Pagina 2 di 2

Re: Frittelle di neonata (bianchetti)

MessaggioInviato: 1 feb 2008, 17:52
da luvi
non ricordo il prezzo ma alla Coop non era esorbitante altrimenti non li avrei presi... li hanno molto di rado.. probabilmente facendo attenzione forse li tengono solo in alcuni periodi dell'anno. Ora sono curiosa e vi dirò.

Re: Frittelle di neonata (bianchetti)

MessaggioInviato: 3 feb 2008, 17:45
da AMR
Dida ha scritto:Vorrei contestare AMR, i gianchetti in Liguria (Lavagna, Camogli) si pescano in mare e non sono di allevamento, li ho visti pescare con rete fitta e li ho seguiti sino all'osteria dei pescatori dove li ho mangiati, una bontà. E' per questo che si possono pescare solo in un cortissimo lasso di tempo e che i pescatori vengono controllati attentamente dalle autorità marittime che comminano multe salatissime, come ho già detto, se ne vengono pescati più del consentito o fuori periodo.

Dida, un po' concordi con me circa il periodo , strettissimo, consentito dalle autorità portuali per la pesca dei " bianchetti" che per riconoscerli é facile: sono una mucillaggine bianca.
I " cecenielli" , più facili da noi a trovarli , ( fossero i "gianchetti" liguri?) sono invece come gli avannotti. Anche di questi é consentita un brevissimo periodo di pesca . Di quest'ultimi si riesce a vedere anche la punta nera degli occhi e il corpo é grigio chiaro trasparente. Ora, poichè parliamo di stettissimi tempi, una settimnana al massimo, e pertanto di quantitativi LIMITATISSIMI, ditemi , secondo voi , da dove viene la quantità onde rifornire l'Italia intera: importazione.
Per la tua predisposizione ed il tempo onde disporre indagini approfondite e tenaci, alla Sherlom Kolm, non posso che plaudirti e cercare di emularti, onde aggiornarmi/vi sulla situazione napoletana che per altri prodotti é DRAMMATICA.

Re: Frittelle di neonata (bianchetti)

MessaggioInviato: 5 feb 2008, 10:39
da Sandra
Sono fantastiche !!Me le ha cucinate Silvana(anavlis)la settimana scorsa a Palermo, eccovi come le prepara lei

Un po' di neonati
frittelle1.jpg
frittelle1.jpg (6.26 KiB) Osservato 231 volte


Un po' di semola rimacinata
Frittelle di neonata.jpg
Frittelle di neonata.jpg (7.45 KiB) Osservato 231 volte


Ed eccoli fritti!!!

Frittelle di neonata1.jpg
Frittelle di neonata1.jpg (7.62 KiB) Osservato 231 volte


Grazie Silvana!!!!

Re: Frittelle di neonata (bianchetti)

MessaggioInviato: 5 feb 2008, 13:16
da Danidanidani
Sto sbavando davanti al monitor! :-::! :-::! :-::! :-P o :p :-P o :p :-P o :p :-P o :p
Bisogna che al più presto vada a trovare Silvanuccia! *smk*
P.S. Qui la neonata (...LA NEONATA Sandra, te prego, no i neonati, che mi fa impressione....)non si trova MAI! Sarei disposta pure a spendere una cifra, se potessi accattarmela.... :(

Re: Frittelle di neonata (bianchetti)

MessaggioInviato: 5 feb 2008, 20:41
da Rossella
Sandrina ha ragione Daniela :lol: :lol: :lol:
dunque; "novellame "o "bianchetti" , a Catania lo chiamiamo mucco, neonata o ancor meglio Nunnata a Palermo :wink:
la prossima volta vengo anch'io cara Silvana D:Do
ti ricordo anche questo piatto QUI visto che ami questi pesciolini :lol: :lol:

Re: Frittelle di neonata (bianchetti)

MessaggioInviato: 7 feb 2008, 20:44
da anavlis
Rossella ha scritto:Sandrina ha ragione Daniela :lol: :lol: :lol:
dunque; "novellame "o "bianchetti" , a Catania lo chiamiamo mucco, neonata o ancor meglio Nunnata a Palermo :wink:
la prossima volta vengo anch'io cara Silvana D:Do
ti ricordo anche questo piatto QUI visto che ami questi pesciolini :lol: :lol:


Grazie per la ricetta della pasta con la neonata! la proverò quanto prima. Io la preparo in bianco. Aglio soffritto a cui aggiungo un mestolino di acqua di pasta che verso sulla pasta scolata insieme alla neonata (si cuoce con il calore della pasta) ed al prezzemolo tritato.

Re: ° Frittelle di neonata (bianchetti)

MessaggioInviato: 6 set 2018, 8:55
da anavlis
Rossella e Dani *smk* *smk* ^rodrigo^


Ho fatto una ricerca e prendono il nome di rossetti ( novellame) se il pesce é il luvaro o uvaro.
Non aggiungo uovo, come faceva mia madre.. veniva una simil frittatina.

Solo un poco di prezzemolo, qualche fogliolina di menta, pochissimo limone spremuto.

Con olio caldo in padella, vado formando le frittelle prendo una cucchiaiata di pesciolini e li verso sul l'altra mano dove ho un pugnetto di semola di rimacino (grano duro) e con le due mani formo la frittella e verso nell'olio caldo. Così fino alla fine.

Sandra ha fotografato i passaggi a pag.2 *smk*
Costo €25 al kg, ovviamente prodotto fresco.

novellame di luvaro.jpg
novellame di luvaro.jpg (28.53 KiB) Osservato 110 volte


image.jpg
image.jpg (27.76 KiB) Osservato 110 volte