Pagina 1 di 1

Terrina di conigilio (da dispensa...)

MessaggioInviato: 1 ago 2007, 7:58
da Anne
Non andremo in Francia per un certo periodo per cui iinzio a soffrire di "astinenza da paté"...
Dato che la malattia :lol: torna in modo ciclico ieri ho deciso di provare a fare da sola la mia conserva.. ho preso:
mezzo coniglio + 2 lombatine che ho disossato
600g di pancetta fresca
200g di lardo (il macellaio in questa stagione non ha guanciale, abbiamo fatto la prova; guanciale = pancetta + lardo)
un uovo
2 cucchiai di armagnac
sale, pepe, spezie.

Ho macinato tutta la carne tranne pezzi di filetto di coniglio che ho lasciato a tocchi, messo nei barattoli con cerniera nuovi da mezzo litro (impossibile trovarli + piccoli..) e fatto sterilizzare 3 + 2 ore

Questa mattina ho tirato fuori dalla pentola fredda tre barattoli tutti unti :shock: (è normale?)
il colore è bello, sono pieni di un liquido tra grasso e gelatina..

Sandra, li metto in dispensa o meglio prima un giro in frigo? L'aspetto è quello "normale"?
Quanti dubbi :oops:

MessaggioInviato: 1 ago 2007, 8:26
da Sandra
Io non li ho mai fatti Anne in vasi solo in terrine che se messi sottovuoto puoi conservare anche 20 giorni un mese.
Comunque mi sono infomata dalla mia vicina che li prepara a volte con un'amica nei Pirenei, la fuoriuscita di grasso é normale, il liquido quello , non avevo bisogno di chiederlo , é normale.Anche quando si fanno in terrine al forno si forma liquido e grasso che poi in questo caso io butto e sostituisco con la gelatina.
Quindi tranquilla lascia rafreddare e metti in dispensa.

Se vuoi altre ricette ne ho torovate QUI una serie!!Che non nasca con delle strane voglie :lol: :lol: :lol: :lol: Accontentalo ora , meglio che viziarlo dopo :lol: :lol: :lol:

Se hai bisogno di altro chiedi!!

Scusa 3+2 hai sterilizzato 5 ore? :?:

Ciao

Sandra

MessaggioInviato: 1 ago 2007, 8:39
da Anne
Nelle ricette che avevo preso in rete dicevano 3 ore per 350g di terrina
I miei sono da 500g per cui ho pensato di andare oltre...
Dici che ho esagerato?

L'elenco delle vostre terrine l'ho visto!! Quest'inverno saranno tutte mie :D

In Francia si trovano vasi da sterilizzazione con l'apertura larga anche + piccoli di 500g??

MessaggioInviato: 1 ago 2007, 8:50
da Sandra
Parli di quelli con la gomma?O anche senza gomma?Si ci sono da 350 ml. Quelli che io preferisco sono qualli con doppio coperchio.Ovvero un cerchietto appoggiato ed un tappo a vite sopra.
5 ore di sterilizzazione mi sembra eccessivo ma meglio abbondare , sei stata dalla parte dei bottoni :lol: :lol:

Ti piacciono le rillettes?Quando torno ne faro' di maiale e di anatra, dopo verifica ti passero' la ricetta!!

Per la conservazione con sottovuoto io la faccio fare dal mio macellaio forse trovi anche tu un simpatico salumiere o macellaio che te lo fa!!Potrai fare cosi' delle piccole terrine usando dei contenitori in alluminio piccoli che poi fai mettere sottovuoto.

Sandra

MessaggioInviato: 1 ago 2007, 9:02
da Anne
Per le rillettes se vuoi ti dico come le faccio io :wink:
Nono sono male!

Proverò a sedurre il macellaio :D

MessaggioInviato: 1 ago 2007, 9:37
da Anne
Anzi, ecco qui la ricetta che ho provato per le rillettes de lapin :D

Ho recuperato, dopo disosso una carcassa un po' "polposa" di conislgio, due zampe anteriori e un pezzo "polposo" anche lui di osso di bollito.
Sabato ho messo a marinare la carcassa di coniglio in un litro di vino bianco con una carota a pezzi, una cipolla, una foglia di allora, dei grani i di pepe e 3 chiodi di garofano.
La mattina dopo tiro fuori il tutto dal frigo, faccio sciogliere un 70g di strutto, aggiungo la carcassa, il pezzo di bollito e faccio andare 10'.
Aggiungo poi la marinata e lascio evaporare tutto il vino a fuoco dolcissimo. Ci sono volute un tre ore.
A fine "cottura" spengo il fuoco e aggiungo il fegato del conisglio lavato, pulito e a pezzi. Lascio raffreddare bene il tutto. Ho una bella pentolata di ossa polpose a mollo in grasso di maiale :shock:
La sera "esco" la carne a spolpo ben bene il tutto, salo, aggiungo poco poco grasso e presso in una ciotola. Metto in frigo. Quando si è rassoddato copro con un po' di grasso avvanzato in cottura.
Ho lasciato riposare in frigo.

Qui la foto prima dell'ultimo passaggio in frigo. Non dice molto :shock:
Immagine

MessaggioInviato: 1 ago 2007, 9:48
da Sandra
Grazie Anne in settembre faremo prove ed esperimenti insieme :lol: :lol: Mi piace l'idea delle rillettes di lapin non sono cosi' comuni!!!

Sandra