Pagina 1 di 1

Svaporata di pesce e riciclo

MessaggioInviato: 23 ago 2007, 23:14
da benedetta lugli
Svaporata.jpg
Svaporata.jpg (11.96 KiB) Osservato 30 volte
Stasera ho preparato questa svaporata per degli amici che si sono fermati a cena, trigliette, tracinine, gallinelline tutto sfilettato, totanini e mazzancolle, il tutto sistemato in uno staccio di acciaio, appoggiato in una grande padella e cotto pochi minuti a vapore. Condito con olio evo emulsionato con succo e scorza di arancio e limone, sale e pepe.

Cruda



Vi metto anche la foto dello staccio, che nascerebbe per infarinare il pesce da friggere, ma che io uso anche per cuocere a vapore, messo di misura in un padellone.
Ieri sera ero di corsa, ma ci stanno molto bene, come gusto e come occhio, anche delle piccole zucchine tagliate a nastro con la mandolina.

MessaggioInviato: 24 ago 2007, 7:11
da cilantro
Cucini per amore e si vede :D .
Che bella questa svaporata di pesce.Pure il nome mi piace :P

MessaggioInviato: 24 ago 2007, 8:05
da elisabetta
Una svaporata da gourmet!Brava Benedetta!
Lo staccio lo copri vero?

MessaggioInviato: 24 ago 2007, 9:44
da bollicina
Sono quelle cose che mi fanno impazzire, l'attenzione a non alterare o coprire ma esaltare una buona materia prima per me è una grande virtù.
Cilantro, anche io ho trovato molto carino il nome :D

MessaggioInviato: 24 ago 2007, 10:48
da benedetta lugli
elisabetta ha scritto:Una svaporata da gourmet!Brava Benedetta!
Lo staccio lo copri vero?


Sì, sì coperto con un coperchione e cotto a fuoco moderato veramente pochissimi minuti *smk*

MessaggioInviato: 24 ago 2007, 11:00
da fabrizio
Bello, bellissimo modo di preparare il pesce. Ma nella padella metti anche qualche odore oltre che all'acqua per la cottura?

MessaggioInviato: 24 ago 2007, 11:10
da benedetta lugli
fabrizio ha scritto:Bello, bellissimo modo di preparare il pesce. Ma nella padella metti anche qualche odore oltre che all'acqua per la cottura?


Alcune volte ho provato a mettere dei "sapori" tipo fettine di limone o di ginger fresco, ma la cottura è talmente breve, 3-4 minuti, che il risultato è praticamente ininfluente.
Meglio sbizzarrirsi con la salsina per condirlo, ma secondo me meno si intruglia e meglio è!!

MessaggioInviato: 24 ago 2007, 11:12
da fabrizio
benedetta lugli ha scritto:
fabrizio ha scritto:Bello, bellissimo modo di preparare il pesce. Ma nella padella metti anche qualche odore oltre che all'acqua per la cottura?


Alcune volte ho provato a mettere dei "sapori" tipo fettine di limone o di ginger fresco, ma la cottura è talmente breve, 3-4 minuti, che il risultato è praticamente ininfluente.
Meglio sbizzarrirsi con la salsina per condirlo, ma secondo me meno si intruglia e meglio è!!


Condivido! Grazie per la bella idea.

fab

MessaggioInviato: 24 ago 2007, 11:43
da rosanna
grazie benedetta, questo tipo di cottura mantiene tutto il sapore del pesce ! eppoi il tuo sistema e' semplice e geniale

MessaggioInviato: 24 ago 2007, 12:13
da Danidanidani
fabrizio ha scritto:
benedetta lugli ha scritto:
fabrizio ha scritto:Bello, bellissimo modo di preparare il pesce. Ma nella padella metti anche qualche odore oltre che all'acqua per la cottura?


Alcune volte ho provato a mettere dei "sapori" tipo fettine di limone o di ginger fresco, ma la cottura è talmente breve, 3-4 minuti, che il risultato è praticamente ininfluente.
Meglio sbizzarrirsi con la salsina per condirlo, ma secondo me meno si intruglia e meglio è!!


Condivido! Grazie per la bella idea.

fab


Condivido anch'io...se il pesce è fresco, meno cose si mettono e meglio è.Io a volte neppure un filo d'olio, proprio "nature".Soltanto per me qualche minuto di cottura in più per i totanini! Grazie Benedetta :D :D :D

MessaggioInviato: 26 ago 2007, 21:44
da benedetta lugli
Danidanidani ha scritto:Condivido anch'io...se il pesce è fresco, meno cose si mettono e meglio è.Io a volte neppure un filo d'olio, proprio "nature".Soltanto per me qualche minuto di cottura in più per i totanini! Grazie Benedetta :D :D :D


Caspita che occhio che hai Daniela :roll: ! In effetti i totanini formavano uno strato molto spesso ed il vapore, quando ho fatto la foto, non era ancora arrivato a cuocere quelli sopra, che ho rimesso un attimo sul fuoco.

Il giorno dopo a pranzo ho riciclato la svaporata avanzata, rosolando un pochino di cipolla, prezzemolo ed aglio con olio evo ed aggiungendo poi una bella manciata di pomodorini tagliati a metà. fatto andare qualche minuto, aggiunto il pesce e servito su fette di pane toscano tostato.

Immagine

MessaggioInviato: 26 ago 2007, 21:59
da Sandra
Che favola!!!Buono!!!!


Sandra