Pagina 1 di 2

Parmigiana di cardi o gobbi

MessaggioInviato: 24 dic 2006, 17:46
da Typone
Una ricetta umbra di Natale datami anni fa da una signora di Gubbio.
E' lunga assatanata da fare ma ne vale le pena: è squisita!

Per 12

1 bel cardo fresco e turgido
800g di polpa di pomodoro
1 cipolla media
2 spicchi di aglio
1 mazzetto di prezzemolo
1 pizzico di origano secco
olio evo
8 uova
200g di farina
sale e pepe
180g di parmigiano grattato
300g di mozzarella
olio da friggere

Pulire i cardi sfilacciandoli bene come i sedani e levandogli la pellicina all'interno delle coste, tagliare le coste a tronconi da 8cm e buttarli nell'acqua fredda con molto aceto o limone durante il lavoro.

Nel frattempo fare cuocere un sugo di pomodoro con la polpa, la cipolla, l'aglio e il prezzemolo sminuzzati, l'origano e sale e pepe in olio evo.

Quando i cardi sono puliti e tagliati tutti buttarli in una pentola con acqua a bollore salata addizionata di una cucchiaia di farina, e lasciarli cuocere per una decina di minuti.

Nel frattempo fare una pastella con la farina, le uova, sale e pepe, bella liscia.

Scolare i cardi e raffreddarli sotto l'acqua corrente. Asciugarli bene con carta assorbente premendo un po'.

Passare i cardi nella pastella e friggerli in olio da friggere fino a quando sono belli dorati. Scolarli su carta assorbente.

Quando sono tutti fritti nappare il fondo della pirofila con un po' di sugo e fare uno strato di cardi che coprite con sugo, parmigiano e mozzarella sminuzzata.
Continuare così fino ad esaurimento degli ingredienti, l'ultimo strato dovendo essere di parmigiano grattato.

Infornare a forno caldo (200°) per una ventina di minuti, fino a quando la superficie non è bella gratinata.

T.

MessaggioInviato: 24 dic 2006, 19:11
da Danidanidani
Esiste anche una preparazione simile “alla marchigianaâ€

MessaggioInviato: 7 dic 2007, 14:50
da Rossella
il piatto per essere gustato va preparato con qualche ora di anticipo?consigli di gustarlo a temperatura ambiente o caldo?
grazie Maestro *smk*

MessaggioInviato: 7 dic 2007, 18:30
da Typone
Rossella ha scritto:il piatto per essere gustato va preparato con qualche ora di anticipo?consigli di gustarlo a temperatura ambiente o caldo?
grazie Maestro *smk*

Non troppo in anticipo perché il fritto ha tendenza ad assorbire il sugo e il tutto si "rapprende" un pò.
Ame piace appena uscita dal forno...

T.

Re: Parmigiana di cardi o gobbi

MessaggioInviato: 7 dic 2007, 21:45
da benedetta lugli
Typone ha scritto:Una ricetta umbra di Natale datami anni fa da una signora di Gubbio.
E' lunga assatanata da fare ma ne vale le pena: è squisita!




Cosa mi hai fatto ricordare Ty! :cry: La mia nonna faceva i sedani fritti e messi in salsa, mi sento ancora il sapore in bocca, del pomodoro, della pastella "ovosa" e del fresco del sedano.
Una ventata di nostalgia, di quando il mondo e la vita erano una promessa, tutta ancora da scoprire.

MessaggioInviato: 7 dic 2007, 22:05
da Alberto Baccani
Cara Benedetta oggi parlavo con una mia amica di 58 anni che diceva che per lei la vita è già finita e le resta solo da sedersi devanti al televisore.
Si chiedeva invece come per me il tempo non sia passato e sia sempre pieno di entusiasmo di iniziative e come veda il mondo come ancora pieno di cose belle che possono arrivare, eppure di batoste ne ho avuto un sacco sia da un punto di vista sentimentale, di salute, lavorativo , di famiglia ma....nonostante tutto credo ancora al futuro, per questo mi è piaciuto il tuo riferimento al passato quando la vita sembrava essere tutta una promessa, per me è ancora una promessa un po' sgangherata, che cammina zoppicando ma ancora una promessa!!!! :lol: :lol: :roll:

MessaggioInviato: 7 dic 2007, 22:14
da benedetta lugli
A proposito lo sapete che differenza c'è fra cardi e gobbi?
La pianta è la stessa, la differenza è nel modo in cui viene trattata per farla diventare tenera ed imbianchirla.
Per i cardi, si incarta strettamente la pianta in modo che crescendo al buoi si imbianchi, ma lasciandola crescere dritta fuori della terra, infatti le coste dei cardi sono diritte.
Per i gobbi invece, si piega lateralmente la pianta e si ricopre di terra, in modo che cresca al buio, ricoperta dalla terra, infatti le coste dei gobbi sono curvate.
I gobbi sono molto più teneri e dolci dei cardi, ma sempre più difficili da trovare perchè occorre molto più lavoro.
Per me sono una delle verdure più buone in assoluto.

MessaggioInviato: 7 dic 2007, 22:19
da benedetta lugli
Alberto Baccani ha scritto:Cara Benedetta oggi parlavo con una mia amica di 58 anni che diceva che per lei la vita è già finita e le resta solo da sedersi devanti al televisore.
Si chiedeva invece come per me il tempo non sia passato e sia sempre pieno di entusiasmo di iniziative e come veda il mondo come ancora pieno di cose belle che possono arrivare, eppure di batoste ne ho avuto un sacco sia da un punto di vista sentimentale, di salute, lavorativo , di famiglia ma....nonostante tutto credo ancora al futuro, per questo mi è piaciuto il tuo riferimento al passato quando la vita sembrava essere tutta una promessa, per me è ancora una promessa un po' sgangherata, che cammina zoppicando ma ancora una promessa!!!! :lol: :lol: :roll:


Per me la promessa si è trasformata in sfida......ma il televisore mai!!! *smk*

MessaggioInviato: 8 dic 2007, 7:12
da anavlis
Le ricette con i cardi mi piacciono molto. Grazie Typ :D
Benedetta grazie anche a te per averla arricchita con utili informazioni e teneri ricordi :lol:
Da noi i gobbi si chiamano semplicemente "cardi interrati", sono più piccoli, molto più teneri ed il bianco tende al rosato.
Mi piacciono anche semplicemente bolliti e conditi con olio e limone o con una salsetta preparata con uova sode, capperi, pezzetti di sarde salate (pulite) e prezzemolo. Con i tuorli sodi preparo una maionese molto emulsionata a cui aggiungo gli albumi cotti, i capperi e qualche pezzetto di sarda salata, il prezzemolo, tritati con la mezzaluna e verso sopra.
*smk* ...anche per l'amica di Alberto

Re: Parmigiana di cardi o gobbi

MessaggioInviato: 8 dic 2007, 7:19
da Eledigi
Typone ha scritto:Una ricetta umbra di Natale datami anni fa da una signora di Gubbio.
E' lunga assatanata da fare ma ne vale le pena: è squisita!


Infornare a forno caldo (200°) per una ventina di minuti, fino a quando la superficie non è bella gratinata.

T.



Si fa anche nelle Marche per Natale, per lo meno in questa parte delle Marche. E' proprio parte della tradizione, qui peraltro nessuno li chiama cardi...solo gobbi poverelli!
E poi, ora che leggo bene la ricetta posso dire che da noi sono diversi. Non c'e' mai pomodoro, sono quasi sempre in bianco con una salsa tipo besciamella e del formaggio. Nemmeno le uova ci sono.
Belle le varianti regionali, e dire che l'Umbria e' a un tiro di schioppo...
Nota dello Staff: il testo nel quote è stato ridimensionato. Abituiamoci ad un quoting più contenuto: migliora la leggibilità del 3D

MessaggioInviato: 8 dic 2007, 7:20
da Eledigi
Alberto Baccani ha scritto:Cara Benedetta oggi parlavo con una mia amica di 58 anni che diceva che per lei la vita è già finita e le resta solo da sedersi devanti al televisore.
Si chiedeva invece come per me il tempo non sia passato e sia sempre pieno di entusiasmo di iniziative e come veda il mondo come ancora pieno di cose belle che possono arrivare, eppure di batoste ne ho avuto un sacco sia da un punto di vista sentimentale, di salute, lavorativo , di famiglia ma....nonostante tutto credo ancora al futuro, per questo mi è piaciuto il tuo riferimento al passato quando la vita sembrava essere tutta una promessa, per me è ancora una promessa un po' sgangherata, che cammina zoppicando ma ancora una promessa!!!! :lol: :lol: :roll:



Questo si che e' un messaggio piacevole da leggere di prima mattina, quando la giornata accenna ad iniziare e gia' si sente un po' il peso dei problemi...
Grazie Alberto.

MessaggioInviato: 8 dic 2007, 9:42
da Typone
benedetta lugli ha scritto:A proposito lo sapete che differenza c'è fra cardi e gobbi?
La pianta è la stessa, la differenza è nel modo in cui viene trattata per farla diventare tenera ed imbianchirla.
Per i cardi, si incarta strettamente la pianta in modo che crescendo al buoi si imbianchi, ma lasciandola crescere dritta fuori della terra, infatti le coste dei cardi sono diritte.
Per i gobbi invece, si piega lateralmente la pianta e si ricopre di terra, in modo che cresca al buio, ricoperta dalla terra, infatti le coste dei gobbi sono curvate.
I gobbi sono molto più teneri e dolci dei cardi, ma sempre più difficili da trovare perchè occorre molto più lavoro.
Per me sono una delle verdure più buone in assoluto.

Io lo sapevo e in effetti mi ripromettevo di scriverlo. Grazie Benedetta, mi hai risparmiato la fatica... :lol:

T.

MessaggioInviato: 9 dic 2007, 6:48
da Eledigi
Ops, lo ignoravo del tutto!
E credo che qui si utilizzi solo gobbi seppur non è detto che si consumino solo quelli...

MessaggioInviato: 9 dic 2007, 12:14
da Dulcinea
benedetta lugli ha scritto:A proposito lo sapete che differenza c'è fra cardi e gobbi?


CARDO :roll:

[imgl]http://img88.imageshack.us/img88/7785/01qo7.jpg[/img]




GOBBO :roll:

[imgl]http://img88.imageshack.us/img88/4656/senzanomeym5.png[/img]



Scusa Benedetta :wink: ma era servita su un piatto d'argento. :mrgreen:

MessaggioInviato: 9 dic 2007, 18:50
da benedetta lugli
Dulcinea ha scritto:
benedetta lugli ha scritto:A proposito lo sapete che differenza c'è fra cardi e gobbi?


CARDO :roll:

[imgl]http://img88.imageshack.us/img88/7785/01qo7.jpg[/img]




GOBBO :roll:

[imgl]http://img88.imageshack.us/img88/4656/senzanomeym5.png[/img]



Scusa Benedetta :wink: ma era servita su un piatto d'argento. :mrgreen:


:ahaha: :ahaha: :ahaha:
Si vede che non sono tifosa eh......e neppure tanto vispa!!!

MessaggioInviato: 9 dic 2007, 19:47
da Alberto Baccani
Brava Benedetta, il televisore è l'oppio dei popoli, meglio mettersi in cucina e farsi qualcosa.
Strasera provo il famoso sformato di topinanbour che si agita sul tavolo da giorni senza concretizzarsi, in compenso ho fatto un buon ossobuco che devo ammannire a due mie amiche che lo adorano e fra poco mi metto a fare il risotto giallo come accompagnamento,

MessaggioInviato: 9 dic 2007, 20:39
da Dulcinea
benedetta lugli ha scritto::ahaha: :ahaha: :ahaha:
Si vede che non sono tifosa eh......e neppure tanto vispa!!!


Ehehe nemmeno io, anzi il calcio è lo sport che meno amo in assoluto :wink:

(scusate l'OT)

MessaggioInviato: 9 dic 2007, 21:26
da Alberto Baccani
Pensa che io non sono MAI stato a vedere una partita e le uniche che ho visto in TV sono state quelle che avevano un valore simbolico (mondiali campionato del mondo ecc.)
Per il resto mi glorio di non essermi mai paralizzato davanti al TV, gambero rosso a iosa, Alice cucina ecc tanta ma mai il calcio per di più proprio non me ne intendo.

MessaggioInviato: 10 dic 2007, 13:28
da ila
Grazie Ty! Adoro i cardi e da buona juventina anche i gobbi...se sono anche belli meglio... :wink:
Sara' anche lunga ma leggendola sicuramente ne vale la pena grazie Ila

MessaggioInviato: 10 dic 2007, 18:28
da Typone
Posso gentilmente chiedere ai Signori e Signore di non infarcire il mio 3D della parmigiana di gobbi con OT intercalari ripetuti? Ci sono altre stanze per le chiacchiere in amicicizia...Grazie :evil:

T.