La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 7 apr 2011, 10:09

rosanna ha scritto:gia' pensato per te e per susy. Vado ora per farine e per spezie varie ed aromi per susy . Ho trovato l'aroma panettone della madma, la sola marca che elisabetta usa. Luciana te ne prendo un po' e spedisco . Dimmi cosa vuoi ho il cellulare con me e guardo . Scrivimi qui o mp


che senso ha fare il panettone con l'aroma? Non so voi, ma a me sembra un controsenso farsi un panettone in casa e poi metterci un aroma che darebbe lo stesso sapore anche a del pane bianco. A quel punto conviene comprarsi tutto il panettone :wink:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 7 apr 2011, 10:10

Luciana_D ha scritto:1) la prossima volta che ci vediamo me ne regali un pezzetto ;-))
2) le farine che nomini non le conosco.Fidati di nico ma impara anche a rifornirti per tempo :lol: *smk*
3) buon lavoro.La procedura e' una passeggiata :wink:


dov'è la tua fetta? *smk*
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 7 apr 2011, 10:45

nicodvb ha scritto:
rosanna ha scritto:nico ho fatto il salsicciotto, come mi ha detto susy . Cosi' legato sembrava scoppiasse, e' normale ? Cerco la quaglia o faccio fatica inutile? Nico mi confermi che posso procedere ? Non scherzare, io non capisco un ...tubo :lol: :lol:


Hai fatto bene, è normale che abbia quell'aspetto e quella consistenza dopo la legatura (io devo ancora trovare un modo per legare lilì, Luciana che mi consigli? Un barattolo che regga la pressione pieno fino al colmo?).
Prosegui, andrà benissimo!

Ma come fai a riempire tutto? un minimo di spazio per il gas credo sia necessario.Con il salsicciotto qualcosina riesce a scappare :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 7 apr 2011, 10:46

nicodvb ha scritto:
Luciana_D ha scritto:1) la prossima volta che ci vediamo me ne regali un pezzetto ;-))
2) le farine che nomini non le conosco.Fidati di nico ma impara anche a rifornirti per tempo :lol: *smk*
3) buon lavoro.La procedura e' una passeggiata :wink:


dov'è la tua fetta? *smk*

dammi tempo :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 7 apr 2011, 10:47

rosanna ha scritto:gia' pensato per te e per susy. Vado ora per farine e per spezie varie ed aromi per susy . Ho trovato l'aroma panettone della madma, la sola marca che elisabetta usa. Luciana te ne prendo un po' e spedisco . Dimmi cosa vuoi ho il cellulare con me e guardo . Scrivimi qui o mp

Grazie Ros *smk* Non mi serve nulla.Casomai il LM quando ci vedremo quest'estate.
E non mettere aromi ma roba fresca :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 7 apr 2011, 10:48

Luciana_D ha scritto:Ma come fai a riempire tutto? un minimo di spazio per il gas credo sia necessario.Con il salsicciotto qualcosina riesce a scappare :lol:

posso anche lasciare poco spazio, ma la mia paura è che il bicchiere possa esplodere. Il rischio è concreto, no?
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 7 apr 2011, 11:43

nicodvb ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Ma come fai a riempire tutto? un minimo di spazio per il gas credo sia necessario.Con il salsicciotto qualcosina riesce a scappare :lol:

posso anche lasciare poco spazio, ma la mia paura è che il bicchiere possa esplodere. Il rischio è concreto, no?

Trova un contenitore di plastica.Una boccia con tappo a vite.
LiLi con legature non si e' mai visto,Che ti possino :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 7 apr 2011, 11:54

Luciana_D ha scritto:
nicodvb ha scritto:
Luciana_D ha scritto:Ma come fai a riempire tutto? un minimo di spazio per il gas credo sia necessario.Con il salsicciotto qualcosina riesce a scappare :lol:

posso anche lasciare poco spazio, ma la mia paura è che il bicchiere possa esplodere. Il rischio è concreto, no?

Trova un contenitore di plastica.Una boccia con tappo a vite.
LiLi con legature non si e' mai visto,Che ti possino :lol:

ci provo :lol: :fiori:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda maria rita » 7 apr 2011, 12:27

il risc hio è concreto, a me si è rotto più di una volta il contenitore del LM. Ho risolto calcolando il volume che occupa quando è al massimo della lievitazione fra un rinfresco e l'altro e adeguando a ciò la capacità del contenitore.
Maria Rita

« Noi atei crediamo di dover agire secondo coscienza per un principio morale, non perché ci aspettiamo una ricompensa in paradiso. »
(Margherita Hack)
Avatar utente
maria rita
 
Messaggi: 928
Iscritto il: 13 dic 2006, 15:13
Località: Padova

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 7 apr 2011, 13:17

questi lieviti inquinano come le mucche :lol:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Etta » 7 apr 2011, 14:25

Sei terribile Nico...sono al secondo rinfresco e domani PINZE TRIESTINE!!(speriamo)
Avatar utente
Etta
 
Messaggi: 1058
Iscritto il: 5 lug 2007, 14:04
Località: Milano

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda anavlis » 7 apr 2011, 15:10

Brigitta :-::! :-::! che meraviglia!!! :clap: :clap: :clap:
Rosanna pure tu traffichi con i lieviti?
Che brave che siete!!!!!! *smk*
Potrei ritentare a Brescia, con il lievito di mia figlia ;-)) così metto anche questo negli spatasci, come è accaduto con il panettone :cry:
Leggendo la ricetta, la farina "biscotto" è la normalissima 00. Giusto? (perchè la chiamano così non l'ho capito...)
la farina gialla, che cosa è?
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10420
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 7 apr 2011, 15:17

anavlis ha scritto:Brigitta :-::! :-::! che meraviglia!!! :clap: :clap: :clap:
Rosanna pure tu traffichi con i lieviti?
Che brave che siete!!!!!! *smk*
Potrei ritentare a Brescia, con il lievito di mia figlia ;-)) così metto anche questo negli spatasci, come è accaduto con il panettone :cry:
Leggendo la ricetta, la farina "biscotto" è la normalissima 00. Giusto? (perchè la chiamano così non l'ho capito...)
la farina gialla, che cosa è?


la farina gialla è quella di mais, quella biscotto è la 00 per dolci (bassissima forza).
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda susyvil » 7 apr 2011, 15:25

anavlis ha scritto:Brigitta :-::! :-::! che meraviglia!!! :clap: :clap: :clap:
Rosanna pure tu traffichi con i lieviti?
Che brave che siete!!!!!! *smk*
Potrei ritentare a Brescia, con il lievito di mia figlia ;-)) così metto anche questo negli spatasci, come è accaduto con il panettone :cry:
Leggendo la ricetta, la farina "biscotto" è la normalissima 00. Giusto? (perchè la chiamano così non l'ho capito...)
la farina gialla, che cosa è?

Sì, la farina biscotto è una comunissima farina 00, perchè la chiamano in questo modo non te lo so' dire :roll:
La farina gialla è la farina di mais, nel caso specifico ho utilizzato la mais fioretto! :D
Non pensare più allo spatascio del panettone, sono sicura che se provassi a farla otterresti un risultato sorprendente!! *smk*
Per quanto mi riguarda è assolutamente alla portata di tutti, questo impasto si lascia lavorare che è una meraviglia!!! :D
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 7 apr 2011, 16:04

Eccomi che mi aggiungo alla lunga coda che si sta formando :lol:

La mia Colomba del Maestro Giovanni Pina

Immagine

E' ancora calda :D


La lavorazione

1* impasto
Immagine

Lievitazione 1* impasto
Immagine Immagine

2* impasto
Immagine Immagine

Formatura e lievitazione
Immagine Immagine

Glassatura
Immagine

Appena posso la fetta :D

Note:
E' un'impasto etremamente semplice da eseguire ,ovviamente a macchina,e a mio avviso non presenta difficolta'.
Chiaramente non e' un ciambellone ma neanche la fine del mondo :wink:
Mi sono attenuta al 90% alla lavorazione del Maestro a parte una sequenza (immissione iniziale degli ingredienti) nel secondo impasto.
I canditi sono fatti da me e anche la pasta di arancia
La massa totale pesava 1140gr .Ho messo solo 195gr di canditi

Immagine
Assaggiata dopo 5gg.
SUBLIME!!!!
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 7 apr 2011, 16:09

anavlis ha scritto:Brigitta :-::! :-::! che meraviglia!!! :clap: :clap: :clap:
Rosanna pure tu traffichi con i lieviti?
Che brave che siete!!!!!! *smk*
Potrei ritentare a Brescia, con il lievito di mia figlia ;-)) così metto anche questo negli spatasci, come è accaduto con il panettone :cry:
Leggendo la ricetta, la farina "biscotto" è la normalissima 00. Giusto? (perchè la chiamano così non l'ho capito...)
la farina gialla, che cosa è?

La farina gialla e' quella di mais .
A volte la fanno cosi' difficile :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 7 apr 2011, 16:14

splendida come sempre, lady Lu *smk*
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda annaemme » 7 apr 2011, 16:24

Luciana_D ha scritto:La massa totale pesava 1140gr .Ho messo solo 195gr di canditi


Complimenti, bravissima come sempre!
Vi leggo e seguo con passione, anche se scrivo poco.
Puoi dirmi che stampi hai usato con questa quantità di impasto?
E i tempi di cottura in forno elettrico di casa?
Grazie e complimenti davvero a tutte. :saluto:
Anna
Non si guarda nemmeno più allo specchio, mette il suo cappellino viola ed esce solo per il piacere di vedere il mondo !
Avatar utente
annaemme
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 29 gen 2010, 17:04
Località: Lago di Garda

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 7 apr 2011, 16:39

annaemme ha scritto:
Luciana_D ha scritto:La massa totale pesava 1140gr .Ho messo solo 195gr di canditi


Complimenti, bravissima come sempre!
Vi leggo e seguo con passione, anche se scrivo poco.
Puoi dirmi che stampi hai usato con questa quantità di impasto?
E i tempi di cottura in forno elettrico di casa?
Grazie e complimenti davvero a tutte. :saluto:

Grazie per i complimenti *smk*
Anna,lo stampo e' da 1kg e ho infornato a 175* (statico) per 53-55' (ho perso il conto) :(
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 7 apr 2011, 16:41

nicodvb ha scritto:splendida come sempre, lady Lu *smk*

Grazie nico.Gentile come sempre *smk*
Adesso tocca a te :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11824
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee