Pagina 1 di 1

La torta Simil - Pasqualina

MessaggioInviato: 4 apr 2010, 18:38
da ZeroVisibility
Immagine

Immagine

La torta Pasqualina

Pasta brisèe
Spinaci
Bietole
Ricotta
Parmigiano
Sale/pepe
Uova di quaglia
1 tuorlo

Tutti gli ingredienti non hanno una quantita’ definita…Andate un po’ ad occhio e a sentimento.. 8)) :D
Stendere la pasta brisèe in una piccola tortiera a cerniera mobile.
Bianchire spinaci e bietole , popi scolarle e strizzarle.
Passarle in padella con due cucchiai di olio , il parmigiano ,sale e pepe. Tagliare le verdure a piccoli pezzi e amalgamarle alla ricotta passata al setaccio.
Bollire 7/8 uova di quaglia per 3 minuti circa, quindi sgusciarle.
Stendere nella tortiera il composto di ricotta e verdure, posizionare radialmente le uova di quaglia e ricoprire con un altro coperchio di brisèe. Spennellare col tuorlo e passare al forno per circa 30/35 minuti a 200°. Servire tiepida.

Re: La torta Pasqualina

MessaggioInviato: 4 apr 2010, 19:44
da Luciana_D
Molto molto appetitosa.Grazie :D
La vedo bene anche in formato monoporzione.

Re: La torta Pasqualina

MessaggioInviato: 4 apr 2010, 20:34
da Clara
Molto attraente questa torta Ettore, si presta bene a diverse versioni,
ad esempio anche con il tarassaco, tipico di questo periodo :D

Re: La torta Pasqualina

MessaggioInviato: 29 mag 2010, 11:51
da cioccolato70
E' bellissima! Da provare subito!

Re: La torta Pasqualina

MessaggioInviato: 31 mag 2010, 14:52
da valentina..
che bella! anch'io la faccio sempre in primavera, con le erbette di campo! buonissima : Thumbup :

Re: La torta Simil - Pasqualina

MessaggioInviato: 20 apr 2019, 8:08
da Clara
<^UP^>
In programma per domani :D
con questa ricetta, molto simile a quella di Ettore,
Per la pasta
300 g di farina 00, olio extravergine di oliva, sale, acqua.
Per il ripieno
1 kg di bietole o spinaci,
1 cipolla, 1 spicchio di aglio, prezzemolo, maggiorana,
8 uova,
2 cucchiai di panna fresca,
300 g di ricotta vaccina,
200 g di Parmigiano Reggiano,
50 g di burro, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

Disponete la farina a fontana sul tavolo, aggiungete una presa di sale, due cucchiai di olio e iniziate a impastare, aggiungendo di volta in volta dell’acqua, sino a ottenere un impasto morbido e liscio. Dividete la pasta in sei panetti e lasciateli riposare per un’ora, coperti da un canovaccio umido.
Intanto pulite le bietole o spinaci e fatele lessare.
Strizzatele, unite una manciata abbondante di Parmigiano, del sale, qualche fogliolina di maggiorana
e mescolate bene.
In una padella rosolate per pochi minuti la cipolla sminuzzata con l’aglio e il prezzemolo.
In una ciotola sbattete 3 uova, aggiungete un cucchiaio di Parmigiano, le verdure tritate grossolanamente,
la ricotta, la panna, la cipolla, l’aglio e il prezzemolo. Mescolate bene.
Ungete di olio una teglia e ricopritela di un pezzo di pasta steso in sfoglia sottile, lasciando che debordi.
Ungetene il fondo e ripetete l’operazione con altri due pezzi di pasta.
L’ultimo non spennellatelo di olio ma farcitelo con il ripieno di verdure e ricotta.
Fate cinque piccoli incavi nella pasta dove metterete un pezzettino di burro e poi un uovo intero,
facendo attenzione a non rompere il tuorlo. Ricopriteli con del Parmigiano, sale e pepe.
Stendete a questo punto le tre sfoglie rimanenti sopra il ripieno con le uova,
ungendole una a una con un poco di olio e rigirando all’interno la pasta che fuoriesce.
Finite spennellando di olio la superficie della pasta e punzecchiatela con i rebbi di una forchetta,
per evitare che cuocendo si gonfi e si rompa.
Mettete la teglia in forno preriscaldato a 180° e cuocete per circa un’ora, sino a che vedrete la pasta dorarsi.
Servitela tiepida

Ed ecco le foto
pasqualina 1.JPG


pasqualina 2.JPG