico.
Cuoci le stringhe e versale nel sugo all'aglio e dai una spolverata con pane grattuggiato e poco parmigiano.
Torchiata di pepe e viaaaaaaa..........! Puoi anche dare un tocco di verde con prezzemolo o cipollina tritati.
Spero possa essere una valida alternativa.
Ciao
LA MAX61°

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 17 apr 2008, 18:29
da Rossella
1 salamino per griglia

me lo fai vedere 8))
questo piatto mette fame...tanta tanta fame ;-))
grazie.

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 17 apr 2008, 18:39
da maxsessantuno
Rossella ha scritto:
1 salamino per griglia

me lo fai vedere 8))
questo piatto mette fame...tanta tanta fame ;-))
grazie.


La foto l'ho messa. Dai non è per nulla difficile! Bisogna fare solo degli spaghettoni.
Salamino fresco da griglia. Stessa pasta della salsiccia ma appena più stagionato e consistente.
Puoi usare la salsiccia in sostituzione. Puoi usare qualcosa di calabro al peperoncino.
La fantasia no manca.
A me piace anche macinare la lonza (o tagliarla a cubettini) grossolanamente.
Ciao
LA MAX61°

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 17 apr 2008, 18:45
da Rossella
maxsessantuno ha scritto:Salamino fresco da griglia. Stessa pasta della salsiccia ma appena più stagionato e consistente.
Puoi usare la salsiccia in sostituzione. Puoi usare qualcosa di calabro al peperoncino.
La fantasia no manca.
A me piace anche macinare la lonza (o tagliarla a cubettini) grossolanamente.
Ciao
LA MAX61°


Soppressata di Calabria ;-)) :-P o :p :saluto:

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 17 apr 2008, 20:14
da maxsessantuno
Soppressata di Calabria

Direi.....si può fare. Allora andiamo anche oltre: 'NDUJA per tuttiiiiiiii!!! :mrgreen:
Ciao
LAMAX61°

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 17 apr 2008, 20:25
da Rossella
maxsessantuno ha scritto:
Soppressata di Calabria

Direi.....si può fare. Allora andiamo anche oltre: 'NDUJA per tuttiiiiiiii!!! :mrgreen:
Ciao
LAMAX61°

mi piace moltissimo e a casa mia non manca mai ;-)) sarebbe interessante sapere come si fà :|?
girando in rete guarda che ho trovato, non so quanto sia attendibile:qui

"Allora prendi 1 etto di peperoncino fresco e lo macini per bene assieme a 20g di pomodorini secci anch'essi tritati finemente.
Poi devi aggiungere poca, circa mezz'etto di carna suina macinata cotta o di manzo cruda, in questo caso non m'etto ma 30g e poi insacchi il tutto
Il nome deriva dal Francese andouille, frattaglie, perché anticamente si faceva con le frattaglie del maiale e peperoncino a volontà.
La N'duja viene preparata con carne di maiale, pezzetti di grasso in piccole quantità, sale e peperoncino piccante.
Tutti i componenti vengono macinati col tritacarne, all' impasto cosi formato si aggiunge il 3% di sale per poi essere omogeneizzato in madie di legno ed insaccato in involucri naturali, poi viene affumicato per qualche giorno e stagionato a climatizzazione naturale.
* 2 mesi fa"

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 17 apr 2008, 20:31
da maxsessantuno
Non credo convenga prepararsela da se. L'uso è sempre marginale dato l'alto tasso di TNT (Tritolo).
Io l'acquisto da un negozio di prodotti calabri. La differenza si nota ogni partita ed in effetti, me la confermato il proprietario del negozio, a volte son costretti a cambiare fornitore. E' tutto legato a ricette locali ed ognuno ha la sua.
Salutoni e vai con L 'NDUJA. 'NDUJA PER TUTTI......mi conscentaaaaa!!!!! :<!>^!
LAMAX61°

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 18 apr 2008, 8:33
da Dida
Max tesoro, grazie per la ricetta ma in questo periodo per me solo riso bollito, pesce in bianco, pollo alla griglia se voglio esagerare, finocchi o carote o patate lesse, insomma una cosa da ospedale :(

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 18 apr 2008, 10:34
da maxsessantuno
Dida ha scritto:Max tesoro, grazie per la ricetta ma in questo periodo per me solo riso bollito, pesce in bianco, pollo alla griglia se voglio esagerare, finocchi o carote o patate lesse, insomma una cosa da ospedale :(


Dida tieni duro. Meglio la salute. Per il resto c'è sempre tempo. Però vedrò di segnalarti qualcosa. Sale ne puoi usare almeno un pochino o nisbah!!!
Auguri. Ti avviso se mi dovesse capitare di postare qualcosa di troppo succulento ed oscurerò l'immagine. Anzi, non la metto addirittura e do la colpa a te così Rossella sarà soddisfatta ;-)) ;-)) ;-))
LAMAX61°

Re: Laccetti o stringhe con sugo di salamella

MessaggioInviato: 18 apr 2008, 15:16
da niky
che profumo :!: :!: :!: :!: buono