Pagina 1 di 1

Castagne disidratate

MessaggioInviato: 27 mar 2008, 10:06
da Donna
Ho acquistato una confezione di castagne disidratate alla sagra a Caprese MIchelangelo....
vorrei farci un secondo....avete una ricetta che fate di solito? :saluto:

Re: Castagne disidratate

MessaggioInviato: 27 mar 2008, 10:53
da Dida
Guarda qua: http://www.laboratorio-analytical.it/rdb/Castagne.html, ci sono tantissime ricette.
Io di solito le uso per fare riso, latte e castagne o le aggiungo, già lessate al dente, ad un arrosto di maiale o di anatra, procedendo come fossero patate o fagioli.

Re: Castagne disidratate

MessaggioInviato: 27 mar 2008, 11:03
da ZeroVisibility
Guarda qui...
viewtopic.php?f=2&t=6567&hilit=lonza+castagne+e+scalogni

Vanno bene anche qwuelle secche se messe opportunamente a bagno e fatte rinvenire..

Re: Castagne disidratate

MessaggioInviato: 27 mar 2008, 13:31
da Donna
grazie! appena trovo la carne adatta..vi faro' sapere cosa mi ha ispirata....

Re: Castagne disidratate

MessaggioInviato: 27 mar 2008, 16:13
da natalia
Io le castgane secche le uso come dessert da mangiare con un gelato alla vaniglia o con della semplice panna montana fresca. Buonissime

Re: Castagne disidratate

MessaggioInviato: 12 dic 2010, 22:16
da iaiax
Un consiglio, per favore!
Ho acquistato delle castagne secche già sbucciate. Ne ho messe alcune a bagno, per circa 30 ore, poi lessate in pentola a pressione. Erano sempre dure, bollite più di due ore a pressione.
Alla fine, quasi masticabili, ma che gusto orrendo... :mazza: dovevo metterci l'alloro? la vaniglia? Avrebbe risolto?
Le altre, le butto? Mai più castagne secche... Tempo fa avevo preso la farina di castagne e il gusto era orribile, pensavo che avessero macinato la pellicina assieme alla polpa rovinando il tutto, ho preso apposta quelle intere per evitare ma non ho evitato!
Grazie

Re: Castagne disidratate

MessaggioInviato: 13 dic 2010, 8:31
da Sandra
Io le adoro!!!Peccato che me le ciucci tutte cosi' come escono dal sacchetto e come facevo da piccola :D L' ho ritrovate a Ventimiglia dopo che per anni per me erano scomparse,il Francia non é facile trovarle :(
Iaiax forse erano vecchie e di pessima qualita' :(

Re: Castagne disidratate

MessaggioInviato: 13 dic 2010, 18:49
da iaiax
La marca è famosa, adesso non mi viene e sono al piano terreno, il sacchetto è in frigorifero di sopra.
Anche la scadenza è molto lunga.
Da crude (dopo l'ammollo) non erano male, ricordavano molto la castagna cruda.

Re: Castagne disidratate

MessaggioInviato: 14 dic 2010, 13:30
da anavlis
iaiax ha scritto:Un consiglio, per favore!
Ho acquistato delle castagne secche già sbucciate. Ne ho messe alcune a bagno, per circa 30 ore, poi lessate in pentola a pressione. Erano sempre dure, bollite più di due ore a pressione.
Alla fine, quasi masticabili, ma che gusto orrendo... :mazza: dovevo metterci l'alloro? la vaniglia? Avrebbe risolto?
Le altre, le butto? Mai più castagne secche... Tempo fa avevo preso la farina di castagne e il gusto era orribile, pensavo che avessero macinato la pellicina assieme alla polpa rovinando il tutto, ho preso apposta quelle intere per evitare ma non ho evitato!
Grazie


Da noi le castagne secche si usano molto, le chiamiamo cruzziteddi. Io, faccio come mi ha insegnato mia madre, le tengo in ammollo per 3 giorni cambiando l'acqua e poi le cucino nella pentola a pressione senza aggiungere sale e con un pizzico di bicarbonato. Si prepara un'ottima zuppa aggiungendole alle lenticchie e a ciuffi di broccoletti.
Bollite e glasate per accompagnare il couscous di agnello e pollo, insieme alle altre verdure che si preparano, i ceci...

Re: Castagne disidratate

MessaggioInviato: 14 dic 2010, 20:31
da iaiax
3 giorni!
Proverò, grazie!
L'acqua l'avevo cambiata, niente sale, ma nemmeno bicarbonato. Provo anche quello *smk*