Pagina 5 di 6

Re: La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 9 gen 2009, 6:55
da LAMUSA
Si sono riprese benissimo Cinzia!! Brave ragazze! Scappo a scuola, un bacio.
Chiara

Re: La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 9 gen 2009, 13:25
da cinzia cipri'
sono contenta lamusa ^_^
ne frattempo oggi, con il lievito madre che mi era rimasto attaccato al contenitore dove lo faccio lievitare (saranno stati 30 g) ogni due giorni cambio contenitore e pulisco quello dove e' contenuto: non chiedetemi perche'!!!) + 1 pezzettino di quello che mi serviva del pane, ho sciolto in acqua tiepida (ad occhio), ho aggiunto semola rimacinata di grano duro (ad occhio, saranno stati 300 g), un cucchiaio di olio evo, sale 5 g e... e' venuta fuori la mia prima pizza con lievito madre.
L'impasto ha raggiunto la giusta maturazione in 5 ore e con queste quantita' (si' lo so che sono approssimative... ma non ho bilancia per ora!) ho fatto la mia prima pizza con lievito madre - 1 teglia e mezza come quella che vedete in foto- (5 ore vi sembrano poche? il mio lievito e' una bomba!!! sara' che gli ho dato da mangiare un cucchiaino di malto ogni giorno e alcune volte due volte al giorno?!)

Immagine

Re: La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 9 gen 2009, 17:07
da LAMUSA
Cinzoa, quanto tempo ha la tua pasta? Ed era buona la pizza? :saluto:
Chiara

Re: La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 9 gen 2009, 17:38
da cinzia cipri'
LAMUSA ha scritto:Cinzoa, quanto tempo ha la tua pasta? Ed era buona la pizza? :saluto:
Chiara


il tempo dovremmo chiederlo a anavlis: e' figlio del suo lievito madre.
Io l'ho ricevuto in dono il 20 dicembre e da allora me lo coccolo alimentandolo ogni giorno e dandogli pure un pochino di miele o malto e lui mi ringrazia ;-))

la pizza e' venuta buonissima: sapevo che il panetto che ne sarebbe venuto era piccolo, ma d'altronde lo stavo facendo per non buttare quella parte di lievito attaccata alle pareti.
E mi e' sembrato che abbia risposto veramente bene.
Mio cugino e' impazzito: mi ha detto di non aver mai provato una pizza cosi' buona. ;-))

Re: La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 9 gen 2009, 20:56
da Rossella
(5 ore vi sembrano poche? il mio lievito e' una bomba!!! sara' che gli ho dato da mangiare un cucchiaino di malto ogni giorno e alcune volte due volte al giorno?!)

i lieviti cambiano da casa a casa, ovvio che la stessa cosa vale per la forza che ha , il tuo che è una "bomba" , 8)) mi pare che si sta comportando egregiamente, e tu stai imparando a gestirlo bene!
BRAVA *smk*

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 12 gen 2009, 11:20
da LAMUSA
Da oggi inizio a dare un cucchiaino di miele alle mie paste e vediamo che cosa ne pensano: nell'ultima settimana sono state abbastanza incostanti, nel senso che ogni tanto crescevano bene, altri giorni crescevano con maggior fatica.
Un cosa che non vi ho mai detto e' che l'odore delle mie paste non e' cattivo, ma leggermente alcolico :shock: dite che va bene?
:|? :|? :|? :|? :|?
Buona settimana a tutti :saluto: :saluto: :saluto: :saluto: Chiara

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 12 gen 2009, 16:03
da Luciana_D
LAMUSA ha scritto:Da oggi inizio a dare un cucchiaino di miele alle mie paste e vediamo che cosa ne pensano: nell'ultima settimana sono state abbastanza incostanti, nel senso che ogni tanto crescevano bene, altri giorni crescevano con maggior fatica.
Un cosa che non vi ho mai detto e' che l'odore delle mie paste non e' cattivo, ma leggermente alcolico :shock: dite che va bene?
:|? :|? :|? :|? :|?
Buona settimana a tutti :saluto: :saluto: :saluto: :saluto: Chiara

Questo dettaglio l'ho notato anche nel mio :D
Importante e' che non assuma un colore grigiastro e liquefatto.

Re: La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 12 gen 2009, 16:57
da anavlis
cinzia cipri' ha scritto:il tempo dovremmo chiederlo a anavlis: e' figlio del suo lievito madre.
Io


Che soddisfazione!!! :sigh: :sigh: scusate la commozione! Il piccolo si sta comportando bene a quanto vedo...ma ha pure trovato una buona mamma adottiva che lo nutre bene *smk* *smk*

E' stato creato nel 2007 (mi ero stratturata il piede e mi dovevo far passare il tempo) e l'ho messo in letargo nel novembre del 2008.
Come dice Rossella, adesso si sta arricchendo con nuovi "saccaromiceti" che pesca nell'aria di casa tua...adesso e TUO!!! ;-))

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 13 gen 2009, 18:15
da LAMUSA
Ohhhhh ragazze dovreste vedere!! Le paste avevano una fame esagerata, visto che, appena nutrite di miele di acacia, sono letteralmente esplose e con un gran buon profumo!
Mi chiedo solo se poi, panificando, verra' un pane dolce.
Baci *smk* *smk* *smk* *smk* *smk*

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 13 gen 2009, 20:11
da anavlis
LAMUSA ha scritto:Ohhhhh ragazze dovreste vedere!! Le paste avevano una fame esagerata, visto che, appena nutrite di miele di acacia, sono letteralmente esplose e con un gran buon profumo!
Mi chiedo solo se poi, panificando, verra' un pane dolce.
Baci *smk* *smk* *smk* *smk* *smk*


E' pur sempre una pasta acida e poi ne metterai senz'altro poco... quanto ne metti? Ogni tanto aggiungi un poco di yogurt bianco (un cucchiaino da té) :wink:

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 14 gen 2009, 22:06
da miao
S.o.s. dovrei fare il rinfresco e non ho la farina bianca , la pasta madre dice qualcosa :lol: se la rinfresco con la semola :|? help me ...Altrimenti rimando a domani !!!!(se dovessi fare qualche sbaglio)grazie :shock: :oops:

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 14 gen 2009, 22:07
da Rossella
miao ha scritto:S.o.s. dovrei fare il rinfresco e non ho la farina bianca , la pasta madre dice qualcosa :lol: se la rinfresco con la semola :|? help me ...Altrimenti rimando a domani !!!! :shock: :oops:

un pò di semola non gli farà male 8))

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 14 gen 2009, 22:09
da miao
sempre stesso peso di farina e di pasta madre e meta' di acqua, accipicchia e che velocita :shock: grazie Rossella *smk* *smk* *smk*

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 15 gen 2009, 0:20
da cinzia cipri'
miao io ormai faccio solo rinfreschi con la semola.
Ho visto che risponde bene e quindi mi muovo cosi'.

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 15 gen 2009, 7:25
da miao
Ok grazie anche a te ieri sera mi sono mossa cosi' ed ho impastato con la semola e poi anche il pane per oggi , i vostri consigli sono per me molto preziosi e grazie a voi che mi sto' muovendo in questo campo che ancora per me e' tanto nuovo e misterioso, ma che ti fa' vedere questo grande miracolo della lievitazione della pasta. *smk* :D : Angle : :fiori:

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 15 gen 2009, 16:53
da miao
miao ha scritto:Ok grazie anche a te ieri sera mi sono mossa cosi' ed ho impastato con la semola e poi anche il pane per oggi , i vostri consigli sono per me molto preziosi e grazie a voi che mi sto' muovendo in questo campo che ancora per me e' tanto nuovo e misterioso, ma che ti fa' vedere questo grande miracolo della lievitazione della pasta. *smk* :D : Angle : :fiori:

: :shock: : bedda matriiiiiiiiiiiiiiii come dice rossella , lo sapeva che avrei partorito un pane che non mi era mai venuto,rinfrescando con la semola la pasta madre :shock: incredibileeeeImmagineE'morbissimoImmagineBELLISSIMOOOOImmagine :shock: :thud: :thud: :thud:

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 24 mag 2009, 14:12
da cinzia cipri'
volevo aggiornarvi su popeye, il mio lievito madre figlio di Narcete I.
Popeye ama essere rinfrescato ogni 2-3 giorni a dispetto di come fanno si fa solitamente, anche in questo periodo caldo.
Vive vicino alla finestra della cucina, ricoperto da uno strofinaccio bagnato di colore rosso che riporta disegni tirolesi.
Si nutre di acqua e farina senza peso, al tatto, quando la quantità è giusta, lui mi pizzica le mani e so che è pronto.
Ogni tre giorni gli dò puntualmente un cucchiaio di miele e lui si mostra contento e soddisfatto.
Se provo a rinfrescarlo più spesso, il risultato del pane non è ugualmente buono (sopratutto l'alveolatura non sarà altrettanto ampia).

Perchè scrivo questo? un pò per rincuorare anavlis che non vedo scrivere da tempo e un pò perchè sto cercando disperatamente una discussione letta mesi addietro sull'effetto lattico e l'effetto acido che si ottiene col lievito madre e non riesco a trovare.
Se qualche anima pia mi aiutasse, le sarei infinitamente grata.

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 25 mag 2009, 12:10
da nicodvb
Cinzia, quanto lievito us per fare il pane usi e con quali modalità? Ricordo di aver letto che non fai la biga,
ma allora metti il lievito direttamente nell impasto finale ?
Ultimamente faccio dei poolish di 10 gr di lievito liquido, 100 di acqua e 100 di farina che faccio lievitare tutta la notte,
poi aggiungo il resto degli ingredienti; uso lo stesso metodo anche per i dolci (che faccio più del pane :D ).

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 25 mag 2009, 12:23
da cinzia cipri'
nicodvb ha scritto:Cinzia, quanto lievito us per fare il pane usi e con quali modalità? Ricordo di aver letto che non fai la biga,
ma allora metti il lievito direttamente nell impasto finale ?
Ultimamente faccio dei poolish di 10 gr di lievito liquido, 100 di acqua e 100 di farina che faccio lievitare tutta la notte,
poi aggiungo il resto degli ingredienti; uso lo stesso metodo anche per i dolci (che faccio più del pane :D ).


devo provare con il tuo metodo: mi interessa.
Io prendo un po' della pasta madre non rinfrescata (quella che dovrei teoricamente buttare) e la uso come pasta acida
Poi rinfresco il lievito e ne prendo un 100 g per 600 g di farina.
Quindi faccio panoni enormi che mi durano per una settimana circa senza diventare duri.
diciamo che siamo sui 200 g di pasta acida, 100 g di lievito 600 g di farina
cosi' ha una resa grandiosa.
a volte devo aggiungere un po' piu' di farina
altre volte un po' piu' di acqua.
Acqua ne metto poca: circa 250 cc

Re: / La grande avventura del Lievito Madre

MessaggioInviato: 25 mag 2009, 12:28
da nicodvb
Grazie per avermi spiegato.
Se provi il poolish dommi cosa ne pensi, io mi ci trovo benissimo e non riscontro mai acidità.
Con il caldo di questi giorni puoi anche ridurre la quantità di lievito al suo interno, anche 5 gr bastano per
far crescere il poolish in 10 ore (io lo preparo sempre alle 22 per impastare alle 8) senza che collassi.