Pagina 1 di 1

/ Impasto bucherellato in superificie

MessaggioInviato: 30 lug 2007, 22:03
da luciano
Qualcuno sa dirmi perchè quando impasto il pane o la pizza con la platenaria l'impasto si presenta con la superficie tutta piena di buchini anzichè essere liscia?
grazie
Luciano

MessaggioInviato: 30 lug 2007, 22:10
da elisabetta
Ma per buchini intendi un impasto non liscio, grumoso?
Se fosse così, devi lavorarlo ancora:altro consiglio per i lievitati è quello di non unire tutti i liquidi in una sola volta, ma agggiungerli poco per volta.

MessaggioInviato: 30 lug 2007, 22:19
da luciano
elisabetta ha scritto:Ma per buchini intendi un impasto non liscio, grumoso?
Se fosse così, devi lavorarlo ancora:altro consiglio per i lievitati è quello di non unire tutti i liquidi in una sola volta, ma agggiungerlo poco per volta.


Sì, la superficie è ricoperta da tanti piccoli buchi (come se fosse a "buccia d'arancia" ma con i buchi più grandi)
In genere io metto tutta l'acqua nella ciotola e aggiungo prima metà farina e il lievito e successivamente la restante farina a poco a poco.

MessaggioInviato: 30 lug 2007, 22:23
da Rossella
luciano ha scritto:
Sì, la superficie è ricoperta da tanti piccoli buchi (come se fosse a "buccia d'arancia" ma con i buchi più grandi)
In genere io metto tutta l'acqua nella ciotola e aggiungo prima metà farina e il lievito e successivamente la restante farina a poco a poco.

scusa, a quale impasto ti riferisci?
gli impasti non vanno trattati tutti allo stesso modo :roll:

MessaggioInviato: 30 lug 2007, 22:34
da luciano
Rossella ha scritto:
luciano ha scritto:
Sì, la superficie è ricoperta da tanti piccoli buchi (come se fosse a "buccia d'arancia" ma con i buchi più grandi)
In genere io metto tutta l'acqua nella ciotola e aggiungo prima metà farina e il lievito e successivamente la restante farina a poco a poco.

scusa, a quale impasto ti riferisci?
gli impasti non vanno trattati tutti allo stesso modo :roll:



In genere io faccio la pizza con il poolish di Adriano ma sabato non avendo il poolish ho provato
questa ricetta.

In entrambi i casi ho il problema (in tutto impasto per circa 15 minuti nella planetaria e poi alcuni minuti a mano. Potrebbe essere che la tavola su cui impasto è legno e rimane molto umida?

MessaggioInviato: 31 lug 2007, 8:09
da Rossella
luciano ha scritto:
In genere io faccio la pizza con il poolish di Adriano ma sabato non avendo il poolish ho provato
questa ricetta.

In entrambi i casi ho il problema (in tutto impasto per circa 15 minuti nella planetaria e poi alcuni minuti a mano. Potrebbe essere che la tavola su cui impasto è legno e rimane molto umida?

appena la pasta si stacca dal cestello dell'impastatrice in linea di massima dovrebbe essere pronta, a te succede?credo inoltre che dovresti aumentare un pò la farina, anche se non conosco quale adoperi e che w ha la tua farina che rappresenta l'indicatore della forza delle farine.
io uso la caputo rossa 00 rinf. (sacco rosso - W 280 - 300)

MessaggioInviato: 31 lug 2007, 11:44
da robertopotito
in effetti, potresti provare ad impastare più a lungo e a prestare attenzione alla temperatura dell'acqua che deve essere, soprattutto in estate, a temperatura ambiente.potrebbe trattarsi anche di farina che tende a strapparsi facilmente se viene lavorata a velocità eccessive...le ipotesi sulle quali lavorare sono diverse...facci sapere