Pagina 1 di 2

gattò di patate

MessaggioInviato: 11 set 2007, 21:17
da livia
ricetta della tradizione napoletana

lesso le patate con la buccia partendo da acqua fredda salata, le pelo e le passo allo schiacciapatate. Aggiungo sale, latte, uova, tanto parmigiano grattugiato, prosciutto cotto e salame napoletano a pezzettini, fiordilatte o provolone dolce, pepe e tanto prezzemolo. mescolo, unendo latte se occorresse, e poi livello in una teglia imburrata. copro la superficie con pangrattato misto a parmigiano e fiocchetti di burro. Inforno a 180° per una mezz' ora.

MessaggioInviato: 11 set 2007, 21:26
da Sandra
Livia grazie!!!Il marito mangia poche cose ma adora le patate, il salame napoletano lo trovo a Ventimiglia!!
Un curiosita' é una ricetta napoletana?
Forse bisognera' specificarlo per quelli che come me di cucina regionale italiana conoscono poco :wink:

Grazie

Sandra

MessaggioInviato: 11 set 2007, 22:40
da livia
sì, Sandra, è una ricetta napoletana, ma ogni famiglia ha il suo gattò.. per esempio molti mettono la farcia solo al centro e non nell'impasto, e così via...

MessaggioInviato: 12 set 2007, 14:20
da Clara
Non ho mai fatto il gattò e voglio proprio provare. Grazie Livia.
Si possono avere delle dosi, almeno indicative? :D

MessaggioInviato: 12 set 2007, 14:52
da livia
uhm spe che ci penso :-)
per 5-6 patate io uso circa 400 g latte, un totale di 150 g di salumi, 3 uova, circa 150 g di formaggi, abbondante parmigiano e a volte un pezzetto di burro

MessaggioInviato: 12 set 2007, 15:46
da Dida
Mmmmmmm, che voglia, quasi quasi lo faccio nel w-e, grazie.

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 18 ott 2010, 18:43
da susyvil
Immagine

E' un piatto che mette daccordo tutta la mia famiglia! :D
Questa è la mia versione, o meglio è la versione che ho adottato da quando ci sono i ragazzi perchè a loro piace cosi!
La mia Mamma utilizzava olio e.v.o. e salame al posto del burro e del prosciutto cotto :sigh:

Ingredienti:

1 Kg di patate
3 uova intere
50 gr di burro
1/2 bicchiere di latte
150/200 gr di prosciutto cotto affettato e sminuzzato
200 gr di mozzarella
200 gr di provola affumicata
70 gr di grana grattugiato
sale e pepe
pangrattato e fiocchetti di burro per lo stampo e la superficie


Lessare le patate, passarle ancora calde nello schiacciapatate e condirle con il burro a pezzetti, il latte, sale e pepe.
Sbattere le uova con il grana e mescolarle alle patate.
Unire il prosciutto e i formaggi tagliati a tocchetti, mescolare bene.
Versare in uno stampo rettangolare (sarà più facile porzionare) imburrato e spolverato di pangrattato.
Livellare bene la superficie, spolverare anch'essa con il pangrattato e fiocchetti di burro.
Cuocere in forno a 180° finchè si formerà una bella crosticina dorata.

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 18 ott 2010, 19:05
da Sandra
Cosi' si che é spiegato bene e lo si vede!!Io non lo conoscevo e non sapevo che faccia avesse,grazie Assunta!! *smk*

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 18 ott 2010, 19:46
da Luciana_D
Buonissima!!!
Assunta,la fai uguale uguale a noi *smk*

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 18 ott 2010, 19:48
da anavlis
Adoro il gattò ed è una di quelle preparazioni che ogni famiglia ha la sua ricetta, anche più di una. Sarebbe carino fare una carrellata:come fate voi il gattò di patate?

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 18 ott 2010, 20:34
da Clara
Bellissimo Assunta, da provare anche questo al più presto :D

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 1 nov 2010, 10:13
da anavlis
GATTO’

Il gattò di patate, dal francese gateau, entra nella cucina siciliana con i monsù. Nel seicento, non c’era casa aristocratica palermitana che non avesse un cuoco francese, il monsù cosi chiamato dai siciliani deformando il francese monsieur.
Preparato in tutte le famiglie siciliane, è però anche un piatto che spesso si trova nelle rosticcerie palermitane. Viene farcito in tanti modi:
-melanzane fritte, primosale, caciocavallo fresco, uovo sodo;
-con il ragù di carne, piselli, primosale, uovo sodo (non manca mai!) in versione bianca o rossa, se al ragù si aggiunge la salsa di pomodoro;
-con “pezzame” che sarebbero le parti terminali di salame, mortadella, prosciutto, formaggi vari…che ancora oggi i salumieri vendono, tagliato a pezzettoni, ad un prezzo più basso.
Spesso viene preparato per smaltire rimasugli vari, infatti è un’ottima preparazione per riciclare quello che resta in frigo.

In questo ho messo:funghi trifolati e pisellini ben asciugati dal loro sughino, fettine di primosale, uova sode, fette di ricotta di pecora, prosciutto cotto (avrei preferito la mordadella!).
Alcune volte metto pure le cime di rapa saltate in padella con l’aglio…insomma, quello che ho.
Impasto le patate schiacciate con un pezzetto di burro (anticamente si metteva l’olio) le uova, sale, caciocavallo e grana.
La teglia la ungo con l’olio e spolvero il pangrattato, chiudo con la patata e ripasso un poco di olio sopra e livello con le mani, ancora spolvero di pangrattato. Non aggiungo burro perché ci sta già l’olio.
Cuocio al massimo di temperatura fino a doratura, mediamente ½ ora.
Mia nonna lo preparava in padella, rigirando come se fosse una frittata, veniva un gattò basso e buonissimo!

Immagine

Immagine

Immagine

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 1 nov 2010, 10:34
da anavlis
Assunta buona anche la tua versione, dove giustamente metti i prodotti della tua regione! *smk*

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 1 nov 2010, 14:55
da Gaudia
Silvana, proverò il tuo gattò perchè gli abbinamenti mi sembrano perfetti e farò anche quello di Assunta perchè mi piace molto il sapore dell'affumicato in alcuni piatti: io lo faccio spesso con il ragù e d'estate lo preferisco con le melanzane: ieri sera l'ho preparato con ricotta e mortadella. E' proprio buono ma non deve essere alto: va fatto uno strato di composto di patate che si andrà a coprire con fette sottili di mortadella, poi uno strato di ricotta che si coprirà ancora con fette di mortadella; si chiude con lo strato di patate, si spolvera di pangrattato e si inforna, sfiocchettando di burro :saluto:

PS.Dimenticavo che nell'impasto delle patate metto il caciocavallo grattugiato

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 1 nov 2010, 15:11
da susyvil
Silvana, non conoscevo assolutamente questa versione, con le melanzane si! :D

Bravaaaaaa!!!!....mi piace molto! *smk*

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 1 nov 2010, 15:39
da Sandra
A me il gatto' ricorda tanto l'hachis parmentier :D .Ma in quest'ultimo c'é solo carne.

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 1 nov 2010, 15:45
da misskelly
Immagine

Questa è la mia vesione.........io metto la mortadella, noce moscata, pepe e prezzemolo.......


Immagine

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 1 nov 2010, 15:51
da Gaudia
Brava Misskelly, anch'io amo la mortadella nel gattò

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 1 nov 2010, 17:49
da anavlis
misskelly ha scritto:Questa è la mia vesione.........io metto la mortadella, noce moscata, pepe e prezzemolo.......


Ottima anche la tua versione :D mi piace anche come la grigliata che hai fatto sopra : WohoW : e vedo che non usi il pangrattato.
Ragazze mie, sono pro mortadella! è senz'altro più buona del prosciutto cotto, purtroppo posso mangiarla raramente :(

Sandra ho letto. In fondo è stato portato dai monsù, i cuochi francesi, che lo preparavano con la preziosa carne per i banchetti dell'aristocrazia siciliana.

Re: gattò di patate (Tr )

MessaggioInviato: 2 nov 2010, 0:07
da maria rita
Buone queste varianti sul tema!
Anche mia suocera, calabrese ma con cognate napoletane, lo faceva spesso ed io ho imparato da lei. Non ho dosi perchè vado ad occhio. Nelle patate lessate e schiacciate metto un uovo, latte qb perchè venga morbido e del burro, sale e pepe. Farcisco con salame piccante oppure mortadella, uova sode tagliate a spicchi, fettine di provola silana. Ne cospargo la superficie con parmigiano e pangrattato mescolati e qualche fiocchetto di burro.