La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Pane e Lievitati - Il club dei Panificatori

Moderatori: Sandra, Luciana_D, Clara, Donna, Patriziaf, anavlis

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Rossella » 14 apr 2011, 12:49

Luciana_D ha scritto:
rosanna ha scritto:che vuol dire strappata ? :lol:

Non hai usato il coltello per tagliare la fetta :lol:
Ros :ahaha: :ahaha:
Pero' meglio cosi' o la fetta sarebbe stata troppo bella e sai le gelosie !?!?!?! :mrgreen: *smk*

:ahaha: :ahaha: :ahaha:
ecco brava, gia rosico cosi *smk*
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda nicodvb » 14 apr 2011, 12:56

bella, Rosanna!
Che mondo sarebbe senza ricotta?
file excel con le ricette dei grandi lievitati: http://dl.dropbox.com/u/69660061/lievitati.xls
Avatar utente
nicodvb
 
Messaggi: 3048
Iscritto il: 23 dic 2008, 12:34
Località: Bologna

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda rosanna » 14 apr 2011, 13:11

e' ancora troppo fresca :D e la volevo vedere e assaggiare .
Non rosicare ros :lol: , mi sono fatta un C :thud: . Mi dispiace per Luciana, non e' esattamente una passeggiata credo per nessuno in particolare per una che ama i lievitati ma non ha esperienza di LM, la farina nuova cosi' ricca mi ha disorientato ed impegnato ..
Fra rinfreschi, stampi piccoli che non tutti i negozi hanno, mia attrezzatura carente , aghi che non avevo e loro misura giusta per non fracassare le veneziane (va bene la mis. 4)
Insomma uno stress, ma quando si impara e' cosi'. In altro campo.. nel canto pensavo che fosse una dote naturale ....seee un C tanto :lol: Prova e riprova , mi sto affinando con grande impegno
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 14 apr 2011, 13:15

Ros,ti basta sapere che la prima volta dalla tensione mi venne la sciatica !?!?! altro che stress :lol: :lol:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Rossella » 14 apr 2011, 13:16

Luciana_D ha scritto:Ros,ti basta sapere che la prima volta dalla tensione mi venne la sciatica !?!?! altro che stress :lol: :lol:

peccato... potevi chiedere i danni :lol: :lol: :lol: :lol:
Immagine

Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioni QUI
Avatar utente
Rossella
AMMINISTRATORE
 
Messaggi: 12648
Iscritto il: 4 ago 2006, 8:13
Località: Caltagirone

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda anavlis » 14 apr 2011, 13:24

Ros, che c....ops! volevo dire che FETTA!!!!!!! :lol: :lol: :lol: :lol:
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10430
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda susyvil » 14 apr 2011, 14:19

Rosanna la fetta è stupenda :clap: :clap: :clap: ...ma tu lo sei ancor di più!!!! *smk*
Il tuo entusiasmo è contagioso e qualcosa mi dice che ne vedremo ancora delle belle!!! :wink:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda milene » 14 apr 2011, 14:35

Luciana_D ha scritto:
milene ha scritto:
Luciana_D ha scritto:
anavlis ha scritto:Grazie Lù! *smk*

Ma grazie a te ,Sister *smk*
Inizi la sera alle 20.00,poi la mattina alle 8.00 e poi l'ultima alle 14.00.
Gli fai allungare il collo fino alle 21.00 cosi' spacchetti e inizi il primo impasto :yeeeeh:

io ho sempre fatto rinfreschi ogni 3 ore - 3 ore e 30min non con tempi così lunghi tra di loro :? temperatura tra 1 25 ° e i 28° sbaglio ? e con 3 rinfreschi intendi compreso quello dopo i 4 giorni quindi alla fine 4 rinfreschi...

Milene,non ho ben compreso la parte evidenziata :( I tre rinfreschi sono nuovi perche' fatti con la stessa farina della ricetta.
Personalmente non sono cosi' tassativa con gli orari .L'importante e' che il pacchettino sia bello teso al momento del rinfresco successivo.
Con la tua tabella e' difficile fare coincidere la lavorazione serale a meno che tu non inizi la prima legatura la mattina anziche' la sera precedente.
In parole povere,ognuno mette a punto una propria tabella in base agli impegni e al LM che si ritrova :lol:

Luciana io ho il lm in frigo non lo lego ...quello che intendo dire tolgo dal frigo rinfresco dopo i 4 giorni dove a riposato e faccio il rinfresco e poi ne conto altri 3 , o 3 rinfreschi con quello fatto uscito dal frigo ?
milene
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 20 apr 2008, 0:07

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda elisabetta » 14 apr 2011, 14:40

Perfettaaaa!!!Mi state contagiando con queste colombe super!!
Avatar utente
elisabetta
 
Messaggi: 1155
Iscritto il: 26 nov 2006, 17:02
Località: vico equense

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 14 apr 2011, 14:48

Milene,dopo quella del frigo altre tre :D
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda rosanna » 14 apr 2011, 14:56

elisabetta ti passo LM , che ho rinfrescato x te , farina Petra e pasta arancia . Contenta ? :D
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda milene » 14 apr 2011, 15:14

altre 2 domande ... scusate ma ce l'ho in previsione per domenica questa ricetta :wink: se al posto di usare farina 360 w e 00 usassi una 330 w e basta che dite va bene :|? e il lm non andrebbe sciolto in acqua :|?
milene
 
Messaggi: 73
Iscritto il: 20 apr 2008, 0:07

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 14 apr 2011, 15:22

milene ha scritto:altre 2 domande ... scusate ma ce l'ho in previsione per domenica questa ricetta :wink: se al posto di usare farina 360 w e 00 usassi una 330 w e basta che dite va bene :|? e il lm non andrebbe sciolto in acqua :|?

La 330 non e' sufficientemente forte.Se non hai farina prendi la Loconte manitoba vecchio tipo e non la tagli.
Se trovi la nuova Manitoba 100% la tagli come da ricetta.
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Sandra » 14 apr 2011, 20:42

Sono rovinata!!!Anche Rosanna!!!!Noooooooooooooooooooooooo :lol: :lol: Speravo tu resistessi alla tentazione!!Stupenda!!Non leggo neppure come si fa e tutti i consigli,troppa fatica :lol: :lol: :lol: Fantastica Rosanna!!! *smk* *smk* *smk*
E quando ne ho voglia faccio anche qualche foto:
http://www.flickr.com/photos/43807393@N00/
Avatar utente
Sandra
MODERATORE
 
Messaggi: 8435
Iscritto il: 25 nov 2006, 15:56
Località: vence(francia)

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda anavlis » 15 apr 2011, 8:26

rosanna ha scritto:partono e bastimenti per terre assai luntane, cosi' un'antica canzone napoletana : Captain :

Silvana abbi cura del piccolo :lol:



:=:! Arrivò cu ferribot uora uora!!!!!!!!!!! : WohoW : : WohoW : : WohoW : vispo e arzillo *smk* *smk* *smk*
silvana


L’ironia è una dichiarazione di dignità, un’affermazione della superiorità dell’uomo su ciò che gli capita. (Romain Gary)
Avatar utente
anavlis
MODERATORE
 
Messaggi: 10430
Iscritto il: 8 apr 2007, 8:38
Località: palermo

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 15 apr 2011, 8:58

anavlis ha scritto:
rosanna ha scritto:partono e bastimenti per terre assai luntane, cosi' un'antica canzone napoletana : Captain :

Silvana abbi cura del piccolo :lol:



:=:! Arrivò cu ferribot uora uora!!!!!!!!!!! : WohoW : : WohoW : : WohoW : vispo e arzillo *smk* *smk* *smk*

Beata te ^rodrigo^
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda rosanna » 15 apr 2011, 10:02

per il kuwait in borsetta termica ? :lol:

Sandra, ho seguito il corso di Morandin con un certo distacco perche' ho sempre pensato che panettoni e colombe non li avrei fatti mai. Poi assaggiando a fine corso mi sono ricreduta . Quando vedi una massa di dieci Kg di primo impasto morbido lucido e' una goduria , credimi. I partecipanti erano tanti e molte signore mi sembravano ...pazze, tutte appassionate.
Vengo poi qui e vedo Susy con la sua veneziana bellissima ed ho cambiato idea. Come vedi :lol: never say never, pero' alle pagnotte con il Lm ancora non ci penso..alla conservazione del LM si' e mi sono un po' seccata, devo fare piccole quantita' e regalare. Dovrei chiedere in giro...gia' mi si e' fatto il vuoto intorno fra gli amici, quando ho detto che ho fatto due volte le veneziane. Mi guardano con gli occhi da fuori , non ho capito se per invidia o pieta' :lol: :lol:
Rosanna

L’uomo è viator, pellegrino o fuggiasco. Ogni cammino è infine verso una casa. E la casa, dove abito, è il luogo dove sono accolto e amato. Altrimenti fuggo e vado vagando. La casa di ognuno è chi lo ama. E chiunque ama è casa dell’amato. Il nostro camminare è sempre un «cercare» amore, unico luogo dove ci sentiamo di casa e possiamo riposare.
(Silvano Fausti sj)
Avatar utente
rosanna
 
Messaggi: 4415
Iscritto il: 25 nov 2006, 17:21
Località: NAPOLI

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda susyvil » 15 apr 2011, 14:05

rosanna ha scritto:per il kuwait in borsetta termica ? :lol:

Vengo poi qui e vedo Susy con la sua veneziana bellissima ed ho cambiato idea. Come vedi :lol: never say never, pero' alle pagnotte con il Lm ancora non ci penso..

E perchè mai??? :piedino
Vedrai che ti farò venire la voglia di preparare pure il pane!!!! :lol:

Sappi che proprio in questo momento nel mio forno c'è una bella pagnotta impastata con il tuo LM!!!! : Love :
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda susyvil » 16 apr 2011, 18:07

Portate pazienza per favore, non voglio assillarvi....ma che ci posso fare se mi sono innamorata della Colomba di Giovanni Pina??? :lol:

Immagine

Questa volta sono rimasta ancora più soddisfatta perchè esteticamente sono più belle! :D
Spero lo sarà anche l'interno!! :roll:
Assunta
" Cucinare è un modo di dare"- ( Michel Bourdin)
http://www.lacuocadentro.com
Avatar utente
susyvil
 
Messaggi: 2790
Iscritto il: 25 ago 2009, 17:29
Località: Villammare (SA)

Re: La Veneziana all'arancia di Giovanni Pina

Messaggioda Luciana_D » 16 apr 2011, 18:20

L'hai comperata ;-))
:clap: :clap: :clap:
Luciana
In tutte le cose e' la passione che fa la differenza.
Testarda




Lo scambio è sempre produttivo e ci piacerebbe che fosse reciproco, trovo sia giusto riconoscere il lavoro di chi si impegna in un progetto. Metti anche tu il nostro logo sul tuo blog, lo troverai nella stanza dedicata alle presentazioniQUI
Avatar utente
Luciana_D
MODERATORE
 
Messaggi: 11829
Iscritto il: 10 apr 2008, 18:24
Località: Pendolare tra Kuwait City e Velletri

PrecedenteProssimo

Torna a Chi va al mulino...s'infarina

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti

About us

Panperfocaccia.eu, è un forum di cucina ricco di ricette e procedimenti, qui troverete tante persone come voi che hanno voglia di imparare e condividere.

Nelle prime forme di vita urbana dell’Homo sapiens, così come nei laboratori degli scienziati del XXI secolo, passando per le vivaci città rinascimentali, le nuove idee nascono sempre attraverso lo scambio di informazioni e il confronto fra individui.
È proprio questa circolazione “liquida” di conoscenza che permette di esplorare nuovi orizzonti e di creare innovazione. Quando si condivide una comune cultura civica con migliaia di altre persone, le buone idee tendono a riversarsi da una mente all'altra, ecco che si verifica Uno scambio di buone idee!

Steven Johnson - uno scambio di buone idee