Pagina 1 di 1

/Migliacci (Tr)

MessaggioInviato: 17 set 2007, 8:51
da ila
Lo so ad alcuni questo piatto fará orrore...e io non lo mangio piú, ma vi assicuro che quando mi piacevano li trovavo ottimi. Il problema é che probabilmente ora non si trova piú il sangue...

1 l di sangue di maiale fresco
1 l di brodo di maiale
100 gr di farina
uvetta e pinoli
strutto
parmigiano grattato

Si unisce la farina al brodo e poi vi si unisce il sangue del maiale filtrato. Un pizzico di sale e alcuni uniscono uvetta e pinoli subito, mia nonna li uviva supito nella padella.
Padella di ferro messa sul fuovo unta con un pochino di strutto, vi versava un ramaiolo di sangue (e subito uvetta e pinoli ). Cuocere il migliaccio da tutti e due i lati.
Si mangiano cosí oppure con tanto parmigiano sopra e arrotolati.
Se non si possono piú fare almeno é una ricetta della tradizione.
Ho messo le dosi della cucina toscana del Petroni perché mia nonna andava molto ad occhio, ma il procedimento é quello che usavamo noi.

Re: Migliacci (Tr)

MessaggioInviato: 17 set 2007, 8:57
da Danidanidani
ila ha scritto:Lo so ad alcuni questo piatto fará orrore...



Io sono una di quelli, sorry, passo.... :shock: :shock: :shock: :shock:

MessaggioInviato: 17 set 2007, 9:15
da Typone
Invece a me non fa orrore per niente.
Sono cresciuto a "boudin noir" francese, una salsiccia morbida di sangue di maiale molto comune in Francia, che vi consiglio di assaggiare quando ci andate...E' molto buona.

Immagine
Cortesia: http://www.labouchbio.com

Sulla foto, boudin noir al sangue e boudin blanc alla carne di pollo (anch'esso tradizionale e squisito...).

T.

Re: Migliacci (Tr)

MessaggioInviato: 17 set 2007, 9:51
da Mariella Ciurleo
Danidanidani ha scritto:
ila ha scritto:Lo so ad alcuni questo piatto fará orrore...



Io sono una di quelli, sorry, passo.... :shock: :shock: :shock: :shock:


Mi unisco a Dani...

MessaggioInviato: 17 set 2007, 10:27
da ila
Lo so che non a tutti l'idea piace ma non l'ho messa solo per dirvi di provarla, anche perché come ho detto non so se il sangue con tutti i controlli e divieti che ci sono ora si trovi facilmente, ma era per farvi conoscere un piatto della tradizione che, se verrá il divieto assoluto di usare il sangue di maiale, verrá dimenticato....prendetela come una curiositá. Io stessa come vi ho detto non riesco piú a mangiarlo... :? :wink:

MessaggioInviato: 17 set 2007, 11:07
da Danidanidani
ila ha scritto:Lo so che non a tutti l'idea piace ma non l'ho messa solo per dirvi di provarla, anche perché come ho detto non so se il sangue con tutti i controlli e divieti che ci sono ora si trovi facilmente, ma era per farvi conoscere un piatto della tradizione che, se verrá il divieto assoluto di usare il sangue di maiale, verrá dimenticato....prendetela come una curiositá. Io stessa come vi ho detto non riesco piú a mangiarlo... :? :wink:


Di questo ti ringrazio comunque Ila....ma dopo una vita ospedaliera tra sangue al P.S., sangue in sala operatoria e sangue delle trasfusioni....pensare di mangiare sangue mi fa semplicemente rivoltare...scusami :oops: :oops: :oops: e neppure il boudin noir di Ty... :shock:

MessaggioInviato: 17 set 2007, 11:34
da Typone
Questa discussione che si dilunga mi sembra leggermente OT...

:roll:

T.

MessaggioInviato: 17 set 2007, 12:25
da Typone
Lisa ha scritto:La ricetta non ve la metto perchè: 1) potrei attirarmi le ire e gli anatemi di mezzo forum; 2) alcuni stomaci deboli potrebbero soffrirne gravemente :wink: :roll:


Invece l'oggetto del 3D è precisamente questo, se vogliamo ragionare un attimo...
E mettila!

T.

MessaggioInviato: 17 set 2007, 13:51
da Mariella di Meglio
Com'è che in Toscana il sangue di maiale si può vendere, mentre, da noi, sono secoli che, a carnevale, non è più possibile fare il sanguinaccio come tradizione comanda? E' un'ingiustizia, uffa!