Pagina 1 di 1

Pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 13 gen 2008, 21:21
da Frabattista
pinzin2.jpg
cliccare sulla foto
pinzin1.jpg
pinzin.jpg
I pinzin o pinzini sono un piatto povero della cucina di tutta l'Emilia: con tanti nomi e alcune varianti.
Oggi li ho preparati seguendo le indicazioni di mia suocera, io non li cucino spesso perchè è un cibo comune che si può ben gustare alle fiere dei paesi della provincia ferrarese: ecco ad es. la Sagra del pinzin di Vigarano Pieve
La variante più significativa che ho provato è la presenza o meno del lievito, inoltre una mia amica li impasta con un po' di ricotta così non risultano friabili e asciutti, ma morbidi!
Mia suocera, che ha imparato da sua madre, li prepara senza lievito così ecco le dosi di oggi:

200 gr di farina 0
70/80 gr di acqua circa
un cucchiaio di olio di oliva
un pizzico di sale
olio di oliva per friggere - sarebbe indicato tradizionalmente lo strutto, ma per la frittura lo impiego molto raramente.

Si mescolano gli ingredienti e si lascia riposare la pasta.
Si sfoglia sottile e si ritaglia a quadrotti o rotonda; oggi mi sono fermata al terz'ultimo foro dell'Imperia, sono risultati fini, altre volte li ho consumati con piacere anche leggermente più spessi.
I pinzin vanno fritti pochi alla volta in abbondante olio (o strutto) cercando di non forare le bolle altrimenti c'è il rischio che assorbano unto.
Si lasciano sgocciolare con cura e si consumano belli caldi con gli affettati.
Unico avvertimento: quelle dosi per 4 persone potrebbero essere scarse, ma riscaldati o consumati ore dopo non va proprio bene!!!

Oggi avevo in tavola coppa di testa, mortadella, zia ferrarese e per formaggio della crescenza;
come verdure ho preparato patate e topinabur cotti insieme nella padella con aglio intero conditi alla fine con un pizzico di prezzemolo.



ecco ho finito, ciao a tutti! :saluto:

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 14 gen 2008, 9:03
da PierCarla
Sarà ora del cappuccino e brioche ma io mangerei più volentieri pinzin e salame!
Toglimi una curiosità: dici che avevi in tavola la zia ferrarese :shock: ; è un salume tipico o una zia che ti stava poco simpatica che hai sistemato per le feste? :mrgreen:

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 14 gen 2008, 12:09
da Typone
PierCarla ha scritto:Sarà ora del cappuccino e brioche ma io mangerei più volentieri pinzin e salame!
Toglimi una curiosità: dici che avevi in tavola la zia ferrarese :shock: ; è un salume tipico o una zia che ti stava poco simpatica che hai sistemato per le feste? :mrgreen:


:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

T.

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 14 gen 2008, 15:33
da Frabattista
una zia antipatica la si può sempre chiudere in cantina al buio e all'umido, ma credo che alla fine risulterà rancida!!! :lol: :lol:

La zia fa parte dei salami all'aglio ferraresi, più pregiato di quelli "normali", si insacca in un particolare tipo di budello: l'intestino cieco del maiale, chiamato appuntoin dialetto zia o zieè perciò è più grande dei normali salami, pesa circa 1, 5 - 2 kg, ha bisogno quindi di una buona stagionatura, è un salume che alla fine deve risultare molto aromatico.
Pier i pinzin se sono caldi van bene anche per lo spuntino di mezzanotte!
La vera difficoltà sta nel non farli diventare unti : un po' è normale, ma friggere bene per me è spesso un terno al lotto.
Ne abbiamo parlato nei 3D dell'olio: cerco di seguire le regole di temperatura e profondità dell'olio , ho imparato che per friggere bene è altrettanto importante friggere pochi pezzi alla volta, ma in casa mia suocera è la persona più abile in questa operazione, ieri li ho fatti io, andavano bene, ma a lei vengono meglio!!!!!!!
salumi ferraresi

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 15 gen 2008, 13:28
da Barbara
Splendida realizzazione, grazie!

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 11 mar 2014, 15:00
da flokkietta
Porto su questa ricetta: semplice, veloce e buona!
Mi hanno risolto una cena: li ho serviti con affettati misti (zia, pancetta al pepe e prosciutto crudo), formaggi teneri e provolone, insalata.
Non ho la foto qui con me...ma vi assicuro che sono fantastici!
Fino al momento prima di leggere la ricetta di Frabattista credevo che i pinzin contenessero lievito, e invece...gonfiano da soli in cottura e non assorbono olio!
Buoni, buoni! <^UP^>

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 11 mar 2014, 15:41
da Etta
E' una specie di gnocco fritto?

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 11 mar 2014, 15:51
da flokkietta
Etta ha scritto:E' una specie di gnocco fritto?

Sì, ma senza lievito: è un impasto molto friabile e si può decidere se stenderlo sottilissimo (molto croccante) o un po' meno (più consistente).

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 11 mar 2014, 21:41
da Caris
Molto belli e invitanti!! Adoro queste cose!!! :clap:

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 12 mar 2014, 10:26
da Rossella
flokkietta ha scritto:Porto su questa ricetta: semplice, veloce e buona!
Mi hanno risolto una cena: li ho serviti con affettati misti (zia, pancetta al pepe e prosciutto crudo), formaggi teneri e provolone, insalata.
Non ho la foto qui con me...ma vi assicuro che sono fantastici!
Fino al momento prima di leggere la ricetta di Frabattista credevo che i pinzin contenessero lievito, e invece...gonfiano da soli in cottura e non assorbono olio!
Buoni, buoni! <^UP^>

Grazie per averceli ricordati, li provo presto appena Giulia si rimette!

Re: pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 12 mar 2014, 11:06
da titione06
: Thumbup : :clap:

Re: Pinzini ferraresi (tr)

MessaggioInviato: 14 mar 2017, 7:42
da Rossella
:cool: