La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 6 apr 2011, 14:18

Magnifica produzione. Sei una vera forza della natura!
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 6 apr 2011, 14:23

Brigitta,sono sbalorditissima !!!
Magnifico :clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Pumpernickel » 6 apr 2011, 14:25

Grazie, Nico e Luciana, e grazie Assunta per i
consigli e la ricetta, questa colomba e un piacere di
farla.
Saluti
Brigitta
Pumpernickel
 
Messaggi: 154
Iscritto il: 31 ott 2010, 19:51

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Pumpernickel » 6 apr 2011, 14:52

Per non perdere la buona abitudine,
nel stesso momento sto rifaccendo la ricetta. :mrgreen:
Ho messo l'impasto in due stampi di panettone di 500 g
e si presentono cosi:
Immagine
Saluti
Brigitta
Pumpernickel
 
Messaggi: 154
Iscritto il: 31 ott 2010, 19:51

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 6 apr 2011, 14:59

Brigitta, ma poi chi si mangia tutte le cose fantastiche che sforni?
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Pumpernickel » 6 apr 2011, 16:06

Nico, per me una delle bellezze della pasticceria casalinga e
che sempre si ha qualcosa di condividere colla famiglia
e gli amici.
Inaltro hai ragione, mio marito ha troppo peso
e deve perdere alcuni chili ed sinceramente anche a
me una piccola dieta mi farebbe bene. ;-))
(dopo la pasqua naturalmente)
Saluti
Brigitta
Pumpernickel
 
Messaggi: 154
Iscritto il: 31 ott 2010, 19:51

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 6 apr 2011, 16:11

Pumpernickel ha scritto:Nico, per me una delle bellezze della pasticceria casalinga e
che sempre si ha qualcosa di condividere colla famiglia
e gli amici.
Inaltro hai ragione, mio marito ha troppo peso
e deve perdere alcuni chili ed sinceramente anche a
me una piccola dieta mi farebbe bene. ;-))
(dopo la pasqua naturalmente)
Saluti
Brigitta


se continui con questo ritmo dovrai tenere tutti a dieta fino a pasqua dell'anno prossimo :saluto:
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda susyvil » 6 apr 2011, 16:19

Brigitta sei strepitosa!!!!!!!! :clap: :clap: :clap: ...sono magnifiche!!!!! : Chef :

Intanto, per quanto mi riguarda, sabato si replica!!!! :lol:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 6 apr 2011, 16:24

susyvil ha scritto:Brigitta sei strepitosa!!!!!!!! :clap: :clap: :clap: ...sono magnifiche!!!!! : Chef :

Intanto, per quanto mi riguarda, sabato si replica!!!! :lol:

Evvaiiiiiiiii :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 6 apr 2011, 16:27

Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda flokkietta » 6 apr 2011, 16:55

Anche io mi cimenterò nel week end...scusate se mi ripeto: per quanto tempo si mantiene fragrante la veneziana?
Meno di panettone e colomba, vero???
Vorrei fare un primo tentativo venerdì...ma se riesce bene ritento per Pasqua... e vorrei organizzarmi coi tempi!!!
Grazie a chi mi risponderà!!! ;-))
E complimenti a Susy e Brigitta!!!
Ps. anch'io impasterò a mano (dita incrociate)!
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 6 apr 2011, 17:04

flokkietta ha scritto:Anche io mi cimenterò nel week end...scusate se mi ripeto: per quanto tempo si mantiene fragrante la veneziana?
Meno di panettone e colomba, vero???
Vorrei fare un primo tentativo venerdì...ma se riesce bene ritento per Pasqua... e vorrei organizzarmi coi tempi!!!
Grazie a chi mi risponderà!!! ;-))
E complimenti a Susy e Brigitta!!!
Ps. anch'io impasterò a mano (dita incrociate)!

Florinda,la veneziana e' para para come una colomba e/o panettone quindi procedi tranquilla :D
L'unica accortezza e' non fare prendere umidita' al pennuto o la glassa si inumidisce :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda flokkietta » 6 apr 2011, 17:29

Ok!!! Allora grazie mille Luciana...vi terrò aggiornate! :saluto:
Florinda
Avatar utente
flokkietta
 
Messaggi: 296
Iscritto il: 24 feb 2009, 13:30

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 6 apr 2011, 17:34

flokkietta ha scritto:Ok!!! Allora grazie mille Luciana...vi terrò aggiornate! :saluto:

Ma grazie a te *smk*
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda rosanna » 7 apr 2011, 9:43

dopo il primo rinfresco stamani

Immagine




mi lancio anche io sulla veneziana . Non ho dimestichezza :|? come e' questo LM , per me e' alquanto vitale, aspetto vs opinione . Me lo diede Morandin al corso ed ha 57 anni.
Procedo ? Posso usare un'altra farina pe panettoni avendo usato la manitoba lo conte per i tre rinfreschi ? Prenderei la Quaglia o la tandoi. Ditemi perche' vado a rifornirmi
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 7 apr 2011, 9:47

rosanna ha scritto:dopo il primo rinfresco stamani
mi lancio anche io sulla veneziana . Non ho dimestichezza :|? come e' questo LM , per me e' alquanto vitale, aspetto vs opinione . Me lo diede Morandin al corso ed ha 57 anni.
Procedo ? Posso usare un'altra farina pe panettoni avendo usato la manitoba lo conte per i tre rinfreschi ? Prenderei la Quaglia o la tandoi. Ditemi perche' vado a rifornirmi


57? se li porta male :mrgreen: . No, scherzo. Se l'hai legato è normale che sia così brutto.
Io userei la Quaglia.
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda rosanna » 7 apr 2011, 9:56

nico ho fatto il salsicciotto, come mi ha detto susy . Cosi' legato sembrava scoppiasse, e' normale ? Cerco la quaglia o faccio fatica inutile? Nico mi confermi che posso procedere ? Non scherzare, io non capisco un ...tubo :lol: :lol:
Ultima modifica di rosanna il 7 apr 2011, 9:57, modificato 1 volta in totale.
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 7 apr 2011, 9:57

rosanna ha scritto:dopo il primo rinfresco stamani



mi lancio anche io sulla veneziana . Non ho dimestichezza :|? come e' questo LM , per me e' alquanto vitale, aspetto vs opinione . Me lo diede Morandin al corso ed ha 57 anni.
Procedo ? Posso usare un'altra farina pe panettoni avendo usato la manitoba lo conte per i tre rinfreschi ? Prenderei la Quaglia o la tandoi. Ditemi perche' vado a rifornirmi

1) la prossima volta che ci vediamo me ne regali un pezzetto ;-))
2) le farine che nomini non le conosco.Fidati di nico ma impara anche a rifornirti per tempo :lol: *smk*
3) buon lavoro.La procedura e' una passeggiata :wink:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11827
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda rosanna » 7 apr 2011, 9:59

gia' pensato per te e per susy. Vado ora per farine e per spezie varie ed aromi per susy . Ho trovato l'aroma panettone della madma, la sola marca che elisabetta usa. Luciana te ne prendo un po' e spedisco . Dimmi cosa vuoi ho il cellulare con me e guardo . Scrivimi qui o mp
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4420
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 7 apr 2011, 10:03

rosanna ha scritto:nico ho fatto il salsicciotto, come mi ha detto susy . Cosi' legato sembrava scoppiasse, e' normale ? Cerco la quaglia o faccio fatica inutile? Nico mi confermi che posso procedere ? Non scherzare, io non capisco un ...tubo :lol: :lol:


Hai fatto bene, è normale che abbia quell'aspetto e quella consistenza dopo la legatura (io devo ancora trovare un modo per legare lilì, Luciana che mi consigli? Un barattolo che regga la pressione pieno fino al colmo?).
Prosegui, andrà benissimo!
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee